Napoli Vs Inter: probabili formazioni e dove vederla in TV

La domenica della 31a giornata di Serie A, si chiude con il big match tra il Napoli di Gattuso e la capolista Inter di mister Antonio Conte.

La 31a giornata del massimo campionato di calcio Italiano della Serie A, si conclude con il big match tra Napoli e Inter.

Incontro in programma a partire dalle ore 20.45 allo Stadio Diego Armando Maradona di Napoli - diretta TV disponibile su Sky Sport (canali 201, 202, 251) oppure in streaming sull'applicazione SkyGo.


Un match dai mille volti


Padroni di casa reduci dall'ottima vittoria in trasferta (2 a 0) sul difficile campo della Samp!

Tre punti fondamentali che lo hanno rilanciato in campionato e rimesso in pista per la lotta alle prime quattro posizioni.

Partenopei in grande spolvero con uno score di 6 vittorie nelle ultime 8 uscite stagionali (1 pareggio e 1 sconfitta gli altri esiti)

Una vera e propria supersfida quella tra le squadre di Gattuso e Conte, le due più in forma del campionato. Soltanto gli azzurri, infatti, sono stati in grado di tenere il passo della capolista nelle ultime 7 giornate di campionato: 19 punti per il Napoli, 21 per l'Inter.


Le 11 sorprendenti vittorie consecutive in Serie A, hanno dato all'Inter un vantaggio di 11 punti in testa alla classifica prima di questo turno, mentre si avvicina al suo primo “Scudetto” dal 2010. Si sta anche avvicinando sempre più al record del club che è di 17 vittorie consecutive in SA, ma bastano 13 punti per assicurarsi matematicamente il titolo quando restano ancora otto giornate.

L'Inter ha anche vinto cinque trasferte consecutive, segnando sempre il gol di apertura.


Le quote su Loginbet


Analizzando le quote proposte dal bookmaker, possiamo subito notare che i Nerazzurri partono favoriti per la vittoria del match (quota 2.43). I padroni di casa, nonostante il vantaggio del fattore campo, sono bancati a 2.90. Un pari questa sera vale 3.25.

Un match sicuramente interessante e imprevedibile che potremmo immaginare con almeno un goal da entrambe le parti - quota Gol a 1.63 su LoginBet.




Probabili scelte di formazione


Fermare i nerazzurri per dare un segnale importante alle avversarie in zona Champions. Gennaro Gattuso non vuole sbagliare e si porta dietro ancora qualche dubbio di formazione. Non in porta, dove Meret è una scelta obbligata a causa dell'infortunio di Ospina. 4-3-3 per gli azzurri, con Mario Rui favorito per un posto sulla fascia sinistra di difesa in un reparto completato da Di Lorenzo sul versante opposto e dalla coppia centrale formata da Manolas e Koulibaly. In mezzo al campo spazio a Fabian Ruiz, Demme e Zielinski, in attacco nel ballottaggio per il ruolo di centravanti Osimhen è in vantaggio su Mertens. Il nigeriano dovrebbe dunque partire dal 1', con Politano e Insigne ai suoi lati. NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Osimhen, Insigne. All: Gattuso


Antonio Conte è stato chiaro: niente calcoli, nonostante gli 11 punti di vantaggio sulla seconda in classifica l'Inter vuole arrivare allo scudetto il prima possibile. Per questo contro il Napoli i nerazzurri scenderanno in campo con i titolarissimi, alla ricerca della dodicesima vittoria consecutiva in campionato. L'unico dubbio della vigilia riguarda uno dei "quinti". Con Hakimi sicuro di giocare a destra, sulla fascia opposta il favorito per una maglia è Darmian, match winner nell'ultima gara contro il Cagliari. Per il resto Brozovic in regia, con Barella e Eriksen interni. Intoccabile la linea difensiva composta da Skriniar, De Vrij e Bastoni davanti a capitan Handanovic. Stesso discorso per la Lu-La: a guidare l'assalto dell'Inter al Maradona saranno Lukaku e Lautaro Martinez. INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Darmian; Lukaku, Lautaro Martinez. All: Conte


Giocatori da tenere d'occhio:


Victor Osimhen del Napoli ha fatto gol in tre delle ultime quattro presenze da titolare tra club e nazionale, segnando due gol nei primi 30 minuti di gioco. Il difensore dell'Inter Matteo Darmian preferisce segnare più avanti nel corso della partita, ed ha segnato entrambi i suoi gol in SA dopo l'ora di gioco — incluso l'unico gol nell'ultima partita.