• LoginBet Staff

SERIE A, 9^ GIORNATA: PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE E STATISTICHE

Dopo le emozioni delle coppe europee, nel weekend torna il campionato di Serie A.

Se le due squadre di testa, Napoli e Atalanta sono impegnate nelle trasferte rispettivamente contro Cremonese e Udinese, gli occhi di tutti gli scommettitori sono puntati su Milan-Juventus in programma sabato pomeriggio. Di seguito tutte le informazioni utili per vivere al meglio il fine settimana di Serie A con le quote Loginbet!


SASSUOLO - INTER sabato ore 15

Quote Loginbet: 1(4,30) x(4,10) 2(1,74)


Statistiche da seguire:


Solo il Barcellona (sei) ha registrato più clean sheet del Sassuolo (cinque) in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei. I neroverdi hanno finora subito otto gol in otto match, nella loro storia hanno sempre incassato almeno 10 reti nelle prime nove gare stagionali di Serie A. L’Inter ha perso gli ultimi due match di campionato contro Udinese e Roma: l’ultima volta che ha infilato almeno tre sconfitte di fila in Serie A risale al maggio 2017 (quattro in quel caso, l’ultima delle quali proprio contro il Sassuolo).


Andrea Pinamonti ha esordito in Serie A con la maglia dell’Inter (12/02/2017 v Empoli) e ha collezionato complessivamente 11 presenze, condite da una rete, con i nerazzurri in campionato. Il classe ’99 ha anche segnato un gol contro il club meneghino nel torneo, proprio nella sua sfida più recente (lo scorso 6 maggio con l’Empoli). Edin Dzeko ha realizzato sei gol contro il Sassuolo in Serie A, quattro dei quali al MAPEI Stadium, solo contro Atalanta e Bologna (sette a entrambe) ha segnato più reti nel torneo.


Probabili formazioni:


SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Thorstvedt; Laurienté, Pinamonti, Kyriakopoulos.


INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Asllani, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko.


MILAN - JUVENTUS sabato ore 18

Quote Loginbet: 1(2,14) x(3,25) 2(3,60)


Statistiche da seguire:


Il Milan è rimasto imbattuto in quattro delle ultime cinque sfide contro la Juventus in campionato (2V, 2N) dopo che aveva perso 13 delle 14 precedenti (1V). La Juventus ha vinto sei delle ultime nove gare contro il Milan al Meazza in Serie A (1N, 2P), segnando il doppio dei gol dei rossoneri nel periodo (14 vs 7).


Rafael Leão è il giocatore che ha preso parte a più gol nel 2022 in Serie A (22: 11 reti + 11 assist), a partire da quando la Serie A è tornata a 20 squadre (dal 2004/05) solo due calciatori rossoneri sono stati coinvolti in più reti in un singolo anno solare in campionato: Kaká nel 2008 (27: 15+12) e Zlatan Ibrahimovic nel 2020 (26: 20+6). Sfida tra due dei tre giocatori con la miglior media minuti/gol in questa stagione di Serie A (almeno due reti segnate): Ante Rebic (una rete ogni 49 minuti di media) e Arkadiusz Milik (un gol ogni 78 minuti), tra loro troviamo Beto (una marcatura ogni 66 minuti)


Probabili formazioni:


MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Dest, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Krunic, Brahim Diaz, Leao; Giroud.


JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, McKennie, Paredes, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Milik.


BOLOGNA - SAMPDORIA sabato ore 20,45

Quote Loginbet: 1(2,08) x(3,50) 2(3,55)


Statistiche da seguire:


Thiago Motta ha perso entrambe le sue prime due gare alla guida del Bologna in campionato: l’unico allenatore ad aver perso tutte le sue prime tre partite con i rossoblù in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria è stato Delio Rossi tra agosto e settembre 2015. La Sampdoria ha raccolto solo due punti in questo campionato: è il peggior avvio di sempre per i liguri in una stagione di Serie A dopo le prime otto gare disputate. La formazione blucerchiata è quella che ha perso più partite nel 2022 nei maggiori cinque campionati europei (19 sconfitte su 27 match).


