• LoginBet Staff

RITORNO OTTAVI CHAMPIONS LEAGUE, STATISTICHE E CONSIGLI SU JUVE-VILLARREAL E GLI ALTRI 3 MATCH

Quali saranno le altre 4 squadre che andranno a fare compagnia a Bayern, Liverpool, Manchester City e Real Madrid nei quarti di Champions League.

La Juventus si gioca le sue carte contro il Villarreal partendo dall’1-1 dell’andata. Di seguito tutto quello che dovete sapere per scommettere sulle due serate di UCL con le quote di Loginbet. AJAX - BENFICA martedì ore 21 (Andata: 2-2) Quote Loginbet: 1(1,41) x(5,30) 2(6,40) L'Ajax ha perso la prima partita casalinga in assoluto contro un'avversaria portoghese in Coppa dei Campioni/Champions League (1-3 nel febbraio 1969 v Benfica), ma da allora è rimasto imbattuto nelle successive cinque (4V, 1N). L'Ajax ha vinto tutte e tre le partite di questo parziale disputate in Champions League, inclusa una all'inizio di questa stagione (vittoria per 4-2 contro lo Sporting CP nella fase a gironi). Comprese le qualificazioni, il Benfica ha vinto solo una delle ultime 10 trasferte contro squadre olandesi in competizioni europee: 1-0 contro l'AZ in Europa League nel 2013-14. Sei delle altre nove partite sono terminate con un pareggio (3P), inclusa una in questa stagione contro il PSV, nelle qualificazioni alla Champions League (0-0). L'Ajax ha vinto tutte e tre le partite interne di questa Champions League. Potrebbe vincerne quattro di fila in casa nella competizione per la prima volta dal marzo 1996, quando arrivò a sette di fila sotto Louis van Gaal. Il Benfica potrebbe superare gli ottavi di finale di Champions League per la prima volta dal 2015-16, quando eliminò lo Zenit San Pietroburgo (3-1 complessivo). Sarebbe infatti solo la quarta volta che raggiunge i quarti di finale della competizione nel XXI secolo (2005-06, 2011-12 e 2015-16). L'Ajax ha segnato almeno due gol in tutte e sette le partite di questa Champions League, realizzandone 22 in totale. Questo è un record per una squadra al di fuori dei cinque maggiori campionati europei nelle prime sette partite di una singola edizione della Champions League dallo stesso Ajax, che ne ha segnati 30 nel 1979-80. Il Benfica ha vinto solo una delle ultime 14 trasferte di Champions League (4N, 9P) - 3-2 contro l'AEK Atene a ottobre 2018. Nella fase a eliminazione diretta della competizione, la squadra portoghese ha perso cinque delle ultime sei trasferte (1V), comprese le ultime due senza trovare il gol (0-1 v Bayern Monaco, 0-4 v Borussia Dortmund). L'Ajax ha quattro giocatori diversi in doppia cifra di occasioni create su azione in questa Champions League (Tadic 16, Haller 13, Berghuis 12, Antony 10). Entrando negli ottavi di finale di ritorno, solo il Manchester City ne conta altrettanti (quattro). Sébastien Haller dell'Ajax è stato coinvolto in 13 sequenze di gioco su azione che si sono concluse con un gol in questa Champions League, già più di qualsiasi giocatore nella scorsa edizione. L'ultimo attaccante a registrarne almeno così tante in una singola stagione è stato Robert Lewandowski nel 2019-20 (19), che ha poi alzato il trofeo con il Bayern Monaco. Roman Yaremchuk ha segnato nelle sue ultime due presenze in Champions League con il Benfica, incluso il gol del pareggio contro l'Ajax all'andata. L'ultimo giocatore ucraino a trovare il gol per tre presenze consecutive nella competizione è stato Andriy Shevchenko con il Milan nell'aprile 2005. L'attaccante dell'Ajax Sébastien Haller ha preso parte a cinque gol in tre presenze interne di questa Champions League (tre reti, due assist) e potrebbe diventare solo il quarto giocatore nella storia della competizione a segnare in ciascuno dei suoi primi quattro incontri in casa, dopo Oscar (2013), Frederic Kanoute (2008) e Alessandro Del Piero (1996). PROBABILI FORMAZIONI AJAX (4-3-3): Pasveer; Mazraoui, Timber, Martínez, Blind; Berghuis, Edson Álvarez, Gravenberch; Antony, Haller, Tadic. BENFICA (4-4-2): Vlachodimos; Gilberto, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Rafa Silva, Weigl, Taarabt, Everton; Núñez, Gonçalo Ramos. DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING: Sky Sport, Sky Go, Now e Infinity +

