• LoginBet Staff

Europa League & Conference League: quote e statistiche dei match delle italiane

Fra oggi e domani scendono in campo partenopei, biancocelesti e giallorossi, rispettivamente impegnate contro Spartak, Lokomotiv e Zorya in un triplice scontro Italia-Russia/Ucraina.

Di seguito tutte le informazioni utili per scommettere su questi tre match di Europa League e Conference League con le quote di Loginbet.


SPARTAK MOSCA - NAPOLI mercoledì ore 16,30

Quote Loginbet: 1(5,15) x(4,05) 2(1,61)


Lo Spartak Mosca è imbattuto in tutti e tre i precedenti incontri contro il Napoli in competizioni europee, con due pareggi nel 1990/91 in Coppa dei Campioni e un successo per 3-2 nella seconda giornata di questa Europa League. Le ultime due trasferte in competizioni europee del Napoli in Russia sono terminate a reti inviolate: contro lo Spartak Mosca in Coppa dei Campioni nel 1990 e contro la Dinamo Mosca in Europa League nel 2015. Lo Spartak Mosca ha sia segnato che subito gol in sette delle ultime otto sfide in competizioni europee contro squadre italiane (1V, 1N, 6P), l’unica eccezione in questo parziale è uno 0-1 contro l’Inter in Champions League nel 2006.


Lo Spartak Mosca ha perso cinque delle ultime sette partite casalinghe di Europa League (1V, 1N), comprese tutte le tre più recenti - in questo parziale ha incassato 21 reti. Il Napoli ha perso solo due delle ultime 19 gare nella fase a gironi di Europa League (13V, 4N), anche se una di queste sconfitte è arrivata contro lo Spartak Mosca nella seconda giornata di questa edizione.


L'unica squadra che è riuscita a battere il Napoli in casa e in trasferta in una singola fase a gironi di Europa League è stata il PSV nel 2012/13. L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti ha vinto le ultime due gare di Europa League e non trova il successo per più incontri consecutivi in una singola edizione della competizione dal 2010/11, sulla panchina dello Zenit.


Il Napoli ha creato 24 sequenze su azione con almeno 10 passaggi terminate con un tiro o con un tocco in area avversaria in questa stagione di Europa League, almeno sei in più rispetto a qualsiasi altro club; lo Spartak Mosca ne conta appena tre. Il Napoli è la squadra che ha tentato più volte la conclusione in questa Europa League: 89 tiri, con cui ha realizzato 11 gol (solo il Lione con 12 ne conta di più).


Piotr Zielinski è andato a segno in tre delle sue ultime sei gare giocate in Europa League e potrebbe realizzare una rete in due presenze di fila nel torneo per la prima volta da febbraio 2019. Quincy Promes (autore di una doppietta nella gara d’andata contro il Napoli), è il secondo giocatore che ha creato più occasioni per il tiro dei compagni senza servire neanche un assist in questa Europa League (11), dietro solo a Dimitri Payet (12).


PROBABILI FORMAZIONI SPARTAK MOSCA - NAPOLI


SPARTAK MOSCA (3-4-2-1): Selikhov; Caufriez, Kutepov, Dzhikiya; Moses, Litvinov, Zobnin, Ayrton; Ignatov, Promes; Sobolev.


NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Lobotka, Zielinski; Elmas, Mertens, Insigne.


LOKOMOTIV MOSCA - LAZIO giovedì ore 18,45

Quote Loginbet: 1(4,05) x(3,45) 2(1,90)


La Lokomotiv Mosca non ha vinto nessuno dei tre incontri contro la Lazio in competizioni europee (2N, 1P) e ha perso 2-0 nella seconda giornata di questa Europa League. La Lokomotiv Mosca non ha trovato il successo in cinque delle sei gare casalinghe in competizioni europee contro squadre italiane (1N, 4P) e l’unico pareggio in questo parziale è arrivato proprio contro la Lazio (1-1 nell’aprile 1999 in Coppa delle Coppe).


La Lazio non ha mai perso in sette precedenti in competizioni europee contro avversarie russe (3V, 4N). La Lokomotiv Mosca non ha vinto nessuna delle ultime 15 partite in competizioni UEFA (5N, 10P), tra Champions League ed Europa League. Il suo ultimo successo risale a settembre 2019, in trasferta contro il Bayer Leverkusen in una gara della fase a gironi di Champions League.


