• LoginBet Staff

SORTEGGIO EUROPA LEAGUE: ALLA SCOPERTA DEI GIRONI

Il prossimo giovedì parte la fase a gironi dell’Europa League 2022/2023. Quest’anno l’Italia sarà rappresentata dalle due squadre della Capitale, Roma e Lazio.

Di seguito tutte le informazioni utili sui sorteggi dei gironi per scommettere con le quote di Loginbet.


GIRONE A


Partiamo subito dalla squadra che secondo i quotisti di Loginbet è parte come favorita ad alzare la Coppa (se escludiamo la selezione “altro” che comprende tutte le 8 squadre che verranno “retrocesse” dalla Champions League e che al momento hanno una quota di 1,45). Stiamo parlando dell’Arsenal di Arteta, attualmente in testa alla Premier League e vincente in Europa League a 6,50. I gunners se la vedranno contro gli olandesi del PSV, i norvegesi del Bodo Glimt e gli Svizzeri dello Zurigo.


Prima giornata: Zurigo-Arsenal e PSV-Bodo


GIRONE B


Gruppo sulla carta equilibrato con i francesi del Rennes, i turchi del Fenerbahce, gli ucraini della Dinamo Kiev (queste due formazioni si ritrovano dopo essere incrociate di recente nei preliminari di Champions League) e i ciprioti dell’AEK Larnaca. In questo raggruppamento potrebbe essere decisivo il fattore campo. Chi riuscirà a sfruttarlo al meglio potrebbe avere maggiori chance di qualificazione.


Prima giornata: AEK-Rennes e Fenerbache-Kiev


GIRONE C


Eccoci nel gruppo della Roma con i giallorossi che si presentano ai nastri di partenza come detentori della prima edizione di Conference League e con una quota di 10 volte la posta (terzi favoriti) a vincere questa Europa League. La squadra di Mourinho per passare direttamente agli ottavi di finale senza doversi giocare i playoff con le “epurate” dalla Champions, verosimilmente se la giocherà contro gli andalusi del Betis. Decisamente meno temibili i finlandesi dell’HJK e i bulgari del Ludogorets.


Prima giornata: Ludogorets-Roma e Betis-HJK


GIRONE D


Altro gruppo che si preannuncia molto incerto e dove fare previsioni alla vigilia sembra molto azzardato. I tedeschi dell’Union Berlin (dopo una grande stagione di Bundesliga come neo-promossi) hanno centrato lo storico obiettivo della qualificazione europea e se la vedranno contro l’altra cenerentola del Royal Union (Belgio) e due formazioni che invece hanno decisamente più esperienza continentale come gli svedesi del Malmo e i portoghesi del Braga.


Prima giornata: Berlino-Royale e Malmo-Braga


GIRONE E


Dopo un inizio di stagione disastroso il Manchester United di Ten Hag sembra aver preso il binario giusto. I Red Devils, grazie anche alla loro storia ed esperienza internazionale, sono secondi favoriti a vincere il trofeo a quota 8. Molto dipenderà da Cristiano Ronaldo, al momento messo ai margini della rosa. I britannici sulla carta non dovrebbero avere grosse difficoltà a chiudere davanti agli spagnoli della Real Sociedad (già affrontati nell’Europa League 2021), dei ciprioti dell’Omonia e dei moldavi dello Sheriff.


Prima giornata: Man Utd-Real Sociedad e Omonia-Sheriff



GIRONE F


Eccoci sorteggio della Lazio con la squadra di Sarri che è in lavagna a quota 20 come vincitrice della manifestazione (quarta favorita dietro alla Roma). Ironia del caso, i biancocelesti se la vedranno contro il Feyenoord che solo pochi mesi fa ha giocato la finale di Conference League contro la Roma. Nel raggruppamento figurano anche gli austriaci dello Sturm Graz e i danesi del Midtjylland in un girone che potrebbe essere più complicato di quanto di pensi.


Prima giornata: Lazio-Feyenoord e Sturm-Midtjyllan


GIRONE G


Francia, Germania, Grecia e Kazakistan. Queste le nazioni rappresentate in questo gruppo rispettivamente da Nantes, Friburgo, Olympiacos e Qarabag. Un quartetto che parte molto vicino fra loro nelle previsioni della vigilia in un girone in cui potrebbe accadere di tutto.


Prima giornata: Friburgo-Qarabag e Nantes-Olympiacos


GIRONE H


Chiudiamo la nostra rassegna sui sorteggi della fase a gironi di Europa League con l’ultimo gruppo. I francesi del Monaco partono favoriti ma dovranno sudare per chiudere al primo posto. Trasferte per nulla semplici per la squadra del principato che giocherà a Belgrado contro la Stella Rossa, in Turchia contro il Trabzonspor e in Ungheria contro il Ferencvaros.


Prima giornata: Stella Rossa-Monaco e Ferencvaros-Trabzonspor