MANCHESTER UNITED - ATLETICO MADRID martedì ore 21 (Andata: 1-1) Quote Loginbet: 1(2,19) x(3,15) 2(3,55) Il Manchester United è stato eliminato nelle ultime tre occasioni in cui ha pareggiato l'andata della fase a eliminazione diretta di Champions League, contro Real Madrid (ottavi 2012-13), Bayern Monaco (quarti di finale 2013-14) e Siviglia (ottavi 2017-18). Dopo non aver vinto in casa l'andata degli ottavi di Champions League, l'Atletico Madrid è stato eliminato tre volte su quattro. L'unica eccezione è stata la vittoria per 3-1 in casa del Chelsea nella semifinale del 2013-14, dopo lo 0-0 interno. Prima di questa stagione, il 69% delle squadre che avevano pareggiato in casa l'andata di una partita nella fase a eliminazione diretta di Champions League erano state eliminate (59/85). Tuttavia, sei delle ultime 10 squadre ad aver superato il turno lo hanno fatto contro squadre inglesi. L'Atletico Madrid ha perso le ultime due trasferte contro squadre inglesi in Champions League, contro il Chelsea nel 2020-21 e il Liverpool in questa stagione, senza segnare nemmeno un gol. Inoltre, non ha tenuto la porta inviolata in nessuna delle otto trasferte totali contro squadre inglesi nella competizione, subendo 14 gol in totale. Il Manchester United ha vinto solo due delle ultime otto partite interne di Champions League quando ha ospitato squadre spagnole (3N, 3P), anche se l'ultima di queste è stata proprio in questa stagione, con il successo 2-1 sul Villarreal, con una rete nei tempi di recupero di Cristiano Ronaldo. L'Atletico Madrid non ha tenuto la porta inviolata in nessuna delle ultime sei partite di Champions League - solo tra settembre 2009 e ottobre 2013 (sette) ha registrato una serie più lunga senza clean sheet nella competizione. Ci sono stati solo tre tiri nello specchio tra le due squadre nella gara d'andata, con l'Atlético Madrid che ha segnato con il suo unico del match al 7', e il Manchester United con il suo primo, all'80'. Cristiano Ronaldo ha segnato in entrambe le sue partite casalinghe di questa Champions League con il Manchester United e potrebbe riuscirci per tre di fila solo per la seconda volta con questo club (in precedenza tra novembre 2007 e marzo 2008). Ronaldo ha segnato 13 gol nelle ultime 15 partite interne contro l'Atlético Madrid in tutte le competizioni, comprese due triplette nelle ultime quattro (per il Real Madrid a maggio 2017 e la Juventus a marzo 2019, entrambe in questa competizione). Il 19enne Anthony Elanga ha segnato il gol del pareggio del Manchester United a Madrid all'andata. L'unico Under 20 ad aver segnato in entrambe le gare di una sfida a eliminazione diretta di Champions League è stato Kylian Mbappé, nella stagione 2016-17 contro Manchester City (ottavi di finale) e Borussia Dortmund (quarti di finale). Bruno Fernandes ha fornito sei assist in questa Champions League; solo tre giocatori del Manchester United ne hanno mai serviti di più in una singola edizione della competizione: David Beckham nel 1998-99 (otto), Dwight Yorke nel 1998-99 (sette) e Ryan Giggs nel 2006-07 (sette). PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Lindelof, Varane, Maguire, Alex Telles; Fred, Matic; Sancho, Pogba, Rashford; Cristiano Ronaldo. ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; M. Llorente, Giménez, Felipe, Reinildo Mandava; Ferreira Carrasco, De Paul, Koke, Renan Lodi; João Felix, Correa. DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING: Canale 5, Sky Sport, Sky Go, Now e Mediaset Infinity

