• LoginBet Staff

Serie A: statistiche, quote e pronostici del turno infrasettimanale

Nemmeno il tempo di metabolizzare i risultati del weekend, che si è chiuso col monday night di ieri, che le 20 squadre di Serie A scendono in campo per il primo turno infrasettimanale di questa stagione.

Fra i match più attesi spicca Fiorentina-Inter e Sampdoria-Napoli. Di seguito trovate tutte le informazioni utili, le statistiche e le quote Loginbet per scommettere sulle partite in programma.


BOLOGNA - GENOA martedì ore 18,30


Sia i felsinei (noni con 7 punti) che i liguri (quindicesimi con 3 punti) arrivano da un weekend dove hanno subito una sconfitta, con esito over e goal. Padroni di casa favoriti a 1,99 in un match col pareggio a 3,45 il segno 2 a 3,80 e un under over praticamente a scelta. Vista la vulnerabilità di entrambe le difese andiamo sul segno goal, che fra l’altro non si verifica da 4 scontri diretti di fila.


La statistica da seguire: Mattia Destro ha segnato due reti contro il Bologna in Serie A: una con la sua attuale squadra, il Genoa, una con il Siena – ha anche un passato con la squadra emiliana, con cui ha giocato 105 partite di Serie A e realizzato 29 reti.


ATALANTA - SASSUOLO martedì ore 20,45


Non è la solita Atalanta brillante, quella di questo inizio stagione e lo striminzito 1-0 in casa della Salernitana ne è la riprova. Di contro un Sassuolo a -3 dagli avversari e in cerca di riscatto dopo 2 ko consecutivi. Orobici avanti a 1,53 mentre pareggio e vittoria esterna sono rispettivamente bancati su Loginbet a 4,50 e 5,60 in un match da over 1,49. La quota dell’1 tenuto conto anche il fattore campo ci sembra davvero conveniente.


La statistica da seguire: Duván Zapata ha realizzato nove gol in 12 sfide di Serie A contro il Sassuolo, la sua vittima preferita nel massimo campionato – ben sette di queste reti sono arrivate nelle sei sfide più recenti con i neroverdi, disputate con la sua attuale squadra, l’Atalanta.


FIORENTINA - INTER martedì ore 20,45


Trasferta non semplice per i nerazzurri secondi in classifica visto che affronteranno una delle formazioni più in forma del momento, ovvero i toscani di Italiano, che arrivano da 3 vittoria consecutive. Campioni d’Italia in carica pagati a 1,99 col pareggio a 3,60 e la vittoria della viola a 3,65 in una partita da over 1,66. Ci aspettiamo grande equilibrio in campo e consigliamo la X nel primo tempo.


La statistica da seguire: Il centrocampista dell’Inter Hakan Calhanoglu ha segnato quattro gol in Serie A contro la Fiorentina, la sua vittima preferita nel massimo campionato italiano – tre delle sue quattro reti contro i viola sono arrivate all’Artemio Franchi di Firenze.



SPEZIA - JUVENTUS mercoledì ore 18,30


Con due soli punti in 4 gare la Juventus di Allegri naviga clamorosamente in zona retrocessione. Ma il match del Picco contro lo Spezia di Thiago Motta potrebbe rappresentare uno scoglio facilmente superabile visto il gap tecnico fra le due rose. Anche per questo la Juventus con la sua quota di 1,35 è la favorita in trasferta più netta di questa quinta giornata. Le quote di 5,30 e 8 rappresentano invece il pareggio e la vittoria dei liguri in una gara da over 1,50. Ci aspettiamo una scossa da parte di tutto l’ambiente juventino e una vittoria in handicap per Dybala e soci.


La statistica da seguire: L’attaccante della Juventus, Álvaro Morata, ha segnato un gol in entrambe le sfide dello scorso campionato contro lo Spezia, fornendo anche un passaggio vincente nella gara di andata giocata in trasferta.


SALERNITANA - VERONA mercoledì ore 18,30


Se l’Hellas ha già cambiato tecnico, passando da Di Francesco e Tudor, ottenendo una bella vittoria per 3-2 contro la meglio quotata Roma, Castori coach della Salernitana è uno dei tecnici più in bilico del momento, visto che i campani sono l’unico team di Serie A fermo a zero punti e con la peggior difesa (12 goal subiti). Viste le quote, con il Verona favorito a 2,08 il pareggio a 3,35 e la vittoria dei locali a 3,65 nell’unico match under di questo turno infrasettimanale, crediamo che l’1X sia un’ottima soluzione qualità-prezzo.