Il Bologna è una delle due vittime preferite di Manolo Gabbiadini in Serie A (sei reti, al pari del Cagliari), inclusa la sua prima marcatura (con l’Atalanta il 25 marzo 2012) e anche la sua unica doppietta nel torneo (19 aprile 2016 con il Napoli). Il classe ’91 ha collezionato 30 presenze, condite da sei gol, con la maglia del Bologna nella Serie A 2012/13. Francesco Caputo ha realizzato cinque gol contro il Bologna in Serie A, contro nessun’altra squadra ha segnato di più nel massimo campionato (cinque anche alla SPAL). Cinque delle ultime sei reti del classe ’87 in campionato sono arrivate in trasferta.


Probabili formazioni:


BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Cambiaso, Posch, Lucumí, Sosa; Dominguez, Schouten; Sansone, Soriano, Vignato; Arnautovic.


SAMPDORIA (4-2-3-1): Audero; Bereszynski, Murillo, Colley, Augello; Rincon, Villar; Gabbiadini, Sabiri, Djuricic; Caputo.



TORINO - EMPOLI domenica ore 12

Quote Loginbet: 1(1,77) x(3,65) 2(4,75)


Statistiche da seguire:


Il Torino ha segnato solo sette reti in questo campionato: nelle precedenti 10 stagioni, ovvero dal suo ritorno in Serie A, solo nel 2014/15 ha realizzato meno gol dopo le prime otto partite disputate (sei in quel caso). L’Empoli è imbattuto da tre trasferte di campionato (1V, 2N) e dopo il successo contro il Bologna fuori casa, i toscani potrebbero registrare due vittorie esterne di fila in Serie A per la prima volta dall’ottobre 2021.


La prima delle 22 reti di Antonio Sanabria in Serie A è stata messa a segno contro l’Empoli, con la maglia del Genoa il 28 gennaio 2019. Le ultime tre reti del classe ’96 in campionato sono tutte arrivate in trasferta, la sua ultima marcatura in gare interne nel massimo torneo risale allo scorso 23 gennaio contro il Sassuolo. Mattia Destro ha realizzato due gol contro il Torino in Serie A, inclusa una rete nella sua ultima partita fuori casa contro i granata (22/10/2021 con il Genoa). Il classe ’91 non ha segnato negli ultimi 15 match di campionato, solo una volta in carriera in Serie A ha infilato una striscia di 16 partite senza gol: tra marzo 2018 e febbraio 2019.


Probabili formazioni:


TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Rodriguez; Singo, Lukic, Linetty, Lazaro; Vlasic, Miranchuk; Sanabria.


EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, De Winter, Luperto, Parisi; Haas, Marin, Bandinelli; Pjaca; Lammers, Satriano.


UDINESE - ATALANTA domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(2,60) x(3,35) 2(2,80)


Statistiche da seguire:


L’Udinese ha vinto tutte le ultime sei gare in campionato e solo una volta nella sua storia ha ottenuto più successi di fila in Serie A: otto tra aprile e maggio 2013, con Francesco Guidolin alla guida. L’Atalanta ha vinto le quattro gare esterne di questo campionato con un punteggio complessivo di 6-0: solo una squadra in tutta la storia della Serie A ha vinto tutte le prime cinque trasferte di un singolo campionato senza subire gol, l’Inter nel 1966/67.


Roberto Pereyra è andato a segno in ciascuna delle sue ultime due presenze in Serie A contro l’Atalanta; l’ultimo giocatore dell’Udinese che ha trovato il gol per più gare di fila contro una singola avversaria è stato Cyril Théréau, tre contro il Palermo tra il 2016 e il 2017. L’attaccante dell’Atalanta Luis Muriel ha segnato 11 gol in Serie A contro l’Udinese; nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) solo due giocatori stranieri hanno realizzato più reti contro una singola avversaria nella competizione: Hernán Crespo, 14 proprio contro l’Udinese e Gonzalo Higuaín, 12 contro la Lazio.


