• LoginBet Staff

RECUPERI 20^ GIORNATA SERIE A, BOLOGNA-INTER DECISIVA PER LO SCUDETTO?

Oggi si giocheranno i 3 recuperi del 20esimo turno di Serie A. Una volta terminati tutte le squadre del nostro campionato si troveranno con lo stesso numero di partite giocate.

Fondamentale, se non decisiva, la trasferta dell’Inter a Bologna. Con una vittoria i nerazzurri andrebbero in testa alla classifica. Di seguito tutte le informazioni utili per scommettere con le quote di Loginbet.


FIORENTINA - UDINESE ore 18

Quote Loginbet: 1/1,70) x(3,85) 2(4,85)


Dalla stagione 2016/17 in avanti la Fiorentina ha perso una sola partita contro l’Udinese in Serie A (7V, 3N) - nel periodo i viola hanno quindi guadagnato 24 punti contro i bianconeri, solo contro il Bologna hanno fatto meglio (26). La Fiorentina ha vinto tutte le ultime 13 partite casalinghe di Serie A contro l’Udinese; l’unica squadra contro cui i viola hanno fatto meglio nel massimo campionato è il Cagliari, con una serie di 16 successi interni consecutivi tra il 1982 e il 2010. La Fiorentina ha mantenuto la porta inviolata in otto partite casalinghe in questo campionato e non fa meglio dal 2011/12 (nove a fine stagione). La Fiorentina ha vinto con il punteggio di 1-0 tutte le ultime tre partite casalinghe di Serie A; i viola non rimangono quattro partite interne di fila senza subire gol dall’aprile 2018, quando la quarta fu uno 0-0.


L’Udinese non ha vinto neanche una delle ultime 16 gare di campionato giocate di mercoledì: sei pareggi e 10 sconfitte (inclusa la più recente, lo scorso 20 aprile contro la Salernitana) – l’ultimo successo dei friulani in questo giorno della settimana in Serie A risale al 25 ottobre 2017, 1-0 contro il Sassuolo. La Fiorentina è la squadra che è rimasta in svantaggio per meno minuti in casa in questo campionato (150). Solo il Venezia (zero) ha ottenuto meno punti dell’Udinese (tre) in trasferta contro squadre attualmente nella metà alta della classifica nel torneo in corso: i friulani infatti ottenuto tre pareggi e cinque sconfitte nelle otto partite esterne giocate finora contro queste avversarie. La Fiorentina è la squadra che in questo campionato ha subito meno conclusioni in gare casalinghe: 123, una media di 7.7 a incontro, la più bassa per i viola in casa da quando Opta raccoglie questo dato (2004/05).



L’Udinese potrebbe diventare, dopo il Napoli, la seconda avversaria contro cui Cristiano Biraghi conta più di due assist in Serie A; il terzino ha infatti fornito due passaggi vincenti contro i bianconeri, al Franchi, nel 3-2 dell’ottobre 2020; il difensore della Fiorentina inoltre ha segnato quattro reti in questo campionato, tante quante nelle precedenti tre stagioni di Serie A. La prima rete di Gerard Deulofeu in Serie A è arrivata proprio contro la Fiorentina, il 19 febbraio 2017 con la maglia del Milan; quello è stato l’unico gol segnato dall’attaccante dell’Udinese in tre sfide contro la squadra viola nel massimo campionato


FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Igor, Biraghi; Ikoné, Amrabat, Duncan; Nico Gonzalez, Piatek, Saponara.


UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Pablo Marì, Zeegelar; Molina, Arslan, Walace, Makengo, Udogie; Success, Deulofeu.



ATALANTA - TORINO ore 20,15

Quote Loginbet; 1(1,54) x(4,30) 2(5,85)


L’Atalanta ha perso solo due delle 11 gare di campionato contro il Torino nella gestione di Gian Piero Gasperini (dal 2016/17 in avanti): nel parziale i bergamaschi hanno ottenuto cinque successi e quattro pareggi. Dopo essere rimasta a secco di reti in entrambe le gare della stagione 2018/19, l’Atalanta ha realizzato almeno due gol in tutte le ultime cinque partite di Serie A contro il Torino: 18 centri nel parziale, una media di 3.6 a incontro. Il Torino è imbattuto da tre trasferte consecutive contro l’Atalanta in Serie A (1V, 2N) e nelle due più recenti ha realizzato esattamente tre reti. Dopo il successo contro il Venezia nell'ultimo turno di campionato, l'Atalanta potrebbe vincere due gare consecutive nel torneo per la prima volta dallo scorso dicembre (sei di fila).