La Lazio viene da due pareggi consecutivi in Europa League: solo una volta nella sua storia ha impattato più gare di fila in competizioni europee: nel 1998 in Coppa delle Coppe (tre). La Lazio non ha vinto nessuna delle ultime 11 trasferte nelle maggiori competizioni UEFA (4N, 7P), dopo il successo per 3-1 in casa del Marsiglia nell'ottobre 2018, in Europa League. La Lazio ha subito gol in tutte le ultime 14 gare esterne in competizioni europee, la sua peggior serie di partite consecutive senza neanche un clean sheet fuori casa.


Solo il Brøndby (uno) ha messo a segno meno reti della Lokomotiv Mosca (due) in questa Europa League. La formazione russa è infatti la squadra con la peggior percentuale realizzativa nel torneo in corso (4.6%).


Nonostante Fedor Smolov abbia tentato 14 conclusioni in questa Europa League (meno solo di Cengiz Ünder, 16 e Patson Daka, 15), il giocatore della Lokomotiv Mosca non ha ancora trovato il gol nel torneo in corso. Ciro Immobile ha segnato 17 gol nelle maggiori competizioni UEFA con la maglia della Lazio - l'unico giocatore che ne ha realizzati di più con i Biancocelesti è Simone Inzaghi (20 gol).


PROBABILI FORMAZIONI LOKOMOTIV MOSCA - LAZIO


LOKOMOTIV MOSCA (4-4-2): Guilherme; Zhivogyadov, Barinov, Pablo, Rybchinskii; Zhamaletdinov, Maradishvili, Kulkov, Beka Beka; Smolov, Lisakovich.


LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Patric, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni.


ROMA - ZORYA giovedì ore 21

Quote Loginbet: 1(1,16) x(6,85) 2(15,00)


La Roma ha vinto tutte le ultime quattro gare in competizioni europee contro squadre ucraine, in cui è incluso un 3-0 nell’unico precedente in assoluto con lo Zorya Luhansk, nella seconda giornata di questa Conference League. La Roma ha vinto quattro delle sei gare casalinghe contro squadre ucraine in competizioni UEFA (2P) e in quattro di questi incontri ha tenuto la porta inviolata. Le squadre ucraine sono le avversarie che la Roma ha affrontato più volte in competizioni europee (13) senza mai pareggiare: sette successi e sei sconfitte finora.


Dopo aver vinto le prime due gare di questa UEFA Conference League, la Roma ha ottenuto una sconfitta e un pareggio: l’ultima volta che i giallorossi hanno giocato tre partite di fila in competizioni europee senza trovare il successo è stata nel novembre 2019, nei gironi di Europa League (in cui hanno superato il turno). La Roma è imbattuta da 15 gare casalinghe in competizioni europee e può stabilire la sua miglior serie di partite consecutive interne senza sconfitte (al momento ha eguagliato la striscia di 15 tra il 1991 e il 1998). Quella che sta vivendo la Roma è la seconda serie più lunga in assoluto per una squadra italiana di gare consecutive a segno nella storia delle competizioni europee UEFA: 18, meno solo delle 21 della Juventus, tra il 1996 e il 1997.


Lo Zorya Luhansk ha iniziato questa Conference League con due sconfitte, seguite da due successi (entrambi senza subire gol): la formazione ucraina non ha mai vinto più gare di fila in competizioni europee. Le gare della Roma sono quelle che hanno visto più gol in questa Conference League: 20 (una media di cinque a incontro), 11 segnati – secondo miglior attacco dopo il Maccabi Tel Aviv (13) – nove subiti.


Stephan El Shaarawy ha segnato tre gol in quattro gare giocate in questa Conference League, un record per lui dal punto di vista realizzativo in una singola edizione di una competizione europea. Entrambe le reti di Tammy Abraham in questa Conference League sono arrivate dalla panchina, solo Harry Kane (tre) ha segnato più gol da subentrato nella competizione in corso


PROBABILI FORMAZIONI ROMA - ZORYA


ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Smalling, Kumbulla, Calafiori; Darboe, Veretout; Zaniolo, Mkhitaryan, El Shaarawy; Shomurodov.


ZORYA (4-3-3) : Matsapura, Fovorov, Imerekov, Cvek, Khomchenovskyy; Buletsa, Nazaryna, Kochergin; Kabaiev, Gromov, Sayyadmanesh.