• LoginBet Staff

EUROPA LEAGUE E CONFERENCE LEAGUE, 5^ GIORNATA: PROBABILI FORMAZIONI, STATISTICHE E QUOTE DEI MATCH

Prosegue il cammino delle italiane Lazio, Roma e Fiorentina in Europa League e Conference League con l’obiettivo di riuscire a portare tutte e tre le compagini al prossimo turno.

Gare fondamentali in questo penultimo turno in match dove sia biancocelesti, che giallorossi ma anche viola partono favoriti nelle quote Loginbet. Di seguito tutto quello che c’è da sapere per scommettere sul giovedì di coppe.


LAZIO - MIDTJYLLAND giovedì ore 18,45

Quote Loginbet: 1(1,60) X(4,15) 2(5,20)


La sconfitta per 1-5 subita contro l'FC Midtjylland nel secondo turno di questa Europa League rappresenta l'unico precedente in competizioni europee tra la Lazio e i danesi; nell’occasione, i biancocelesti hanno incassato cinque reti per la prima volta in una partita europea dall'aprile 2000, quando furono battuti per 5-2 in Champions League dal Valencia. Per il Midtjylland sarà la terza trasferta contro una squadra italiana in una grande competizione europea, dopo la sconfitta per 0-5 in casa del Napoli nell’Europa League 2015-16 e il pareggio per 1-1, sul campo dell'Atalanta, nella Champions League 2020-21.


Il Midtjylland ha subito gol in tutte le cinque sfide in competizioni europee contro formazioni italiane: in particolare sono 15 le reti incassate dai danesi in questo parziale (una media di 3 per incontro). La Lazio non vince da tre partite di Europa League e non registra almeno quattro gare di fila senza successi in una singola edizione della competizione dal 2018/19 (quando chiuse il torneo con quattro sconfitte consecutive).


La Lazio è imbattuta nelle ultime sei partite casalinghe di Europa League, anche se quattro di queste sono terminate in parità (2V). L'FC Midtjylland ha vinto soltanto una delle ultime 14 trasferte (6N, 7P) in Europa, ovvero quella contro la Stella Rossa, nel novembre 2021. Soltanto Zurigo (14) e Nantes (10) hanno subito più gol della Lazio (nove) in questo torneo; solo due volte, i biancocelesti hanno incassato almeno 10 reti nella fase a gironi di un'edizione dell'Europa League (2009/10 e 2018/19), ma superando la doppia cifra di gol subiti sempre all'ultima giornata del girone.


Dopo il gol contro lo Sturm Graz nell’ultimo turno, Pedro, della Lazio, potrebbe trovare la rete in due partite consecutive nelle maggiori competizioni europee per la prima volta dal maggio 2019, sempre in Europa League, con la maglia del Chelsea. Elseid Hysaj è l'unico giocatore di movimento della Lazio sempre in campo in questa Europa League; l'albanese è anche il biancoceleste che conta più palloni giocati (336), più intercetti (cinque) e secondo per passaggi (259) soltanto a Luis Alberto (284) nel torneo in corso. Evander, del Midtjylland, è il giocatore che ha fornito più assist (quattro) in questa Europa League; l'unico biancoceleste, invece, che ne conta più di uno è l'infortunato Ciro Immobile (due).


Probabili formazioni


LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj, Casale, Patric, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Felipe Anderson, Zaccagni. All. Sarri.


MIDTJYLLAND (4-3-3): Lossl; Thychosen, Dalsgaard, Sviatchenko, Paulinho; Martinez, Olsson, Evander; Isaksen, Dreyer, Sisto. All. Capellas.


HJK - ROMA giovedì ore 21

Quote Loginbet: 1(9,00) x(5,10) 2(1,33)


L'HJK Helsinki ha perso sei dei sette precedenti (1V) disputati contro squadre italiane nelle maggiori competizioni europee, incluso quello contro la Roma nel secondo turno di questa Europa League. L’unica vittoria dei finlandesi contro un’italiana risale all’ultima partita giocata in casa in questa competizione: 2- 1 vs Torino, nel novembre 2014. Questa sarà la seconda trasferta in assoluto della Roma contro un club finlandese in una grande competizione europea, dopo quella andata in scena nella Coppa delle Coppe del 1991/92 (1-1 in casa dell'Ilves). L'HJK Helsinki non vince da cinque gare (1N, 4P) di Europa League, ovvero dai due successi consecutivi nella fase a gironi del novembre 2014.


Nelle ultime due partite di Europa League, entrambe contro il Real Betis, la Roma non ha trovato il successo - risale al novembre 2019 l'ultima serie di tre sfide di fila senza successi per i giallorossi in competizioni europee (due pareggi e una sconfitta, sempre in Europa League). La Roma ha segnato in ciascuna delle ultime 31 partite in competizioni europee, per un totale di 68 gol; l’ultima gara in cui i capitolini non sono andati a bersaglio è stata quella contro il CSKA Sofia nell'ottobre 2020.


