• LoginBet Staff

MONDIALI QATAR 2022, CI SIAMO!

Domenica 20 alle ore 17 iniziano i Mondiali 2022 con la gara inaugurale fra i padroni di casa del Qatar e i sudamericani dell’Ecuador.

Sarà il secondo Mondiale senza la nostra nazionale italiana ma non per questo sarà un evento sotto tono, anzi. Questa sarà la prima Coppa del Mondo in un paese arabo e il primo in mezzo alla stagione. Inoltre sarà l’ultimo Mondiale sia per Leo Messi che per Cristiano Ronaldo. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per un Mondiale imperdibile su Loginbet!

ITALIA, SECONDA ASSENZA CONSECUTIVA AI MONDIALI

Dopo la “vergogna sportiva” di Russia 2018 con la sconfitta nello spareggio contro la Svezia, a quattro anni di distanza e con un Europeo vinto in più in bacheca, gli azzurri sono caduti di nuovi nei playoff di qualificazione contro la Macedonia del Nord. Niente Qatar quindi per la selezione di Mancini che dovrà gioco forza guardare la Coppa del Mondo in tv sul divano come tutti noi.

TUTTI A CACCIA DELLA FRANCIA CAMPIONE

Quattro anni fa la vittoria al mondiale russo è andata alla Francia che ha finalmente sfruttato al meglio le potenzialità di una generazione (quella degli Mbappe e soci) che era predestinata a diventare campione. Russia 2018 è stato il Mondiale delle grandi deluse, dalla Germania all’Argentina, dalla Spagna al Brasile e quello delle sorprese: su tutte la Croazia vice campione con un Modric premiato come miglior giocatore del torneo, passando per il Belgio di Lukaku medaglia di bronzo fino all’Inghilterra di Kane capocannoniere con 6 gol. I galletti sono diventati così campioni del Mondo per la seconda volta nella storia dopo il successo casalingo nel 1998 ed ora parte in prima fila nella quota Loginbet sul vincente a Qatar 2022.

DATE, CALENDARIO E FORMATO DEI MONDIALI QATAR 2022

I Mondiali Qatar 2022 si giocheranno dal 20 novembre al 18 dicembre con la finale che si disputerà all’Iconic Stadium di Losail, impianto ultramoderno da 80 mila posti a sedere. Come da tradizione al Mondiale partecipano le 32 migliori selezioni nazionali del pianeta divise in 8 gruppi da 4 squadre. Le prime due di ogni girone si qualificano agli ottavi di finale in programma dal 3 al 6 dicembre. Quindi quarti di finale, semifinale e finalissima (con tanto di finalina per il 3° e 4° posto).


I GRUPPI DEI MONDIALI 2022

Partiamo dal gruppo A dove i padroni di casa del Qatar se la vedranno con Ecuador, Senegal e i favoriti dell’Olanda; nel gruppo B i vice campioni d’Europa dell’Inghilterra partono avanti nelle proiezioni contro Galles, USA e Iran; l’Argentina sulla carta guarda tutti dall’alto in basso su Polonia, Messico e Arabia Saudita; stesso discorso nel gruppo D per la Francia che difende il titolo conquistato in Russia nel raggruppamento con Australia, Danimarca e Tunisia; chance risicate per Costa Rica e Giappone nel gruppo E dove Germania e Spagna dovrebbero farla da padrone; dopo l’ottima prestazione in Russia 2018, Belgio e Croazia si ritrovano l’una contro l’altra nel gruppo F assieme a Canada e Marocco; Strada verosimilmente spianata per il Brasile nel gruppo G con Serbia, Svizzera e Camerun; chiudono Portogallo, Uruguay, Ghana e Corea del sud gruppo H.

LE STELLE IN CAMPO

Come sempre i Mondiali sono una parata di campioni anche se qualche grande assente, ultimo in ordine cronologico la stella del Senegal e del Bayern Monaco Sadio Manè infortunato, ha alzato e alzerà bandiera bianca. Fra i protagonisti più attesi, che si contenderanno anche il premio di miglior giocatore nelle quote Loginbet, citiamo su tutti Leo Messi e Cristiano Ronaldo, entrambi a caccia dell’unico grande trofeo che non hanno mai vinto nella loro super carriera. Assieme a loro ci si aspetta ovviamente moltissimo sia da Neymar ma anche dai francesi Mbappe e Benzema. Estro e classe per il belga De Bruyne, forza fisica e carattere da vendere invece per Kane dell’Inghilterra, Questi su tutti, sono i calciatori che dovrebbero maggiormente fare la differenza. Anche se non è escluso che in un torneo così particolare venga fuori un calciatore a sorpresa capace di decidere le sorti dell’evento.

CHI VINCE I MONDIALI QATAR 2022 SECONDO LOGINBET?

Come in ogni edizioni il Brasile parte tra le favorite e in questo caso Neymar e soci sono proprio in pole position ad una quota di 4,75. Dietro alla Selecao troviamo i loro rivali storici dell’Argentina di Leo Messi a 6,50. Vicinissimo alle due sudamericane ci sono il pallone d’Oro Mbappe e i suoi compagni della Francia campione in carica a 7,50. Ottime probabilità di arrivare in fondo anche per i vice-campioni d’Europa dell’Inghilterra a quota 9, le big a caccia di riscatto Spagna (9) e Germania (10) e le sempre pericolose Olanda e Portogallo entrambe a 15 volte la pista e il Belgio a 20.