Probabili formazioni:


UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Pereyra, Lovric, Walace, Makengo, Udogie; Beto, Deulofeu.


ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Scalvini, Demiral, Okoli; Hateboer, De Roon, Koopmeiners, Soppy; Ederson, Lookman; Muriel.


MONZA - SPEZIA domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(1,90) x(3,35) 2(4,15)


Statistiche da seguire:


Il Monza ha vinto gli ultimi due match di campionato senza subire gol, l’ultima formazione neopromossa a registrare tre successi di fila in Serie A senza incassare gol è stata il Palermo nel dicembre 2004. Lo Spezia ha perso senza segnare tutte le quattro trasferte di questo campionato, nelle precedenti 40 stagioni di Serie A solo la SPAL nel 2019/20 ha registrato cinque sconfitte nelle prime cinque gare fuori casa senza realizzare alcun gol.


Gianluca Caprari ha preso parte a quattro gol in tre sfide contro lo Spezia in Serie A (tre reti e un assist), inclusa la sua ultima doppietta in campionato (6 gennaio 2022 al Picco con il Verona). La prossima sarà la 100ª presenza di Daniele Verde in Serie A, 56 di queste sono fin qui arrivate con lo Spezia. Il classe ’96 è il calciatore che ha preso parte a più reti dello Spezia in Serie A: 21 (14 marcature e sette assist).


Probabili formazioni:


MONZA (3-4-3): Di Gregorio; Izzo, Pablo Marì, Caldirola; Ciurria, Rovella, Sensi, Carlos Augusto; Pessina, Mota, Caprari.


SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Ampadu, Kiwior, Nikolaou; Holm, Agudelo, Bourabia, Ellertson, Bastoni; Gyasi, Nzola.


SALERNITANA - VERONA domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(2,45) x(3,40) 2(2,90)


Statistiche da seguire:


La Salernitana non vince da cinque gare di campionato (3N, 2P) e nelle quattro più recenti ha incassato sempre almeno due reti: mai nella sua storia in Serie A ha subito più di una rete per cinque partite consecutive. Il Verona ha perso per 2-0 ciascuna delle ultime due trasferte di campionato; l’ultima volta in cui i veneti hanno trovato tre KO consecutivi in trasferta, senza segnare, in Serie A è stata nell’aprile 2018, con Fabio Pecchia in panchina.


L’attaccante della Salernitana Boulaye Dia è l’unico tra i giocatori alla loro stagione d’esordio in Serie A ad aver già sia segnato più di una rete (tre) che servito più di un assist (due) in questo campionato. Il Verona è una delle quattro squadre contro cui Antonio Candreva ha segnato almeno quattro gol e servito almeno quattro assist in Serie A: contro i gialloblù è stato coinvolto finora in media in una rete ogni 106 minuti giocati, solo contro Palermo ed Empoli (per entrambe un gol o assist ogni 99 minuti) ha all’attivo un dato migliore.


Probabili formazioni:


SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Daniliuc, Lovato; Candreva, L. Coulibaly, Kastanos, Maggiore, Mazzocchi; Bonazzoli, Piatek.


VERONA (3-4-2-1): Montipò; Hien, Gunter, Ceccherini; Lazovic, Veloso, Tameze, Doig; Verdi, Hrustic; Henry.


CREMONESE - NAPOLI domenica ore 18

Quote Loginbet: 1(6,55) x(4,70) 2(1,44)


Statistiche da seguire:


La Cremonese è rimasta imbattuta nelle ultime due gare di Serie A contro il Napoli (due pareggi con Luigi Simoni in panchina) e non ha mai giocato più partite di fila nel massimo campionato contro i partenopei senza perdere. Il Napoli non ha trovato il successo in tre delle ultime sei gare di campionato contro avversarie neopromosse (pareggio contro il Lecce ad agosto e due sconfitte contro l’Empoli la scorsa stagione), tante volte quante nelle precedenti 31 sfide contro queste squadre.