La statistica da seguire: Il Verona è la squadra contro cui Franck Ribéry ha giocato più minuti senza mai segnare gol o servire assist da quando gioca in Serie A (296 minuti in campo).


MILAN - VENEZIA mercoledì ore 20,45


La buona prova dei rossoneri che hanno fermato la Juventus a domicilio è seguita in calendario da un appuntamento oggettivamente più morbido, tanto che la quota del Milan (1,25) è la più bassa di tutte le 10 favorite di questa 3 giorni di campionato. Il pareggio vale 6,20 mentre la vittoria dei lagunari 10,60 nel match più over della giornata (1,41). Il Venezia con 19 gialli è la squadra più punita di questo inizio stagione. E visto il gap tecnico da arginare è possibile prevedere che gli ospiti cercheranno di mettere la partita sul lato fisico e agonistico. Consigliamo quindi l’over cartellini.


La statistica da seguire: Solamente Ivan Ilic del Verona è più giovane del centrocampista del Milan Sandro Tonali tra i giocatori con almeno un gol e almeno un assist all’attivo in questo campionato.


CAGLIARI - EMPOLI mercoledì ore 20,45


Penultima contro quartultima con le due formazioni divise da un solo punto. Mazzarri ha già dato la scossa giusta alla squadra che è riuscita a pareggiare 2-2 in casa della Lazio nel fine settimana. Sardi che partono avanti nelle previsioni dei traders di Loginbet a 2,02 col pareggio a 3,65 e la vittoria dei toscani a 3,50 con l’over a 1,64. Nonostante la lunga lista di indisponibili (ben 7) per il Cagliari, crediamo che la quota dell’1 sia appetitosa.


La statistica da seguire: L’attaccante del Cagliari, Keita Baldé, ha segnato quattro gol contro l’Empoli in Serie A: uno in ciascuna delle ultime quattro partite disputate contro i toscani – contro nessuna squadra ha segnato di più nel massimo campionato italiano (quattro reti anche alla Fiorentina).


TORINO - LAZIO giovedì ore 18,30


In una giornata in cui non ci sono match davvero equilibrati, quello che vede quote più vicine fra loro è proprio questo. Lazio favorita a 2,20 contro il 3,30 dei granata e il 3,40 del pareggio in un match da over 1,64. Trend opposto per le due formazioni: la squadra di Juric arriva da 2 vittorie di fila, quella di Sarri (Europa League compresa) da 2 sconfitte e un pareggio. Seguiamo la forma dei due team e proviamo l’1X.


La statistica da seguire: Il Torino è la vittima preferita di Felipe Anderson in Serie A; l’esterno della Lazio ha messo a segno cinque gol contro i granata, incluse due delle tre doppiette firmate nel massimo campionato.


SAMPDORIA - NAPOLI giovedì ore 18,30


Inizio di campionato perfetto per la capolista, unica a punteggio pieno con 12 punti in 4 giornate, 10 goal fatti e solo 2 subiti. I ragazzi di Spalletti volano al Marassi da favoriti a 1,81 dove trovano una Samp ringalluzzita dal 3-0 all’Empoli. Il pareggio vale 3,75 mentre 4,20 è la quota della vittoria dei blucerchiati in un match da over 1,67. Partenopei vera e propria bestia nera dei doriani viste le 5 vittorie consecutive con un solo goal subito. Cavalchiamo il momento d’oro di Insigne e soci e puntiamo sulla vittoria degli ospiti.


La statistica da seguire: Lorenzo Insigne ha segnato sei gol contro la Sampdoria in Serie A, facendo meglio soltanto contro Lazio (sette) e Fiorentina (nove); tuttavia, l’attaccante del Napoli non è mai andato a bersaglio nelle ultime quattro sfide contro i blucerchiati nel massimo torneo.


ROMA - UDINESE giovedì giovedì ore 20,45


Chiudiamo col match dell’Olimpico dove sia giallorossi che friulani sono chiamati a rifarsi dopo le rispettive sconfitte a cui sono andate incontro nella quarta giornata. I ragazzi di Mourinho sono favorito a 1,53 contro il 4,45 del pareggio e il 5,85 del segno 2 in una gara da over 1,59. Roma imbattuta in casa dallo scorso marzo. Seguiamo il mercato e viriamo il nostro pronostico sull’1.


La statistica da seguire: Il primo dei cinque gol nel massimo campionato di Stryger Larsen è arrivato contro la Roma nel settembre 2017: tra le squadre affrontate almeno sei volte in Serie A, una delle due (l’altra la Sampdoria) contro cui il danese non ha mai pareggiato è la Roma (due vittorie e quattro sconfitte contro i giallorossi).