MONDIALI QATAR 2022, UN MONDO DI SCOMMESSE SU LOGINBET

Loginbet, che da pochissimo ha modificato il suo regolamento permettendo anche scommesse a partire da 1 euro, sta curando in maniera maniacale le quote antepost del Mondiali che verranno poi arricchite dall’offerta pre match e live. Fra le scommesse antepost citiamo al vincente, tante scommesse speciali come il capocannoniere, ultima classifica gruppi, piazzamento finale squadra, accoppiata gironi, girone con più goal, miglior giocatore, top assist, miglior portiere, miglior giovane e tanto altro ancora.

DOVE VEDERE I MONDIALI QATAR 2022 IN DIRETTA TV E STREAMING?

Le 65 partite dei Mondiali Qatar 2022 saranno visibili in diretta tv in esclusiva sulle rete Rai, divise fra Rai uno, Rai 2, Rai sport. Inoltre la piattaforma Rai play manderà in diretta streaming tutte le partite.

SCOMMETTI LIVE SUI MONDIALI QATAR 2022 CON LOGINBET

Tutte e 64 le partite dei mondiali, con fasce orarie 11, 14, 17 e 20, sono presenti nella pagine live betting di Loginbet dando così la possibilità agli utenti di scommettere sulle quote in tempo reale che cambieranno in base a quello che succede in campo. Le scommesse live sono sicuramente la modalità più divertente di seguire questo Mondiale.

MONDIALI QATAR 2022, IL PROGRAMMA COMPLETO DEI GIRONI

Domenica 20 novembre

GIRONE A - Qatar-Ecuador, ore 17 (Rai 1)

Lunedì 21 novembre

GIRONE B - Inghilterra-Iran, ore 14 (Rai 2)

GIRONE B - Stati Uniti-Galles, ore 20 (Rai 1)

GIRONE A - Senegal-Olanda, ore 17 (Rai 2)

Martedì 22 novembre

GIRONE C - Argentina-Arabia Saudita, ore 11 (Rai 2)

GIRONE D - Danimarca-Tunisia, ore 14 (Rai 2)

GIRONE C - Messico-Polonia, ore 17 (Rai 2)

GIRONE D - Francia-Australia, ore 20 (Rai 1)

Mercoledì 23 novembre

GIRONE F - Marocco-Croazia, ore 11 (Rai 2)

GIRONE E - Germania-Giappone, ore 14 (Rai 2)

GIRONE E - Spagna-Costa Rica, ore 17 (Rai 2)

GIRONE F - Belgio-Canada, ore 20 (Rai 1)

Giovedì 24 novembre

GIRONE G - Svizzera-Camerun, ore 11 (Rai 2)

GIRONE H - Uruguay-Corea del Sud, ore 14 (Rai 2)

GIRONE H - Portogallo-Ghana, ore 17 (Rai 2)

GIRONE G - Brasile-Serbia, ore 20 (Rai 1)

Venerdì 25 novembre

GIRONE B - Galles-Iran, ore 11 (Rai 2)

GIRONE A - Qatar-Senegal, ore 14 (Rai 2)

GIRONE A - Olanda-Ecuador, ore 17 (Rai 2)

GIRONE B - Inghilterra-Stati Uniti, ore 20 (Rai 1)

Sabato 26 novembre

GIRONE D - Tunisia-Australia, ore 11 (Rai 2)

GIRONE C - Polonia-Arabia Saudita, ore 14 (Rai 2)

GIRONE D - Francia-Danimarca, ore 17 (Rai 1)

GIRONE C - Argentina-Messico, ore 20 (Rai 1)

Domenica 27 novembre

GIRONE E - Giappone-Costa Rica, ore 11 (Rai 2)

GIRONE F - Belgio-Marocco, ore 14 (Rai 1)

GIRONE F - Croazia-Canada, ore 17 (Rai 1)

GIRONE E - Spagna-Germania ore 20 (Rai 1)

Lunedì 28 novembre

GIRONE G - Camerun-Serbia, ore 11 (Rai 2)

GIRONE H - Corea del Sud-Ghana, ore 14 (Rai 2)

GIRONE G - Brasile-Svizzera ore 17 (Rai 1)

GIRONE H - Portogallo-Uruguay, ore 20 (Rai 1)

Martedì 29 novembre

GIRONE A - Olanda-Qatar, ore 16 (Rai 1)

GIRONE A - Ecuador-Senegal, ore 16 (Rai Sport)

GIRONE B - Galles-Inghilterra, ore 20 (Rai 1)

GIRONE B - Iran-Stati Uniti, ore 20 (Rai Sport)

Mercoledì 30 novembre

GIRONE D – Tunisia-Francia, ore 16 (Rai 1)

GIRONE D – Australia-Danimarca, ore 16 (Rai Sport)

GIRONE C – Polonia-Argentina, ore 20 (Rai 1)

GIRONE C – Arabia Saudita-Messico, 20 (Rai Sport)

Giovedì 1 dicembre

GIRONE F – Croazia-Belgio, ore 16 (Rai 1)

GIRONE F – Canada-Marocco, ore 16 (Rai Sport)

GIRONE E – Giappone-Spagna, ore 20 (Rai 1)

GIRONE E – Costa Rica-Germania, ore 20 (Rai Sport)

Venerdì 2 dicembre

GIRONE H – Corea del Sud-Portogallo, ore 16 (Rai 1)

GIRONE H – Ghana-Uruguay, ore 16 (Rai Sport)

GIRONE G – Camerun-Brasile, ore 20 (Rai 1)

GIRONE G – Serbia-Svizzera, ore 20 (Rai Sport)