Nell’ultima giornata contro il Lecce, Daniel Ciofani (37 anni e 63 giorni) è diventato il marcatore più anziano nella storia della Cremonese in Serie A; solo una volta nella sua carriera nel massimo campionato l’attaccante dei grigiorossi è andato a segno in due presenze consecutive, nell’aprile 2019 contro Parma e Fiorentina. Khvicha Kvaratskhelia ha segnato cinque reti in questo campionato: l’unico giocatore che ha fatto meglio alla sua stagione d’esordio con il Napoli nel corso delle prime 10 giornate in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) è stato Edinson Cavani, nel 2010/11 (otto).


Probabili formazioni:


CREMONESE (3-4-1-2): Radu; Aiwu, Bianchetti, Lochoshvili; Sernicola, Ascacibar, Meité, Valeri; Pickel; Dessers, Okereke.


NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Ndombele; Politano, Simeone, Lozano.


ROMA - LECCE domenica ore 20,45

Quote Loginbet: 1(1,36) x(4,75) 2(8,60)


Statistiche da seguire:


La Roma ha perso solo una delle ultime 11 gare casalinghe in Serie A (6V, 4N), proprio la più recente, contro l’Atalanta – i giallorossi non registrano due KO consecutivi in casa in campionato da gennaio 2020. Il Lecce ha pareggiato quattro delle prime otto gare in una stagione di Serie A per la prima volta nella sua storia; la squadra pugliese in generale ha terminato in parità quattro degli ultimi sei incontri nel massimo campionato (1V, 1P), tanti quanti i precedenti 29 (includendo anche la precedente partecipazione).


Il Lecce è l’unica squadra che finora Paulo Dybala ha affrontato più di una volta in Serie A trovando sempre il gol (due reti in due precedenti); l’attaccante della Roma è andato a segno in ciascuna delle sue due più recenti presenze in campionato e l’ultima volta che ha fatto meglio è stata nel luglio 2020, quando è arrivato a cinque (e la terza della serie è stata contro il Lecce). Gabriel Strefezza è andato a segno in ciascuna delle ultime due gare di campionato: l’ultimo giocatore del Lecce che ha trovato il gol in tre o più presenze di fila prima di compiere 26 anni è stato Luis Muriel, nel 2012.


Probabili formazioni:


ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Dybala, Zaniolo; Abraham.


LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Pezzella; Gonzalez, Hjulmand, Askildsen; Strefezza, Ceesay, Banda.


FIORENTINA - LAZIO lunedì ore 20,45

Quote Loginbet: 1(2,46) x(3,40) 2(2,90)


Statistiche da seguire:


La Lazio ha vinto tre partite di fila in Serie A per la prima volta con Maurizio Sarri alla guida; l’ultima volta che i biancocelesti avevano ottenuto tre successi di fila in campionato senza subire gol risaliva al marzo 2015 (quattro in quel caso con Stefano Pioli alla guida). La Fiorentina ha vinto solo una delle ultime sette partite di campionato (3N, 3P), 2-0 contro il Verona lo scorso 18 settembre; in particolare, i viola non hanno trovato il gol in quattro di questi incontri, nella Serie A in corso nessuna squadra ha fatto peggio.


La prossima sarà la 300ª presenza in Serie A per Ciro Immobile, che ha segnato 187 gol finora nella competizione, almeno 32 in più di ogni altro giocatore dopo al massimo lo stesso numero di gare tra gli esordienti nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) - dietro di lui figurano Zlatan Ibrahimovic (155 reti, ma in 279 partite) e Hernán Crespo (143 marcature alla 300ª nella competizione). Solo Kevin De Bruyne (9: 1 rete, 8 assist) è stato coinvolto in più reti di Sergej Milinkovic-Savic (8: 3 reti, 5 assist) tra i centrocampisti nei cinque grandi campionati europei in corso; in particolare, considerando la sola Serie A 2022/23 è il giocatore che ha partecipato a più sequenze su azione terminate con un gol (11).


Probabili formazioni:


FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Duncan; Kouamé, Jovic, Ikoné.


LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Vecino; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.