• LoginBet Staff

LIGUE 1: PRONOSTICI E QUOTE LOGINBET DELLA PRIMA GIORNATA

La Ligue 1 stagione 2022/2023 si è aperta ieri sera con la vittoria interna per 2-1 del Lione sul neopromosso Ajaccio con un esito che ha rispecchiato le previsioni delle vigilia.

Match in cui è successo tutto nel primo tempo, con 3 goal e 2 cartellini rossi. Di seguito l’intero programma della prima giornata con i campioni in carica del PSG che esordiscono in trasferta contro il Clermont.


STRASBURGO - MONACO sabato ore 17

Quote Loginbet: 1(2,57) X(3,15) 2(2,80)


C’è interesse verso i monegaschi che sono una squadra semplice difficile da inquadrare e capace nelle ultime stagioni di tutto, nel bene e nel male. Le quote ci parlano di una trasferta non semplice per i biancorossi ma la quota è davvero golosa e visto il potenziale della rosa degli ospiti pronosticare il segno 2 non è poi così avventato.


CLERMONT - PSG sabato ore 21

Quote Loginbet: 1(10,40) X(6,20) 2(1,25)


Esordio morbido per i campioni in carica che con quella quota sono la favorita più netta della prima giornata della nuova Ligue 1. Il PSG ha vinto tutte e 4 le amichevoli estive giocate e ha conquistato lo scorso weekend la Supercoppa passeggiando 4-0 sul Nantes. Lo scorso anno contro il Clermont il bilancio dei due match è stato di 10-1 per i parigini. Logico pensare a una vittoria larga da parte di Mbappe soci.



TOLOSA - NIZZA domenica ore 13

Quote Loginbet: 1(2,80) x(3,25) 2(2,50)


I biancoviola neopromossi ospitano un Nizza ambizioso ma spesso e volentieri incapace di essere continuo nel corso della stessa stagione. Sarà interessante capire come i rossoneri partiranno o meno col piede giusto. La quota del segno 2 è invitante e siamo certi che il clima sugli spalti del Municipal sarà molto caldo.


LILLE - AUXERRE domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(1,70) x(3,80) 2(4,55)


Altra neopromossa in campo, questa volta l’Auxerre che ha un compito molto difficile contro i campioni del 2020. E’ vero che il Lille dopo aver vinto il titolo si è molto ridimensionato e ha dovuto vendere quasi tutti i suoi gioielli ma il gap sembra evidente e la vittoria del nuovo LOSC di Fonseca potrebbe essere una fissa di giornata.


MONTPELLIER - TROYES domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(2,20) x(3,25) 2(3,35)


La pre-stagione del Montpellier è stata a dir poco disastrosa con ben 5 sconfitte su 5 con 14 goal subiti e solo 6 fatti. Risultati in linea col finale di stagione dello scorso campionato, visto che il Montpellier non vince una gara ufficiale dallo scorso marzo. Che sia arrivato il momento di invertire la rotta in casa contro il Troyes? La doppia chance 1X potrebbe essere una soluzione conservativa ma efficace.


ANGERS - NANTES domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(2,71) x(3,15) 2(2,68)


Il Nantes lo scorso anno è stata fra le sorprese in positivo del campionato ma l’inizio di questa stagione (ko per 4-0 in Supercoppa contro il PSG) fa capire come i gialloverdi siano distanti anni luce dai piani alti. Fra i dati statistici che più ci teniamo a sottolineare nella sfida contro l’Agers ci sono i 4 esiti goal di fila negli scontri diretti delle ultime due stagioni.


LENS - BREST domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(1,57) x(4,20) 2(5,45)


Osservando le quote questa sfida sembra decisamente pendere (nella previsione) sui padroni di casa. Ma la differenza di qualità nella rosa dei due team non è così evidente e non ci se alla fine uscisse un risultato contro pronostico, tenuto anche conto del fatto che il Brest lo scorso anno sconfisse sia all’andata che al ritorno il Lens.


RENNES - LORIENT domenica ore 17,05

Quote Loginbet: 1(1,36) X(5,05) 2(7,85)


Il Roazhon Park negli ultimi anni è un vero e proprio fortino e il Rennes vorrà continuare ad avere i match in casa come un valore aggiunto che possa aiutare i rossoneri nel posizionarsi nei piani alti della classifica. La quota 1x2 è eloquente e non lascia spazio a grandi interpretazioni. Rennes giustamente super favorito.


MARSIGLIA - REIMS domenica ore 20,45

Quote Loginbet: 1(1,57) X(3,90) 2(5,75)


Chiudiamo con l’OM che lo scorso anno nonostante il secondo posto ha deciso di cambiare tecnico passando dall’esperto Pochettino a un Tudor che deve ancora dimostrare tutto il suo valore. Il croato avrà bisogno di tempo per imporre i suoi diktat e i pessimi risultati nelle amichevoli ne sono una riprova. La gara contro il Reims, sulla carta semplice, rischia di trasformarsi in una pericolosa buccia di banana.