• LoginBet Staff

NBA: come è la situazione?

Ad un mese e mezzo circa dall’inizio della stagione regolare, si stanno delineando le prime gerarchie nelle due conference.

Ad est Brooklyn si conferma fra le favoritissime mentre stanno faticando i campioni in carica di Milwaukee e soprattutto Philadelphia. Contro ogni previsione, partenza a razzo di Chicago.


A ovest male lei due Los Angeles mentre grande inizio per Golden State e Phoenix che condividono il miglior record della lega.

Di seguito il punto della situazione con le quote Loginbet e una piccola preview dei prossimi match in palinsesto.


EASTERN CONFERENCE, NETS AL COMANDO DIETRO ALLA SORPRESA BULLS


Con 15 vittorie e 6 sconfitte e con un Kevin Durant miglior realizzatore della NBA con 28,6 punti di media a partita, i Nets comandando ad est. Dietro di loro (14-8) ci sono i Bulls di Billy Donovan che confermano la loro crescita nelle ultime 2 stagioni. Seguono Miami (13-() e con lo stesso punteggio i Bucks campioni del mondo, che dopo una partenza col freno a mano tirato ora sono in striscia positiva da 7 gare. Record di 13-8 anche per Washington mentre Charlotte (13-10) sta stupendo tutti potendo vantare il miglior attacco della lega con 114,4 punti di media realizzati. Chiudono la classifica dei primi 10 team nell’ordine Atlanta, Boston, Philadelphia (tutte e 3 sotto le aspettative pre stagionali) e Cleveland.


WESTERN CONFERENCE, WARRIORS E SUNS A BRACCETTO


Dopo un paio di stagione in anonimato, Golden State è tornata in vetta ai ranking NBA. Curry (miglior realizzatore assieme a Durant) e i suoi Warriors (secondo miglior attacco e prima miglior difesa) sono tornati a far sognare i tifosi della baia con un provvisorio 18-3. Stesso record per i vice campioni del mondo dei Suns che sono la squadra con la migliore percentuale al tiro (48%). Dietro di loro il vuoto o quasi: i Jazz (14-7) continuano ad affidarsi al miglior rimbalzista della lega (Gobert con 14,5 di media), mentre Dallas (10-9) e Minnesota (11-10) sono sempre molto incostanti. Capitolo a parte per Clippers e Lakers che viaggiano rispettivamente a 11-10 e 12-11 ma sembrano decisamente lontani dagli standard delle migliori al momento. Grizzlies, Blazers e Nuggets chiudono la lista delle prime 10.


ANTEPOST NBA, LE PREVISIONI DEI QUOTISTI LOGINBET


Tantissime le scommesse in antepost aperte su Loginbet durante tutta la stagione: fra tutte ovviamente la più apprezzata è quella sul vincente NBA che al momento vede i Nets favoritissimi a 3,75 seguiti da Warriors (6,50), Lakers e Bucks (8,00), Suns e Jazz (10). Tyler Herro degli Heat è il favorito a vincere il premio di miglior sesto uomo con una quota di 1,65; Scottie Barnes dei Raptors (3,00) è avanti nelle previsioni per il rookie dell’anno; Steve Kerr dei Warriors comanda la lista per il miglior tecnico a quota 4,00; Gobert dei Jazz è invece il preferito dai traders che lo bancano a quota 3,00 come miglior difensore; infine Steph Curry dei Warriors ha una quota di 2,25 a vincere il titolo MVP.


I 9 MATCH DI QUESTA NOTTE


Partiamo da quello che dovrebbe essere l’incontro sulla carta più equilibrato: Indiana-Atlanta con i padroni di casa a 1,77 e Gallinari e soci a 1,95. Gara che non ci sorprenderebbe se finisse punto a punto. Incertezza anche in Celtics-Sixers, due delle grandi deluse finora in questo inizio stagione con Boston favorita a 1,60 contro il 2,25 di Phila. In questo caso il fattore campo potrebbe essere decisivo visto il trend dei biancoverdi (4 vittorie nelle ultime 5 in casa contro le 3 sconfitte nelle ultime 5 per i ragazzi di Doc Rivers. Favori del pronostico casalinghi anche in Wizards-T’Wolves (con Washington che lo scorso anno fece 2-0 contro Minnesota); Heat-Cavs (ben 7,5 punti di handicap per Miami che non perde in casa contro Cleveland dal 2014); Bucks-Hornets (il match sulla carta più squilibrato con 8,5 punti di spread per Antetokouonmpo e soci); Thunder-Rockets (con OKC avanti nelle previsioni nonostante la 6 sconfitte consecutive) e Clippers-Kings in un derby californiano che vede LA avanti di 7,5 punti. Le uniche due gare che vedono favorite compagini in trasferta sono Magic-Nuggets, con Orlando imbottita di assenze e Pelicans-Mavs, con Dallas chiamata a rialzare la testa dopo 4 ko nelle ultime 5 partite.



NBA LIVE OGNI NOTTE SU LOGINBET, DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING


Le migliori partite della NBA sono offerte in diretta tv da Sky Sport e in streaming da Skygo. Su Loginbet ogni notte gli appassionati potranno scommettere live su tutti i match in programma con le quote che cambieranno in tempo reale in base a quello che accadrà sul parquet, rendendo l’esperienza di betting sulla NBA ancora più coinvolgente e divertente.