JUVENTUS - VILLARREAL mercoledì ore 21 Andata: 1-1 Quote Loginbet: 1(1,93) x(3,40) 2(4,15) La Juventus non ha vinto nessuna delle ultime sette gare d’andata nella fase a eliminazione diretta in Champions League (3N, 4P), venendo poi eliminata in quattro delle cinque più recenti. L’ultima volta che ha superato il turno in questa fase risale al 2018-19 contro l'Atletico Madrid. La Juventus ha perso solo tre delle precedenti 23 gare casalinghe contro squadre spagnole in Champions League (12V, 8N), mantenendo la porta inviolata in sette delle ultime nove. Questa sarà la prima trasferta del Villarreal contro la Juventus, e solo la seconda sfida in assoluto contro i bianconeri dopo il match d'andata. Quattro delle ultime cinque partite del Villarreal negli ottavi di finale di Champions League sono finite in parità (1V), con la formazione spagnola che ha superato il turno in entrambe le ultime due occasioni: battendo i Rangers nel 2005- 06 e il Panathinaikos nel 2008-09. Il Villarreal ha vinto entrambe le ultime due trasferte di Champions League, tante quante nelle precedenti 15 gare fuori casa (5N, 8P). Tuttavia, l’ultimo clean sheet del Sottomarino Giallo lontano da casa nel torneo risale al 2008 (0-0 contro il Man Utd), da allora 10 trasferte di fila con gol al passivo. La Juventus ha vinto tutte le ultime sei partite casalinghe di Champions League, solo una volta in precedenza ha ottenuto più vittorie interne di fila nel torneo: 10 tra il 1996 e il 1997, ovvero la più lunga striscia di una squadra italiana nella competizione. Incluse le finali, il tecnico del Villarreal Unai Emery ha superato il turno/vinto in 29 precedenti nella fase a eliminazione diretta di Europa League, 14 in più di qualsiasi altro allenatore, alzando il trofeo in quattro occasioni. Tuttavia, in Champions League, lo spagnolo è stato eliminato in tutte e tre le sfide a eliminazione diretta tra Valencia (una) e PSG (due). Etienne Capoue ha preso parte a quattro gol nelle ultime quattro presenze di Champions League con il Villarreal (due reti, due assist) - nelle prime 11 partite con il club in competizioni europee non era stato coinvolto in alcun gol. Dopo soli 32 secondi, Dusan Vlahovic della Juventus è diventato solo il terzo giocatore nella storia della Champions League a segnare nel primo minuto del match d’esordio da titolare nella competizione, dopo Andreas Möller (con il Borussia Dortmund v Juventus) e Ishak Belfodil (con l’Hoffenheim v Manchester City). Arnaut Danjuma del Villarreal ha effettuato 14 tiri con movimenti palla al piede (ovvero movimenti di almeno cinque metri) in questa Champions League, solo Vinícius Júnior (17) e Lionel Messi (15) ne hanno contati di più. La prossima sarà la 50ª presenza di Juan Cuadrado con la Juventus in Champions League. Finora ha fornito 11 assist con il club nella competizione, record per un calciatore bianconero nel torneo a partire dal suo arrivo (nel 2015). PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, Rugani, de Ligt, De Sciglio; Cuadrado, Arthur, Locatelli, Rabiot; Vlahovic, Morata. VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Aurier, Mandi, Pau Torres, Pedraza; Chukwueze, Capoue, Parejo, Moi Gomez; Danjuma, Lo Celso. DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING: Amazon Prime Video

