• LoginBet Staff

IN SERIE B INIZIANO PLAYOFF E PLAYOUT!

Tre serate di grande emozione in Serie B con l’andata del playout fra Vicenza e Cosenza per evitare la retrocessione in C, ma soprattutto col primo turno di playoff fra Ascoli-Benevento e Brescia-Perugia con Monza e Pisa che attendono in poltrona.

Di seguito statistiche e quote per scommettere su queste tre gare con le quote di Loginbet.


VICENZA - COSENZA giovedì ore 20,30

Andata playout


Quote Loginbet: 1(2,06) x(3,15) 2(3,80)


Il Vicenza disputerà i playout di Serie B per la terza volta nella sua storia, dopo il 2004/05 contro la Triestina (2P) e il 2011/12 contro l’Empoli (1N, 1P). Nonostante non abbia mai vinto questi incontri, nel 2004/05 venne poi ripescato in Serie B in seguito alla penalizzazione del Genoa. Il Cosenza ha già disputato una volta il playout/spareggio per non retrocedere in Serie C: vittoria per 1-0 in una gara secca contro la Salernitana il 26 giugno 1991, grazie al gol nei tempi supplementari di Luigi Marulla.


Sono 14 i precedenti in Serie B tra Vicenza e Cosenza: i calabresi hanno vinto il doppio delle sfide dei veneti (6 v 3), completano cinque pareggi. Il Cosenza è rimasto imbattuto in sei delle ultime sette sfide contro il Vicenza in Serie B (3V, 3N): l’unico successo dei veneti nel periodo risale al 9 febbraio 2003 (3-0). Dopo aver perso la prima sfida casalinga contro il Cosenza in Serie B (0-1 nel 1993), il Vicenza è rimasto imbattuto nelle successive sei gare interne contro i calabresi (3V, 3N) – incluso l’ultimo confronto tra le due squadre (0-0 lo scorso 12 febbraio al Romeo Menti).


Riccardo Meggiorini ha segnato tre reti contro il Cosenza in Serie B, solo contro l’Avellino (quattro) ha realizzato più gol nel torneo cadetto. Nonostante sia arrivato a febbraio, Joaquín Larrivey è il miglior marcatore del Cosenza in questa stagione di Serie B (sei reti) – solo una di queste è però arrivata in trasferta (v Cremonese lo scorso 18 aprile).


ASCOLI - BENEVENTO venerdì ore 20,30

Primo turno playoff gara unica


Quote Loginbet: 1(2,17) x(3,15) 2(2,64)


Questa sarà la seconda partecipazione dell’Ascoli ai playoff di Serie B, la precedente è arrivata nella stagione 2004/05 quando la squadra marchigiana perse entrambe le sfide di semifinale contro il Torino: 1-0 in casa e 2-1 in trasferta. Il Benevento disputerà i playoff di Serie B per la terza volta nella sua storia, la squadra campana aveva preso parte all’edizione 2016/17 quando ottenne la promozione in Serie A grazie alla vittoria in finale contro il Carpi e nel 2018/19 quando fu eliminata in semifinale nel doppio confronto contro il Cittadella. Sono otto i precedenti tra Ascoli e Benevento in Serie B, la squadra campana conduce grazie a tre successi contro i due della formazione marchigiana, a completare il bilancio tre pareggi.


Dopo aver vinto tre delle precedenti quattro sfide contro l’Ascoli in Serie B (1N), il Benevento ha perso proprio l’ultimo precedente giocato il 16 febbraio scorso: 2-0 in casa con i gol di Soufiane Bidaoui e Federico Baschirotto per i bianconeri. L’Ascoli non ha mai vinto in casa contro il Benevento in Serie B (2N, 2P), la formazione marchigiana ha perso le due sfide più recenti contro i campani in cadetteria. In più i giallorossi hanno sempre trovato il gol in trasferta contro i bianconeri nel torneo cadetto, realizzando in media 2.3 gol a match. Federico Dionisi ha realizzato tre gol contro il Benevento in Serie B (inclusa una doppietta), tutte le sue marcature contro i campani sono arrivate con il Frosinone. Per lui un gol nei quarti di finale dei playoff di Serie B il 5 agosto 2020 contro il Cittadella sempre con la maglia dei giallazzurri.


Francesco Forte è il giocatore del Benevento che ha realizzato più gol nel 2022 in Serie B (sette), per lui un gol nelle sette sfide contro l’Ascoli in cadetteria, il 7 febbraio 2020 su calcio di rigore proprio in casa dei bianconeri. Il classe ’93 ha già realizzato una rete nei playoff di Serie B, il 17 maggio 2021 quando vestiva la maglia del Venezia nella semifinale contro il Lecce.



BRESCIA - PERUGIA sabato ore 18

Primo turno playoff gara unica


Quote Loginbet: 1(1,90) x(3,30) 2(4,20)


Solo il Cittadella (16) ha disputato più gare dei playoff, spareggio promozione e spareggio interdivisionale per la Serie A rispetto al Brescia (15), la formazione lombarda ha ottenuto quattro vittorie, cinque pareggi e sei sconfitte in questi match. Solo in una delle precedenti sei partecipazioni le rondinelle hanno ottenuto la promozione in Serie A, nel 2009/10 quando vinsero in finale contro il Torino. Settima partecipazione per il Perugia ai playoff/spareggio promozione in Serie A, solo nella stagione 1997/98 la squadra umbra ha ottenuto la promozione nel massimo campionato, quando vinse lo spareggio ai calci di rigore contro il Torino.


Sono 30 i precedenti tra Brescia e Perugia in Serie B, il bilancio recita: 13 vittorie degli umbri, otto dei lombardi e nove pareggi. Tra le squadre affrontate almeno 20 volte in cadetteria, solo contro il Livorno (44%) le Rondinelle registrano una percentuale di sconfitte superiore che contro il Grifone nella competizione (43%). Solo contro il Monza (14) il Perugia ha ottenuto più successi in cadetteria che contro il Brescia (13), tuttavia il Grifone ha perso tre delle ultime sei gare contro i lombardi in Serie B (inclusa la più recente), dopo che era rimasto imbattuto in tutte le precedenti nove sfide (5V, 4N). Il Brescia è rimasto imbattuto in otto delle ultime nove sfide interne contro il Perugia in Serie B (3V, 5N), l’ultima sconfitta risale al 21 febbraio 2015 (1-2). In più nelle ultime otto gare giocate in casa dei lombardi in cadetteria entrambe le squadre hanno trovato la via della rete (2.6 gol di media a match).


Solo contro il Lecce (tre) Dimitri Bisoli ha realizzato più gol che contro il Perugia in cadetteria (due), entrambi i suoi gol contro il Grifone sono arrivati in gare casalinghe, l’ultimo il 24 agosto 2018 nel pareggio 1-1 tra le due squadre. Manuel De Luca è il giocatore del Perugia che ha realizzato più reti nella Serie B 2021/22: 10, almeno il doppio di qualsiasi altro compagno di squadra. Il classe ’98 ha realizzato due gol contro il Brescia in cadetteria, solo contro il Cittadella (tre) ha fatto meglio. In più il suo ultimo gol nella competizione è arrivato proprio sul campo dei lombardi lo scorso 1° marzo