• LoginBet Staff

TORNA LA SERIE A! STATISTICHE E CONSIGLI SUI MATCH DELLA 31ESIMA GIORNATA

Dopo la sosta per le nazionali che ha portato la grande delusione della mancata qualificazione dell’Italia ai prossimi Mondiali, torna in campo la Serie A.

A 8 giornate lotta scudetto apertissima con Milan favorito su Napoli e Inter, che nel weekend farà visita alla Juventus. Di seguito tutte le informazioni utili per scommettere su Loginbet sul weekend di Serie A.


SPEZIA - VENEZIA sabato ore 15

Quote Loginbet: 1(2,16) x(3,25) 2(3,50)


Statistiche da seguire: Lo Spezia ha vinto 2-1 la gara d’andata contro il Venezia, dopo che non aveva ottenuto successi nelle sette precedenti giocate in Serie B - nella loro storia i liguri non hanno mai ottenuto due vittorie contro i veneti in una singola stagione considerando le principali due divisioni di calcio italiano.


Il Venezia è rimasto imbattuto in trasferta contro lo Spezia in Serie B negli anni 2000, ottenendo nel parziale un successo (1-0 firmato da Mattia Aramu il 17 luglio 2020) e due pareggi.


Mattia Aramu (cinque reti, quattro assist) può diventare il secondo giocatore di una squadra neopromossa capace di prendere parte a 10 gol in questo campionato, dopo Andrea Pinamonti (11); tuttavia, il fantasista del Venezia è, insieme ad Antonio Sanabria, uno dei due giocatori che hanno segnato più reti in casa in questo campionato (5) senza averne realizzata alcuna in trasferta.


LAZIO - SASSUOLO sabato ore 18

Quote Loginbet: 1(1,76) x(4,00) 2(4,25)


Statistiche da seguire: La Lazio ha perso due delle ultime quattro partite di Serie A (2V) inclusa la più recente; la squadra biancoceleste non rimane senza punti per due gare di fila in Serie A dallo scorso novembre, quando perse contro Juventus e Napoli.


Il Sassuolo è imbattuto da 10 partite di Serie A contro avversarie con più punti in classifica a inizio giornata (6V, 4N) e in queste gare ha segnato una media di 2.3 reti a incontro.


Tra i giocatori in doppia cifra di gol in questo campionato solo Dusan Vlahovic (21 reti) è più giovane di Gianluca Scamacca (13 gol); il classe 1999 ha segnato in tutte le ultime tre partite e può diventare il terzo giocatore del Sassuolo in grado di andare in gol in quattro presenze consecutive di Serie A dopo Francesco Caputo (tre volte tra il 2020 e il 2021) e Gregorie Defrel (nel 2016).


SALERNITANA - TORINO sabato ore 20,45

Quote Loginbet: 1(4,30) x(3,45) 2(1,88)


Statistiche da seguire: Il Torino non ha vinto nessuna delle ultime cinque partite di campionato contro l’ultima squadra in classifica a inizio giornata (2N, 3P); il successo più recente contro queste avversarie infatti è datato 3 marzo 2019, 3-0 contro il Chievo (con reti di Belotti, Rincón e Zaza).


Nessuna squadra attualmente in Serie A attende da più turni il successo interno rispetto alla Salernitana, 10 (come il Venezia): dopo sei sconfitte consecutive infatti i campani hanno pareggiato tutte le ultime quattro - l’ultima squadra campana che ha registrato più “X” di fila in casa nella competizione è stata il Napoli, che arrivò a sei tra febbraio e maggio 1972.


Andrea Belotti (96 reti fin qui) è a soli due gol dall’eguagliare Francesco Graziani (98) al 2° posto dei migliori marcatori nella storia del Torino in Serie A, in prima posizione Paolo Pulici con 134 reti. Il classe ’93 ha però segnato solo due gol nelle ultime 10 sfide contro squadre neopromosse in Serie A, dopo averne realizzati sei nelle 10 precedenti contro queste formazioni.


