• LoginBet Staff

NBA: preview e pronostici dei match in programma questa notte

Aggiornamento: mar 31

Come ogni fine settimana vi portiamo dall’altra parte dell’oceano con l’analisi dei match in programma nell’ NBA Sunday.

Di seguito troverete statistiche, informazioni e spunti per le vostre scommesse sul campionato di basket più bello del mondo: l' NBA


THUNDER (16-22) v GRIZZLIES (17-17)


Dodicesima contro nona all’ovest. Padroni di casa con diverse assenze e che storicamente faticano contro Memphis che infatti ha vinto gli ultimi 3 scontri diretti, di cui l’ultimo un mese da 122-113. Seguiamo il mercato e pronostichiamo un successo degli ospiti.


WARRIORS (19-19) v JAZZ (28-9)


Decima nella western contro prima. Utah ha perso 3 delle ultime 5 gare ma resta ancora in testa alla conference. Golden State che dovrà cercare di evitare la quinta sconfitta consecutiva. Cinque come le vittorie di fila dei Jazz negli scontri diretti contro i californiani. Anche in questo caso seguiamo il trend e prendiamo il segno 2.


SIXERS (26-12) v SPURS (19-15)


Prima sulla costa atlantica contro settima su quella pacifica. I ragazzi di Dock Rivers arrivano da 4 vittorie consecutive, sono il quarto miglior attacco e hanno in Embiid il secondo miglior realizzatore della lega. Ci aspettiamo un match con punteggio alto e crediamo che i 22,5, punti previsti dai book possano essere superati così come successo in 2 degli ultimi 3 incroci fra Phila e texani.


MAGIC (13-25) v HEAT (20-18)


Derby della Florida fra una formazione in netta crisi come Orlando (5 ko di fila) e Miami (4 vittorie nelle ultime 5). Le numerose assenze per i padroni di casa da Anthony a Ennis, passando per Fournier e Fultz e finendo con Gordon e Isaac, ci spingono a dare fiducia agli ospiti.


HAWKS (18-20) v CAVS (14-23)


Ottava contro tredicesima nella eastern conference. Ottimo momento per Gallinari e compagni che arrivano da 4 successi di fila co 3 gare in cui il nostro italiano è stato grande protagonista. Dopo 4 sconfitte di fila contro Cleveland (ultima il 24 febbraio) crediamo che per Atlanta sia arrivato il momento di invertire la rotta.


ROCKETS (11-25) v CELTICS (19-18)


Questo è il match con l’handicap più alto di tutto il programma domenicale della NBA con Boston (quinta all’est) avanti di 10,5 contro Houston (penultimo a ovest). Da quando Harden ha lasciato la compagine texano i Rockets sono andati a piccolo. Crediamo che il 2 handicap possa essere fattibile.


T’WOLVES (8-30) v BLAZERS (22-15)


Ultima contro quinta nella western conference in quello che di fatto è un re match della notte precedente con Portland che ha vinto 125-121. Il gap tecnico fra le due formazioni è però nettamente maggiore e pensiamo che questa volta Portland possa vincere con più di 5 punti di scarto (mercato 1x2 margine 5 punti).


PELICANS (16-22) v CLIPPERS (25-14)


Undicesima contro quarta all’ovest: entrambe le formazioni arrivano da una vittoria ma i los angelino hanno nettamente più talento. Leonard e soci oltre ad essere la quinta miglior squadra per percentuale di tiri dal campo sono la quarta migliore per differenza punti (+5,9 di media). Andiamo quindi di 2 handicap.


BULLS (16-20) v RAPTORS (17-21)


Squadra praticamente appaiate al limite della zona playoff. Entrambe le formazioni arrivano da un trend negativo. I canadesi devono convivere con diverse assenze ma crediamo che la scommessa più intelligente non sia sul testa a testa ma sulla linea a punti. Con attacchi come quelli di Chicago e Toronto che stanno facendo molta fatica, prevediamo meno di 229,5 (linea prevista dai book).