L’Atalanta ha perso le ultime due partite casalinghe in Serie A e non arriva a tre sconfitte interne di fila dal novembre 1997, sotto la guida di Emiliano Mondonico (quattro in quel caso). Il Torino è imbattuto da quattro partite consecutive di Serie A (2V, 2N) e non arriva a cinque di fila nella competizione senza sconfitte da febbraio 2021, tra le gestioni di Marco Giampaolo e Davide Nicola (sei in quel caso). Il Torino è l’unica squadra dei maggiori cinque campionati europei a non aver ancora raggiunto la doppia cifra di gol in trasferta in questa stagione (nove finora) - nella scorsa Serie A, i granata avevano realizzato il 10º centro fuori casa alla settima trasferta. Il Torino ha mancato l’appuntamento con il gol in otto trasferte in questo campionato, solamente Genoa e Cagliari (nove entrambe) hanno fatto peggio finora – l’ultimo campionato di Serie A in cui i granata hanno fatto peggio è stato il 2008/09 (nove).


Luis Muriel ha preso parte a sette gol nelle sue cinque gare di Serie A contro il Torino con la maglia dell’Atalanta: cinque reti e due assist – solo contro l’Udinese (10) ha fatto meglio da quando milita tra i bergamaschi. Josip Brekalo ha segnato sei gol in questo campionato (miglior marcatore del Torino) e con una rete eguaglierebbe il suo record realizzativo in una stagione nei big-5 campionati europei: sette centri nella scorsa Bundesliga col Wolfsburg.


ATALANTA (3-4-1-2): Musso; Toloi, Palomino, Scalvini; Hateboer; de Roon, Freuler, Zappacosta; Pasalic; Zapata, Muriel. All. Gasperini.


TORINO (3-4-2-1): Berisha; Zima, Bremer, Rodriguez; Singo, Pobega, Ricci, Aina; Lukic, Brekalo; Sanabria. All. Juric.



BOLOGNA - INTER ore 20,15

Quote Loginbet: 1(7,60) x(5,25) 2(1,37)


L’Inter ha ottenuto sei successi nelle ultime otto gare di Serie A contro il Bologna - i rossoblù hanno vinto le due rimanenti, mentre l’ultimo pareggio tra le due squadre risale al 19 settembre 2017 (1-1 firmato da Simone Verdi e Mauro Icardi). L’Inter sarà la seconda squadra contro cui il Bologna toccherà la quota dei 150 incroci in Serie A, dopo la Juventus: i rossoblù contano 73 sconfitte contro i nerazzurri nella competizione (41V, 35N), solo contro la Juventus ne hanno registrate di più (78). L’Inter è rimasta imbattuta in tutte le ultime 15 trasferte di campionato contro il Bologna (12V, 3N) e in questo parziale solo una volta non è riuscita a trovare il gol, nello 0-0 del 30 agosto 2010. Il Bologna ha pareggiato ben cinque delle ultime otto gare di campionato (1V, 2P), tra cui le due più recenti; l’ultima volta che ha impattato più partite consecutive in Serie A è stata nel gennaio 2021, quando arrivò addirittura a cinque.


È dal 16 ottobre contro la Lazio che l’Inter non subisce più di un gol in una trasferta di Serie A (quattro gol subiti, sette clean sheet); nel periodo nessuna squadra dei maggiori cinque campionati europei ha mantenuto più volte la porta inviolata rispetto ai nerazzurri (sette anche il Manchester City). Inter (11) e Bologna (otto) sono due delle tre squadre (insieme alla Roma, 11) che hanno segnato più reti su sviluppi di calcio d’angolo in questa stagione di Serie A. L’Inter (12) è la formazione che ha realizzato più reti con giocatori subentrati a gara in corso nella Serie A 2021/22, due delle quali proprio contro il Bologna nella gara d’andata (doppietta di Edin Dzeko). Grazie alla rete realizzata contro l’Udinese, Aaron Hickey è diventato il secondo difensore più giovane nella storia della Serie A capace di realizzare cinque reti nel corso di un singolo campionato (19 anni e 318 giorni contro i friulani, meglio solo Battista Rota nel 1950/51, con l’Atalanta – 18 anni e 334 giorni).


Marko Arnautovic ha giocato le sue prime tre partite in Serie A con l’Inter, nel 2009/10 con José Mourinho - finora ha realizzato 12 reti in questo campionato, già suo record in una singola stagione nei maggiori cinque campionati europei. L’attaccante dell’Inter Edin Dzeko ha segnato sette gol in Serie A contro il Bologna (inclusa una doppietta da subentrato nella gara d’andata) - solo contro lo Stoccarda (otto) ha realizzato più reti nei cinque grandi campionati europei.


BOLOGNA (3-5-2): Bardi; Soumaoro, Bonifazi, Theate; De Silvestri, Soriano, Dominguez, Svanberg, Hickey; Sansone, Arnautovic. All. Mihajlovic


INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. Inzaghi