La Roma non vince da quattro trasferte (2N, 2P) in competizioni europee: si tratta della peggiore serie di partite esterne di fila senza vittorie per i giallorossi da novembre 2019 (quattro anche in quel caso). Nessuna squadra di questa Europa League ha finora subito più tiri dell'Helsinki (86); dall'altra parte, la Roma è la terza formazione con più conclusioni tentate nel torneo: 65, alle spalle di Manchester United (85) e Arsenal (68).


La Roma ha raccolto soltanto quattro punti in questa Europa League: se non trovasse il successo in questa sfida, registrerebbe il suo record negativo di punti in una singola fase a gironi della competizione (il minimo era stato raggiunto con i nove punti della stagione 2019/20). Nicolò Zaniolo ha effettuato 12 conclusioni in questa Europa League, senza avere ancora trovato il gol; nel torneo in corso, soltanto Ludovic Blas, del Nantes, ne ha tentate di più (13) senza essere andato a bersaglio. Nessun giocatore di questa Europa League ha effettuato più contrasti di Bryan Cristante: 15, a pari merito con Serhii Sydorchuk, della Dinamo Kiev, e almeno cinque più di qualsiasi altro compagno di squadra (a 10 Ibañez).


Probabili formazioni


HJK HELSINKI (3-4-3): Hazard; Tenho, Hoskonen, Raitala;, Lingman, Vaananen, Hetemaj, Browne; Hostikka, Abubakari, Soiri.


ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Kumbulla; Zalewski, Bove, Matic, Camara, El Shaarawy; Belotti, Abraham.



FIORENTINA - BASAKSEHIR giovedì ore 21

Quote Loginbet: 1(1,77) x(3,65) 2(4,35)


La Fiorentina ha perso la gara d'andata contro l'Istanbul Basaksehir (0-3) dopo aver vinto tutte le sei precedenti sfide contro squadre turche in competizioni europee, registrando ben cinque clean sheet. L’Istanbul Basaksehir non ha mai pareggiato in tre precedenti contro formazioni italiane in competizioni europee: due sconfitte contro la Roma, con un punteggio complessivo di 0-7, nella fase a gironi dell’Europa League 2019/20, e vittoria per 3-0 contro la Fiorentina, lo scorso 15 settembre. La Fiorentina ha vinto gli ultimi due match di Conference League; l’ultima volta in cui la Viola ha registrato tre successi di fila in competizioni europee risale al novembre 2016, in Europa League in quel caso.


La Fiorentina ha perso solo una delle ultime sei partite casalinghe nella fase a gironi in competizioni europee (4V, 1N), dopo che non aveva vinto nessuna delle quattro precedenti (1N, 3P); i viola hanno segnato in tutte le ultime 19 gare interne nelle fasi a gironi in Europa. L'Istanbul Basaksehir è imbattuto in questa stagione in competizioni europee (7V, 3N), segnando almeno tre gol in sei delle ultime otto partite. La formazione turca è anche l’unica a non aver ancora subito gol in questa fase a gironi di Conference League. La Fiorentina ha segnato cinque gol nell'ultima partita di Conference League (5-1 v Heart of Midlothian), nessuna squadra ha realizzato più gol in una singola partita nella fase a gironi di questa edizione del torneo.


Soltanto lo Slavia Praga ha giocato più palloni (195) in area avversaria rispetto alla Fiorentina (157) nella Conference League 2022/23. Inoltre, Istanbul Basaksehir (86%) e Fiorentina (82%) sono due delle tre squadre con la percentuale più alta di passaggi riusciti nella metà campo avversaria in questa edizione del torneo: in mezzo, il Silkeborg (84%). L'Istanbul Basaksehir vanta più di 600 passaggi riusciti in tre delle quattro partite della fase a gironi in questa Conference League, inclusa quella più recente (681 v Rigas Futbola Skola); il Silkeborg è l'unica altra squadra ad esserci riuscita più di una volta in edizione del torneo (due match).


Christian Kouamé è il giocatore della Fiorentina che ha preso parte a più gol in questa stagione di Conference League: quattro (una rete e tre assist). Nell’ultimo match contro l’Heart of Midlothian, l’ivoriano ha fornito ben due assist; prima di lui, l’ultimo calciatore della Fiorentina a servire due passaggi vincenti in una singola gara in competizioni europee era stato Juan Cuadrado, il 7 novembre 2013, contro il Pandurii Targu Jiu, in Europa League. Stefano Okaka ha segnato tre gol in quattro match di questa Conference League; il classe ‘89 ha realizzato tre reti contro la Fiorentina in Serie A, inclusa la sua ultima doppietta nel torneo (con la maglia dell’Udinese, al Franchi, il 25 ottobre 2020): contro nessun’altra squadra ha fatto meglio nel massimo campionato italiano.


Probabili formazioni


FIORENTINA (4-3-3): Gollini; Dodò, Milenkovic, Igor, Biraghi; Barak, Amrabat, Duncan; Ikone, Jovic, Kouamé.


BASAKSEHIR (4-3-3): Sengezer; Junior, Ndayishimiye, Duarte, Kaldirim; Aleksic, Biglia, Ozcan; Turuc, Okaka, Gurler.