FIORENTINA - EMPOLI domenica ore 12,30

Quote Loginbet: 1(1,55) x(4,40) 2(5,60)


Statistiche da seguire: La Fiorentina ha vinto ben otto delle ultime 11 gare casalinghe di Serie A (2N, 1P): nel periodo (cioè dallo scorso 24 ottobre) nessuna formazione infatti ha ottenuto più punti in incontri domestici nella competizione (26, come l’Inter).


L'Empoli non ha trovato il successo in 13 gare consecutive in una stagione di Serie A (7N, 6P) per la prima volta da marzo 1999 (15) - quella degli azzurri inoltre è la formazione che attende da più turni la vittoria nella competizione (appunto 13 partite).


La prossima sarà la 100ª presenza in Serie A per Andrea Pinamonti, che ha segnato due gol in Serie A contro la Fiorentina, inclusa una rete nella gara d’andata - solo contro la Roma ha realizzato più marcature (tre); tuttavia, non mai è andato a segno in due partite nel corso di una singola stagione nel massimo campionato contro una singola avversaria


UDINESE - CAGLIARI domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(1,81) x(3,35) 2(4,45)


Statistiche da seguire: Il Cagliari ha 25 punti in classifica, comunque tre in più rispetto ai 22 guadagnati nella scorsa Serie A dopo 30 gare: i sardi, però, rispetto alla passata stagione hanno segnato tre gol in meno (28 vs 31) e subito tre gol in più (54 vs 51).


L’Udinese conta un possesso palla medio del 40.7% in questo campionato, solo la Salernitana ha un dato più basso (39.4%): dal 2004/05 (da quando Opta raccoglie questo tipo di dato), i friulani non hanno mai chiuso un torneo di Serie A sotto il 41% di possesso palla medio (dato peggiore finora il 41.5% del 2016/17).


João Pedro, che ha segnato un solo gol nelle ultime 13 presenze di campionato (sua peggior striscia in Serie A da quella registrata tra novembre 2018 e marzo 2019, una rete in 15 gare), è andato a segno in tre delle ultime quattro trasferte contro l’Udinese in Serie A, incluse le ultime due in ordine di tempo.


ATALANTA - NAPOLI domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(2,46) x(3,20) 2(2,95)


Statistiche da seguire: Dopo aver vinto sei partite consecutive di Serie A tra novembre e dicembre, l'Atalanta ha ottenuto solo tre successi nelle ultime 12 (5N, 4P); in particolare nel periodo, cioè dal 18 dicembre ad oggi, la Dea ha segnato in media 1.2 gol a partita, contro il 2.2 registrato nella prima parte di stagione.


Il Napoli ha ottenuto 34 punti in 15 trasferte in questo campionato, risultato raggiunto dai partenopei solamente nel 2017/2018 dopo altrettante gare esterne (39 punti in quel caso); infatti, i partenopei hanno perso appena una partita giocata lontano dal Diego Armando Maradona in questa Serie A (10V, 4N), lo scorso 21 novembre contro l’Inter (2-3).


Il Napoli in questo campionato ha vinto il 70% delle partite in cui ha giocato Victor Osimhen (14/20), mentre ha ottenuto solo il 50% dei successi nelle gare senza di lui (5/10); la media punti scende da 2.3 a 1.7 - oltre all’attaccante mancherà anche Amir Rrahmani: il Napoli ha vinto tutte le tre partite di questo campionato senza di lui.


SAMPDORIA - ROMA domenica ore 18

Quote Loginbet: 1(4,05) x(3,55) 2(1,90)


Statistiche da seguire: La Sampdoria viaggia a una media punti di 1.13 con Marco Giampaolo in panchina, superiore allo 0.91 registrata con Roberto D’Aversa nella prima parte di questo campionato: da quando è tornato il tecnico originario di Bellinzona, la formazione blucerchiata ha raccolto nove punti in otto giornate, (al pari di Atalanta e Cagliari), ben sei squadre hanno fatto peggio.