LILLE - CHELSEA mercoledì ore 21 (Andata: 0-2) Quote Loginbet: 1(4,00) x(3,50) 2(1,92) Il Lille ha perso tutte e tre le partite di Champions League contro il Chelsea: due nella fase a gironi nel 2019-20 e l'andata di questi ottavi di finale, 2-0 a Stamford Bridge. Infatti, la squadra francese non ha mai perso più spesso nella competizione contro una singola formazione, tre anche contro Manchester United e Valencia. Dopo aver vinto solo una delle prime otto trasferte di Champions League contro squadre francesi (2N, 5P), il Chelsea ha ottenuto il successo in ciascuna delle ultime due: 2-1 contro il Lille nel 2019-20 e 2-1 contro il Rennes nel 2020-21, anche se per entrambe le occasioni si trattava di fase a gironi. Dopo aver vinto l'andata degli ottavi di finale di Champions League, il Chelsea ha passato il turno in nove delle 11 occasioni, anche se le due eliminazioni sono arrivate quando ha giocato il ritorno in trasferta - contro il Barcellona nel 1999- 00 (quarti di finale) e il Liverpool nel 2006-07 (semifinale). Il Lille è stato eliminato da ciascuna delle tre precedenti gare a eliminazione diretta in Europa dopo aver perso l’andata, agli ottavi di Coppa UEFA 2004-05, agli ottavi di Champions League 2006-07 e la scorsa stagione nei sedicesimi di Europa League. L'ultima squadra di Champions League a passare il turno contro i campioni in carica dopo non aver trovato il gol nella gara di andata è stata l'Arsenal (v Milan) nel 2007-08, anche se l'andata terminò con un pareggio. Ciascuna delle ultime 11 vittorie del Chelsea in Champions League è arrivata senza subire reti, 10 delle quali con Thomas Tuchel in sole 14 gare (2N, 2P). Tuchel al Chelsea ha eguagliato un record nella competizione per il minor numero di partite necessarie per registrare la 10ª porta inviolata con un singolo club, al pari di Fabio Capello (Milan), Jose Mourinho (Real Madrid) e Louis Van Gaal (Ajax). Il Lille ha vinto solo quattro delle ultime 22 partite interne di Champions League (11N, 7P) e solo una delle ultime 14. Tuttavia, potrebbe ottenere due successi di fila per la prima volta nella competizione, dopo aver battuto il Salisburgo lo scorso novembre. Da quando Thomas Tuchel ha preso la guida del club, il Chelsea ha subito più tiri di quanti ne abbia tentati solamente in tre delle 14 partite di Champions League, anche se due di queste occasioni sono arrivate nelle ultime due gare, (15 incassati e nove tentati contro il Lille all’andata). Tuttavia, i Blues hanno registrato 10 clean sheet nel periodo, almeno quattro in più rispetto a qualsiasi altra squadra. L'allenatore del Chelsea Thomas Tuchel registrerà la sua 50ª partita da allenatore in Champions League. Ha vinto 31 delle 49 finora, e potrebbe registrare un nuovo record per il maggior numero di vittorie per un allenatore dopo la 50ª gara nella competizione (attualmente Zinedine Zidane, 31). Hakim Ziyech ha preso parte a 17 gol nelle sue ultime 22 presenze in Champions League (otto reti, nove assist), con il marocchino coinvolto in cinque gol in otto presenze con il Chelsea nella competizione (tre centri, due assist), incluso il passaggio vincente per il vantaggio di Kai Havertz all'andata. Se dovesse giocare in Francia, César Azpilicueta giocherà la sua 74ª partita nelle grandi competizioni europee con il Chelsea (Champions League, Coppa UEFA/Europa League, Coppa delle Coppe, Coppa delle Fiere) eguagliando Didier Drogba, con solo Frank Lampard ( 115) e John Terry (121) sopra di lui tra i giocatori di movimento nella storia del club. PROBABILI FORMAZIONI LILLE (4-4-2): Leo Jardim; Celik, Fonte, Botman, Gudmundsson; Weah, B. André, R. Sanches, Bamba; J. David, Ylmaz. CHELSEA (3-4-3): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta, Jorginho, Kovacic, M. Alonso; Ziyech, Havertz, Werner. DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING: Sky Sport, Sky Go, Now e Infinity +