• LoginBet Staff

Francesco Totti investe negli esport!

Notizia degli ultimi giorni: anche Francesco Totti ha deciso di investire nel panorama esport con la presentazione di un team a suo nome.

La presenza di calciatori e personaggi dello spettacolo o dello showbiz in generale, in rappresentanza di squadre esports non è ormai una novità! A far notizia è stato Francesco Totti che ha ufficializzato un team con il suo nome.


L’ex calciatore della Nazionale e della Roma, si è unito ad altri suoi colleghi che in passato hanno investito nel settore dei videogames! Ricordiamo che in precedenza, avevano investito negli sports elettronici, ex giocatori super famosi come Thibaut Courtois e David Beckham.

Tornando al nostro “Pupone Nazionale, attraverso la sua Lieri 33 è diventato azionista della azienda romana Esports srl con un investimento di 100 mila euro.


La società è stata lanciata nel 2018 da Giorgio Pica, Ceo e cofondatore di Giochi Elettronici Competitivi; dopo l’ingresso di Totti è adesso titolare della minoranza di azioni (45%).


Totti e i videogames


La prima iniziativa legata al mondo degli sport elettronici, però, non è andata al meglio per l’ex capitano della Roma. Solo qualche anno fa, infatti, in collaborazione con Vpl Italy è stato annunciato il primo Francesco Totti Championship.


Dopo una campagna social sponsorizzata su Instagram dallo stesso Pupone e una serie di rinvii, la competizione per gli appassionati di Fifa è stata cancellata definitivamente con l’arrivo della pandemia durante il primo lockdown a marzo 2020.


Circa 400 i player che avevano aderito all’iniziativa. Il sogno, neanche a dirlo, era quello di incontrare dal vivo lo stesso Francesco Totti che avrebbe presenziato all’evento finale.

All’annuncio in pompa magna non era certamente seguita una gestione professionale dell’evento. Problemi, ovviamente, non riconducibili alla sua persona visto che era solo il volto della manifestazione.


Ora, dunque, Totti ci riprova investendo in prima persona in un settore che ormai sembra aver spiccato il volo anche qui all’ombra del Colosseo.

Al momento non sappiamo se verranno fatti degli investimenti tramite sponsorizzazioni oppure se, tramite l’aiuto di alcune agenzie come successo con Zambrotta e Crespo, vedrà la luce un progetto legato ad un team esports.