• LoginBet Staff

Europa League & Conference League 4a giornata: probabili formazioni, quote e statistiche

Dopo le emozioni delle notti di Champions League, il divertimento su Loginbet non si ferma. Il giovedì è dedicato ad Europa League e Conference League. Di seguito probabili formazioni, statistiche, quote e pronostici per le vostre scommesse sui match di Napoli, Lazio e Roma.


LEGIA - NAPOLI giovedì ore 18,45

Quote Loginbet: 1(6,85) x(4,75) 2(1,41)


Il Legia Varsavia ha perso tutte le ultime cinque partite giocate contro squadre italiane nelle competizioni europee, tre di queste sconfitte sono arrivate contro il Napoli. Il Napoli è imbattuto in competizioni UEFA contro squadre polacche: in cinque precedenti quattro successi e un pareggio. Le formazioni polacche sono quelle affrontate più volte in trasferta dal Napoli in competizioni UEFA tra quelle contro cui ha sempre tenuto la porta inviolata (2/2, la più recente nell’ottobre 2015, proprio contro il Legia Varsavia).


Per la prima volta dal marzo 1991, il Legia Varsavia ha mantenuto la porta inviolata in tre partite casalinghe consecutive nelle maggiori competizioni europee (escluse le qualificazioni): non l'ha mai fatto in quattro partite casalinghe consecutive. Il Napoli ha segnato almeno due gol in tutte le ultime quattro gare di Europa League: solo una volta ha fatto meglio nella sua storia in competizioni UEFA, nel 1989 (cinque). Il Napoli non trova la vittoria in trasferta in UEFA Europa League da tre gare (2N, 1P), l’ultima serie più lunga senza vittorie in trasferta nella competizione risale all’ottobre 2012 (6 partite).


Il Napoli ha effettuato 29 tiri nella vittoria contro il Legia Varsavia della terza giornata della fase a gironi (10 tiri nello specchio della porta). Solo una volta i partenopei hanno realizzato più tiri in un match di UEFA Europa League – 32 contro l’FC Utrecht nel December 2010. Le sequenze di gioco su azione del Legia Varsavia iniziano, in media, a soli 37,5 metri dalla propria porta: questa è la distanza più breve di inizio sequenze di gioco dalla propria linea di porta di una squadra in questa stagione di UEFA Europa League. Il Napoli invece inizia le sue sequenze di gioco su azione a 46,4 metri dalla propria porta; solo il PSV (46,5) nella competizione inizia le sequenze più lontano dalla propria linea di porta.


Attualmente Lorenzo Insigne ha segnato un gol e servito un assist in questa Europa League: il suo record di partecipazioni a reti in una singola edizione della competizione è di tre, raggiunto nel 2014/15 e nel 2020/21 (tre passaggi vincenti in entrambi i casi). Grazie ai due passaggi vincenti nelle prime tre gare di questa Europa League, Matteo Politano può diventare il primo giocatore del Napoli a servire tre assist in una singola fase a gironi in questa competizione a partire da José Callejón (tre) e Omar El Kaddouri (cinque) nel 2015/16.


PROBABILI FORMAZIONI LEGIA - NAPOLI


LEGIA VARSAVIA (3-4-3): Miszta; Jedrzejczyk, Wieteska, Rose; Johansson, Ciepela, Slisz, Ribeiro; Kastrati, Emreli, Muci.


NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Juan Jesus, Mario Rui; Demme, Fabian Ruiz, Zielinski; Politano, Petagna, Insigne.

