• LoginBet Staff

Serie A: preview della 23a giornata

Aggiornamento: mar 31

Weekend attesissimo nel massimo campionato italiano di Serie A, visto che domenica pomeriggio sarà la volta del derby Milan-Inter per la testa della classifica.


Come sempre vi forniremo statistiche, quote, informazioni e indicazioni per scommettere al meglio sulle 10 partite in programma in questo fine settimana di Serie A.


FIORENTINA - SPEZIA


Sedicesima contro tredicesima in una gara coi toscani bancati al raddoppio. Sono solo 2 i punti che dividono le due formazioni. Viola che arrivano da 2 ko di fila, liguri da 2 vittorie in serie di cui l’ultima contro il Milan. Cavalchiamo il momento attuale dei due team e andiamo sull’x2.


La statistica da seguire: Il giocatore dello Spezia Riccardo Saponara, un gol contro la Fiorentina in Serie A (maggio 2015, con l’Empoli), ha disputato 31 partite e segnato due gol con i viola in campionato - la prossima sarà la sua 150ª presenza nel massimo campionato.


CAGLIARI - TORINO


Gara delicatissima fra la terzultima e la quartultima in campionato con solo 2 punti a dividere sardi e granata. Match con quote praticamente al 50% e 50% in una gara ovviamente incertissima. Visto che in palio ci sono punti importanti per la salvezza ci aspettiamo un match agonisticamente molto duro e andiamo sull’over cartellini,


La statistica da seguire: Il Torino è la vittima preferita dell’attaccante del Cagliari Giovanni Simeone in Serie A: oltre a sei gol contro i granata per lui due assist vincenti; contro i piemontesi è arrivata anche la sua ultima doppietta, in ottobre.


LAZIO - SAMPDORIA


Settima contro decima in un match con i padroni di casa favoriti attorno alla quota di 1,65. La squadra di Inzaghi arriva dalla sconfitta per 3-1 contro l’Inter, quella di Ranieri dalla vittoria per 2-1 contro la Fiorentina. Lazio a caccia della settima vittoria di fila in campionato. Seguiamo le statistiche degli ultimi scontri diretti che vedono ben 10 over consecutivi.


La statistica da seguire: La Sampdoria è la vittima preferita dell’attaccante della Lazio Ciro Immobile in Serie A: 12 gol in 13 sfide ai blucerchiati per lui - cinque di queste reti sono arrivate nelle sue due sfide più recenti contro la squadra ligure.


GENOA - VERONA


Undicesima contro nona in classifica in una gara molto equilibrata con quote praticamente alla pari fra grifoni e scaligeri. Genoa imbattuto da 5 gare, veneti che arrivano dal 2-1 al Parma. Come da previsione dei quotisti la X sembra decisamente probabile ed è infatti la nostra prima scelta per questo match.


La statistica da seguire: L’attaccante del Verona Kevin Lasagna ha fatto il suo esordio in Serie A al Ferraris, ma contro la Sampdoria, nell’agosto 2015 con la maglia del Carpi; contro il Genoa ha realizzato tre reti, contro nessun’altra squadra ha fatto meglio nel massimo campionato.


SASSUOLO - BOLOGNA


Ottava contro dodicesima con i padroni di casa avanti in lavagna a 2,30 di media. La vittoria per 2-1 in casa del Crotone ha rappresentato il nono esito goal nelle ultime 10 gare per la squadra di De Zerbi. Ci basta questo dato per seguirlo con grande fiducia visto che il goal si è anche verificato negli ultimi sei derby emiliani fra neroverdi e rossoblu.


La statistica da seguire: L’attaccante del Sassuolo Francesco Caputo ha segnato quattro gol contro il Bologna in Serie A, solamente contro la SPAL (cinque) ha fatto meglio.


PARMA - UDINESE


Penultima contro quattordicesima con gli ospiti favoriti a poco più del raddoppio. Rispettivamente con 15 e 23 goal fatti a testa, quelli di ducali e friulani sono fra gli attacchi meno prolifici del campionato. Per questo andiamo con buona fiducia sull’under.


La statistica da seguire: L’attaccante del Parma Gervinho ha realizzato tre reti e fornito due assist contro l’Udinese in Serie A: solamente contro l’Inter (cinque) ha segnato più gol nel massimo campionato.


MILAN - INTER


Seconda contro prima con un solo punto a dividere le due formazioni. Rossoneri che hanno vinto 2-1 il derby di andata, nerazzurri che hanno invece vinto con lo stesso punteggio quello di Coppa Italia. Inter bancata 2 volte la posta ma in un match come questo evitiamo l’1x2 e andiamo su uno dei mercati più particolari ovvero “arbitro guarda VAR”. Ci aspettiamo infatti grande attenzione dal teal arbitrale su ogni azione dubbia.


La statistica da seguire: Zlatan Ibrahimovic ha segnato 10 reti nei Derby di Milano in tutte le competizioni – otto di queste sono arrivate con il Milan: dal suo esordio con questa maglia nel 2010/11 è il rossonero che ha segnato più gol contro una singola avversaria.


ATALANTA - NAPOLI


Squadre appaiate al quinto posto con 40 punti in una gara che vede però largamente avanti nel mercato 1x2 i bergamaschi attorno all’1,85. La squadra di Gasperini arriva da 2 vittorie di fila e ha dedicato tutta la settimana a preparare questa sfida. Diverso il discorso dei partenopei, ko in 3 delle ultime 4 gare ufficiali, ultima quella di giovedì in Europa League contro il Granada. Napoli senza mezza squadra fra cui Koulibaly e Mertens. In queste condizioni psicofisiche è quasi impossibile prevedere che gli ospiti facciano punti. Il nostro consiglio va sul segno 1.


La statistica da seguire: Luis Muriel è il giocatore che ha segnato più gol in Serie A nel 2021 (sei); con una rete l’attaccante dell’Atalanta può eguagliare Giampaolo Pazzini (22) al 2° posto tra i giocatori con più gol dalla panchina nel massimo campionato italiano nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) – al 1° posto Matri (25).


BENEVENTO - ROMA


Quindicesima contro terza in quello che è il match con la favorita esterna più netta di questo turno di A (attorno all’1,55). Benevento che non vince da 6 gare, capitolini che invece arrivano da 4 vittorie nelle ultime 5 ufficiali. I 3 over di fila dei campani al Vigorito e i 6 over nelle ultime 8 trasferte della squadra di Fonseca ci convincono a puntare su una gara con 3 o più goal.


La statistica da seguire: Jordan Veretout della Roma è a quota nove gol in questo campionato: può diventare il secondo centrocampista francese ad andare in doppia cifra di reti in una stagione di Serie A, dopo Michel Platini (nel 1982/83, 1983/84, 1984/85 e 1985/86).


JUVENTUS - CROTONE


Ultima contro quarta con la Juventus che ha la quota più bassa di tutto il weekend italiano. Da una parte la miglior difesa del torneo (Juve 19 goal concessi) dall’altra la peggiore (Crotone con 52). Il parziale/finale 1/1, l’1 handicap e la combo 1+no goal sono tutte scelte coerenti con quanto dovrebbe avvenire in campo.


La statistica da seguire: Federico Bernardeschi della Juventus ha segnato 12 dei suoi 33 gol in campionato con il Crotone – il 36% , nonostante abbia giocato solo il 18% delle sue gare tra A e B con questa maglia (38 su 206).