• LoginBet Staff

Formula1: domenica va in scena il GP di Ungheria

Appuntamento numero 10 del mondiale di Formula 1. Dopo i fuochi d’artificio di Silverstone, con le emozioni della qualifica sprint, l’incidente Hamilton-Verstappen, la vittoria dell’inglese e il primo podio stagionale per Leclerc, nel weekend il circus della F1 fa tappa all’Hungaroring.

Vediamo insieme come la pensano i quotisti di Loginbet su questa gara.


LA SITUAZIONE NEL MONDIALE PILOTI


Dopo tre vittorie di fila (4 nelle ultime 5) Max Verstappen ha visto rallentare la sua corsa nel gran premio di Gran Bretagna, per mano di Lewis Hamilton. Il contatto fra i due, ancora sotto esame dalla federazione, che vuole vederci chiaro a riguardo, ha provocato un grave incidente all’olandese aprendo la strada alla vittoria al leader della Mercedes. Hamilton è ora a soli 8 punti di distanza (185 contro 177) dal rivale. Dietro invece impazza la lotta per il terzo posto con Norris a 113, Bottas a 108 e Perez a 104. Leclerc, con la seconda posizione a Silverstone è salito a quota 80 punti. Nonostante Hamilton abbia quindi accorciato le distanze, i traders Loginbet sembrano avere le idee chiare sull’antepost con Verstappen favorito a 1,50 contro il 2,50 dell’attuale campione in carica.


HUNGARORING, STORIA E CARATTERISTICHE DEL CIRCUITO


Il Gran premio di Ungheria si corre a Mogyorod, periferie nord est di Budapest. Il circuito, lungo lungo 4,3 km sarà da percorrere per 70 giri.Hamilton, che qui ha ottenuto ben 8 vittorie (e 10 podi totali) vince consecutivamente dal 2018. Nessun successo invece per Verstappen che su questo tracciato sembra essere sempre stato in difficoltà. La pista è molto tortuosa ed è una delle più lente del Mondiale. Le alte temperature (domenica si toccheranno i 36°C) e un asfalto sempre molto sporco che va piano piano migliorando col passare delle sessioni, saranno due fattori molto importanti. A differenza di Silverstone dove è stata testata la qualifica sprint, per l’Ungheria si torna alle origini con prove libere, q1, q2, e q3 per decretare la pole position.


VERSTAPPEN FAVORITO NELLE QUOTE LOGINBET MA….


Nonostante, come spiegato poc'anzi, Verstappen non abbiamo un grande feeling con questa pista, per quello che la sua Red Bull ha dimostrato in questa prima metà di stagione, parte favorito sia nella qualifica che in gara. Per la pole la quota dell’olandese su Loginbet è di 1,65 contro il 2,75 di Hamilton. Qualora arrivasse la vittoria nella q3, sarebbe la quinta consecutiva in questo campionato. In gara Verstappen sempre davanti a Hamilton ma con una forbice più esigua (1,85-2,50). Seguono Bottas, Leclerc e Perez a 15 volte la posta con Norris e Sainz a 30.


TUTTA L’OFFERTA LOGINBET SUL GP D’UNGHERIA


Ovviamente il palinsesto di Loginbet sul weekend di Formula 1 non prevede solo scommesse sul vincente qualifiche o gara. Per le varie sessioni, soprattutto per domenica, sono previsti numerosi mercati su cui puntare: dai testa a testa, al giro veloce, dai minigruppi alla scuderia del vincente, passando per i mini gruppi e i class no class. Fra le scommesse speciali che gli utenti Loginbet troveranno disponibili, citiamo il primo pilota a ritirarsi, numero di ritiri al primo giro, under over classificati e safety car si no.


GRAN PREMIO D’UNGHERIA LIVE SU LOGINBET DALLE ORE 15 DI DOMENICA


Il weekend ungherese di Formula 1 parte venerdì 30 luglio alle 11,30 con le libere 1 seguite dalle libere 2 alle 15,30. Sabato mattina le libere 3 alle 12 mentre alle 15 spazio alle qualifiche ufficiali. Domenica con partenza alle 14 il via alla gara. Da quell’orario le quote Loginbet passeranno dalla modalità pre match a quella live, dando la possibilità agli utenti di scommettere con le quote che cambieranno in tempo reale in base a quello che accadrà in pista. Il gran premio d’ungheria sarà trasmesso in diretta tv da Sky e in diretta streaming da Skygo.


I PROSSIMI APPUNTAMENTI DI F1 SU LOGINBET


Il gran premio d’Ungheria è l’11esima tappa del mondiale, che poi vivrà la pausa di agosto. Si riprenderà proprio a fine agosto con il GP del Belgio, seguito da quello olandese e dall’appuntamento più iconico, ovvero Monza. ultima gara europea della stagione. Si passerà infatti poi con le tappe di Russia, Istanbul e Giappone. Si passerà poi dall’altra parte dell’oceano con i gp di Usa, Messico e Brasile mentre il finale di stagione sarà nei paesi arabi con le gare in Arabia Saudita e ad Abu Dhabi, dove il 12 dicembre terminerà la stagione.