La Roma è imbattuta da nove giornate di Serie A (5V, 4N) e ha vinto in tre delle ultime quattro: la formazione giallorossa non colleziona almeno 10 gare di fila di uno stesso campionato senza perdere dal finale della stagione 2015/16 (17 in quel caso, con Spalletti in panchina).


Francesco Caputo (nove gol) è a una sola rete di distanza dal raggiungere la doppia cifra di marcature in Serie A per la quarta stagione consecutiva: dal 2018/19 ad oggi solo Ciro Immobile finora ci è riuscito in Serie A, ma Caputo potrebbe essere il solo a raggiungere questa cifra con tre squadre diverse (Empoli, Sassuolo, Sampdoria)


JUVENTUS - INTER domenica ore 20,45

Quote Loginbet: 1(2,80) x(3,25) 2(2,56)


Statistiche da seguire: La Juventus è la squadra con la striscia aperta più lunga d’imbattibilità in questa Serie A: 16 gare (11V, 5N). Dal 30 novembre ad oggi solamente due squadre nei maggiori cinque campionati europei non hanno perso nemmeno una volta (i bianconeri e il Siviglia, che però conta una gara in meno, 15).


Nelle ultime nove gare di campionato l’Inter ha raccolto appena 11 punti (2V, 5N, 2P), ben 10 in meno dei bianconeri, che in questo parziale sono primi come punti conquistati in Serie A (21) – l’Inter sarebbe nona in questa parziale graduatoria.


Ivan Perisic (199 presenze) potrebbe diventare il terzo croato nell’era dei tre punti a vittoria a raggiungere quota 200 partite in Serie A, dopo Marcelo Brozovic (224 presenze) e Milan Badelj (210) – l’esterno nerazzurro ha affrontato 10 volte i bianconeri in campionato, vincendo solo una sfida (4N, 5P).


VERONA - GENOA lunedì ore 18,30

Quote Loginbet: 1(1,79) x(3,55) 2(4,55)


Statistiche da seguire: Il Verona ha registrato due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre giornate di campionato e sotto la guida di Igor Tudor non è mai rimasto quattro gare di fila di Serie A senza vincere.


Dall’arrivo di Alexander Blessin (19 gennaio 2022) il Genoa ha collezionato ben sei clean sheet in otto match di Serie A: in questo spazio temporale solo la Real Sociedad (sette in nove match) ha chiuso più gare con la porta inviolata nei maggiori cinque tornei europei – sempre considerando questi otto turni, nessuna formazione ha subito meno tiri nello specchio del Grifone in Serie A (22, come il Milan).


Mattia Destro ha messo a segno la sua unica doppietta in questo campionato nel match d’andata contro il Verona: per lui in totale sono quattro i centri contro i veneti, ma solo uno di questi è arrivato al Bentegodi (il 20 novembre 2017 con la maglia del Bologna).


MILAN - BOLOGNA lunedì ore 20,45

Quote Loginbet: 1(1,40) x(4,70) 2(7,45)


Statistiche da seguire: Con un successo in questa partita il Milan salirebbe a quota 69 punti in 31 giornate: nell’era dei tre punti a vittoria sarebbe il terzo miglior risultato per i rossoneri a questo punto della stagione in Serie A, dopo i 70 del 2005/06 e i 76 del 2003/04.


Il Bologna arriva da due sconfitte di fila e non segna da tre gare di campionato: gli emiliani potrebbero rimanere senza gol all’attivo per quattro partite consecutive di Serie A dal settembre 2018 (cinque in quel caso, quattro delle quali con Filippo Inzaghi in panchina).


Zlatan Ibrahimovic ha partecipato attivamente a 10 gol (sette reti e tre assist) in 10 gare di Serie A disputate contro il Bologna: per lui tre reti (inclusa una all’andata) e due assist in quattro sfide contro gli emiliani dal suo ritorno al Milan.