• LoginBet Staff

Moto Gp: il Quatar si prepara alla prima gara del Motomondiale

Aggiornato il: mar 31

Nel fine settimana oltre alla Formula 1 prende il via anche la stagione 2021 del motomondiale e lo fa col gran premio del Qatar.

Così come il 2020 la lotta al titolo potrebbe essere equilibratissima e molto incerta ma tanto dipenderà dalle condizioni fisiche di Marc Marquez per la gara di Losail è costretto ancora una volta a dare forfait.


Di seguito tutte le informazioni utili per scommettere sulla Motogp. RIPARTE LA STAGIONE DI MOTOGP, NEL 2020 VITTORIA DI MIR A SORPRESA La dittatura sportiva di Marc Marquez e della Honda, che durava da 6 anni con un piccolo interregno targato Lorenzo, ha caduta contro ogni pronostico nella scorsa stagione di motogp.


Certo il maiorchino non è stato battuto in pista ma bensì dalla frattura dell’omero e dalle due operazioni che lo hanno tenuto fuori tutto il 2020 e che rischiano di mettere in serio dubbio anche l’annata 2021. Senza Marquez lo scorso anno abbiamo assistito a grande incertezza. Quartararo, partito a bomba si è sciolto come neve al sole; Vinales ha iniziato malissimo e ha finito peggio.


Dovizioso si è perso nella seconda metà di campionato. La lotta ha visto invece protagonisti inattesi fra cui Miller, Espargaro, Rins e Morbidelli ma alla fine a spuntarla è stata la Suzuki di Mir grazie ad uno sprint a metà stagione con 5 podi in 6 gare e il culmine della vittoria nel gp d’Europa che gli ha permesso di balzare in testa alla classifica e rimanerci fino alla fine. Stagione molto complicata per Valentino Rossi con un solo podio in tutto il campionato, ben 5 ritiri e due assenze per covid per un deludente 15esimo posto.


MERCATO PILOTI MOTOGP 20201 Così come per la formula 1 anche in mercato del motomondiale ha avuto i suoi scossoni. Il più clamoroso è quello del divorzio dopo 8 anni fra Dovizioso e Ducati con il forlivesi che non ha trovato una nuova moto e ha deciso di prendersi un anno di pausa. Fra cambi di team più importanti citiamo lo switch in Yamaha fra Quartararo e Rossi, col primo che farà coppia con Vinales e il secondo con Morbidelli.

Pol Espargaro va invece nel team HRC con Marc Marquez. Petrucci va in KTM dopo l’addio alla Ducati. Miller, Zarco, Bagnaia, Martin, Marini e Bastianini sono formano invece i tre 3 team motorizzati proprio dalla rossa di Borgo Panigale. CARATTERISTICHE E ALBO D’ORO DEL GRAN PREMIO DEL QATAR Inserito nel calendario del motomondiale nel 2004 il Losail International Circuit è formato da una parte decisamente veloce dove i motori possono scaricare tutta la loro potenza e una più lenta e tecnica. Uno dei fattori imprevedibili di questo tracciato è il vento che porta con sè la sabbia del deserto.

Sabbia che spesso è protagonista indiretta di cadute o errori dei piloti. In caso di pioggia (ma il meteo di questo weekend pare scongiurarla) il rischio è quello che l’asfalto venga ricoperto in alcuni tratti da una lieve fanghiglia. Lo scorso anno il gp del Qatar è stato cancellato per covid mentre nei due anni precedenti la vittoria è andata alla Ducati di Dovizioso. FAVORITI E OUTSIDERS DEL GRAN PREMIO DEL QATAR Le quote del vincente gran premio del Qatar rappresentano a pieno il grande equilibrio di questo inizio di stagione di motomondiale. Del resto finchè non si conosceranno nel dettaglio le condizioni fisiche e lo stato di forma di Marquez, compresa ovviamente la data del suo rientro, l’incertezza anche da parte dei quotisti sarà evidente.

Per la pole la sfida sembrerebbe chiusa a 4 piloti: Miller In primis, seguito da Vinales, Quartararo e Morbidelli. Più bagarre invece in gara dove al momento ci sono almeno 7 piloti che hanno la fiducia degli addetti al lavori: Miller e Morbidelli di poco favoriti, seguiti da Vinales e Quartararo con Mir, Bagnaia e Rins dietro. TUTTE LE SCOMMESSE SUL GRAN PREMIO DEL QATAR Così come per la gara di Formula 1 in Bahrain anche quella in Qatar del motomondiale vede quote sia per sessione delle libere che per le qualifiche con vari mercati secondari come testa a testa, mini gruppi e class no class.


Piccolo sguardo anche alle altre classi: nella gara della Moto2 sfida a tre fra Bezzecchi, Gardner e Lowes; in Moto3 invece Masia è l’uomo da battere con Foggia, Acosta, McPhee, Rodrigo e Binder che proveranno a dargli fastidio. Tutte e tre le corse saranno ovviamente disponibili anche nella modalità live betting.