• LoginBet Staff

NBA: preview e pronostici

Aggiornamento: mar 31

Come ogni weekend vi portiamo dall’altra parte dell’oceano per le analisi delle sfide più interessanti della notte NBA.


In ogni mini-preview troverete spunti statistici, informazioni sugli infortunati e consigli per le vostre scommesse.


SUNS (15-9) vs SIXERS (18-8)


Trasferta per nulla semplice per la capolista delle eastern conference che va a far visita a Phoenix. La squadra dell’Arizona è in un ottimo stato di forma e arriva da 4 vittorie consecutive, ultima quella contro i Bucks. Gara sulla carta molto equilibrata con i bookmakers che bancano allo stesso prezzo le due formazioni nel testa a testa. Potrebbe essere interessante provare la X nell’1x2 5,5 margine, ovvero la vittoria di una delle due formazioni con meno di 6 punti di scarto.


HAWKS (11-14) vs PACERS (13-13)


Altro match molto equilibrato con un solo leggerissimo vantaggio nelle quote proposta dei bookmakers sugli ospiti. Entrambe le formazioni arrivano da una settimana poco convincente con una sola vittoria nelle ultime 4 partite. Le assenze di Bogdanovic, Dunn, Hunter e Rondo potrebbero pesare molto per i padroni di casa. Per questo il nostro pronostico pende verso i gialloblu.


KNICKS (12-15) vs ROCKETS (11-14)


Dopo 2 gare equilibrate nelle quote ecco la terza dove anche qui le probabilità di vittoria secondo i quotisti sono al 50 e 50. E’ vero però che l’addio di Harden ha spaesato Houston e le 4 sconfitte di fila non sono certo un buon segnale per la trasferta al Madison Square Garden. Inoltre anche in questo caso gli infortuni potrebbero essere decisivi nella lettura del match. Ospiti senza Exum, Oladipo e Wood e col dubbio sia per Tucker che per Wall. Consigliamo il successo dei padroni di casa.



WARRIORS (14-12) vs NETS (15-12)


Dopo 3 gare praticamente a scelta ecco un match dove le aspettative pendono abbastanza nettamente su una squadra. Questa è Brooklyn favorita al momento di 4,5 punti in handicap. Il trend però con 3 ko nelle ultime 4 per Durant e soci non è dei più confortanti. Golden State arriva da 2 vittorie di fila ma nel precedente di inizio stagione (23 dicembre) ha perso con ben 26 punti di scarto. Vedendo quando fatto dai ragazzi della baia nelle ultime uscire proviamo un 1 handicap.


JAZZ (21-5) vs HEAT (11-4)


Da una parte gli ospiti, ovvero la sorpresa della scorsa stagione; dall’altra i padroni di casa che sono invece la squadra che più sta sorprendendo finora e che comanda la western conference. Utah parte col favore del pronostico e con un handicap che varia dal 4,5 al 5,5 a secondo del bookmaker. Entrambe le squadre sono in un filotto positivo. Ci aspettiamo un match con ritmi alti e andiamo sull’over 217,5 linea non certo bassa ma a nostro avviso superabile.