• LoginBet Staff

Tennis Montecarlo: tutto quello che devi sapere sull'ATP Master 1000

Aggiornato il: apr 14

La stagione della terra rossa nel vivo. Nell’arco di un mese si giocheranno 3 master 1000 e un ATP 500 in vista del secondo slam della stagione ovvero il Roland Garros.

In questo articolo vi parliamo del torneo che si sta svolgendo a Montecarlo e che monopolizzerà l’attenzione degli appassionati di tennis fino a domenica.


COSI’ LA SCORSA SETTIMANA IN ATP


Due gli appuntamenti che hanno riempito il calendario ATP la scorsa settimana, entrambi di categoria 250. Il primo a Marbella in Andalusia e il secondo a Cagliari in Sardegna.


Singolare anche se non poi così clamoroso, il successo in entrambi gli eventi di due tennisti di casa. In Spagna Carrenos Busta ha superato in finale 6-1, 2-6, 6-4 il connazionale Munar in un torneo che già alle semifinali aveva solo giocatori iberici. Successo di Sonego invece al Sardegna Open col tennista torinese che ha battuto Djere in tre set nell’ultimo atto. Musetti si è invece fermato ai quarti. Sonego inoltre assieme a Vavassori ha vinto anche il torneo di doppio.


ATP MONTECARLO, STORIA E ALBO D’ORO


Quella che si terrà al Roquebrune-Cap-Martin sarà la 114esima edizione del master di Montecarlo, torneo che si gioca sulla terra battuta e che fa parte del circuito master 1000. Per la precisione, il master di Montecarlo è il secondo master 1000 della stagione dopo quello di Miami vinto a fine marzo da Hurkacz in finale contro il nostro Sinner.

Il torneo di Montecarlo vede un montepremi totale di 2,4 milioni di euro e nel 2020 non è stato disputato a causa della pandemia da covid. Il campione in carica è quindi Fabio Fognini che nel 2019 riuscì in un grandioso exploit andando a compiere quella che al momento è la sua impresa più importante in carriera. Il recordman di questo torneo è Rafa Nadal che qui ha vinto ben 11 volte.


MASTER 1000 MONTECARLO, I FAVORITI


Starting list di primissimo livello per questo ATP master 1000 di Montecarlo con ben 8 top 10 del ranking presenti. Visto il feeling speciale con questo torneo e l’attitudine sulla terra rossa è ovvio che il primo favorito sia Nadal che parte con una quota in antepost attorno all’1,85. Dietro di lui a circa 3,75 troviamo il numero 1 al mondo nonchè testa di serie del torneo, Nole Djokovic.

Interessante notare che, in quanto Nadal abbiamo il seed numero 3 i due rivali potrebbero trovarsi l’uno contro l’altro in semifinale e non in finale. Secondo i quotisti, dietro ai due big c’è il vuoto o quasi. Infatti i vari Zverev, Medvedev e Tsitsipas sono in lavagna a quota 15. Rublev è bancato a 20 e Sinner a 33. Gli italiani Fognini, Berrettini e Musetti sono invece molto indietro nelle previsioni dei traders.


COME SCOMMETTERE SULL’ATP MASTER 100 DI MONTECARLO

Come tutti i master 1000, tornei che per importanza sono dietro solo ai 4 slam, l’offerta dei del mercato del betting per questi eventi è sempre molto ricca. Quota competitive sia per la modalità pre-match che per quella live, ma anche tanti proposte antepost.

Per questa tipologia di scommessa infatti, per il master di Montecarlo oltre al vincente torneo sono presenti vari mercati secondari e correlati come il vincitore del quarto, semifinalista e finalista si no.