 


MARSIGLIA - LAZIO giovedì ore 21,00

Quote Loginbet: 1(2,28) x(3,30) 2(3,05)


Il Marsiglia ha vinto solo uno dei sette precedenti giocati contro la Lazio in tutte le competizioni (2N, 4P), risultato di 3-0 in una sfida di Coppa Intertoto dell’agosto 2005. La Lazio ha vinto quattro delle cinque gare contro il Marsiglia nelle fasi a gironi di competizioni europee, anche se ha pareggiato la più recente, lo 0-0 dello scorso ottobre. Tutte le ultime quattro trasferte della Lazio in Francia sono state in Europa League, con gli italiani che hanno vinto due di quelle partite (1N, 1P); l’unica sconfitta è arrivata nell'ultima sfida del parziale (0-2 in casa del Rennes nel dicembre 2019).


Il Marsiglia non è riuscito a vincere nessuna delle ultime quattro partite casalinghe in UEFA Europa League (1N, 3P) dopo aver vinto ognuna delle precedenti quattro gare casalinghe nella competizione. La Lazio non trova la vittoria in trasferta da 10 gare nelle maggiori competizioni europee (3N, 7P); si tratta della sua serie più lunga senza vittorie fuori casa in Europa La Lazio non ha subito gol nelle ultime due gare di Europa League: l’ultima volta che ha fatto meglio in competizioni europee è stata nel 2011, quando ha collezionato tre clean sheet di fila.


Il Marsiglia ha messo insieme più sequenze ininterrotte di 10+ passaggi su azione rispetto a qualsiasi altra squadra in questa Europa League (64); inoltre ha anche trasformato quelle sequenze in tiri o tocchi fuori dalla trequarti avversaria (17) più di qualsiasi altra squadra. Solo West Ham e Galatasaray (entrambe a zero) hanno subito meno reti di Marsiglia e Lazio (entrambe una) in questa Europa League; tuttavia, la formazione francese è quella che ha subito meno tiri nel torneo in corso (21).


Luis Alberto, Sergej Milinkovic-Savic e Felipe Anderson sono tutti stati coinvolti in esattamente nove gol in Europa League con la Lazio: nella storia della competizione, solo Ciro Immobile è riuscito ad andare in doppia cifra di partecipazioni a reti con questa maglia (15). Ciro Immobile non è andato a segno in nessuna delle sue ultime quattro presenze in Europa League, non ha mai giocato più partite di fila nella competizione senza realizzare almeno una rete.


PROBABILI FORMAZIONI MARSIGLIA - LAZIO


MARSIGLIA (3-3-3-1): Pau Lopez; Saliba, Caleta-Car, Luan Peres; Rongier, Kamara, Guendouzi; Under, Payet, Lirola; Milik.


LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Luis Alberto, Leiva, Basic; Felipe Anderson, Immobile, Pedro.

 

ROMA - BODO GLIMT giovedì ore 21,00

Quote Loginbet: 1(1,36) x(5,00) 2(7,10)


La Roma ha perso 1-6 contro Bodø/Glimt alla terza giornata di questa Conference League, eguagliando il suo record negativo come più pesante sconfitta nella fase a gironi di una competizione europea; e per la prima volta ha subito almeno quattro gol contro una squadra al di fuori dei maggiori cinque campionati europei. La Roma ha sia segnato che subito gol in entrambi i precedenti in competizioni europee contro avversarie norvegesi: prima della sconfitta contro il Bodø/Glimt, era arrivato il successo contro il Tromsø, nell’ottobre 2005. La Roma ha segnato almeno tre gol in sette delle ultime otto partite interne in competizioni europee, parziale in cui ha raccolto sette successi e un pareggio.


La Roma ha perso solo una delle ultime 19 partite casalinghe nella fase a gironi delle competizioni europee (11V, 7N) e ha segnato almeno tre gol in ognuna delle ultime tre. Il Bodø/Glimt non ha perso nessuna delle ultime due trasferte in competizioni europee (due pareggi – qualificazioni comprese) ma non è mai rimasto imbattuto in tre trasferte di fila; i norvegesi hanno subito almeno due gol in quattro delle ultime sei trasferte in Europa.


Solo il Maccabi Tel Aviv (10) ha segnato più gol di Roma e Bodø/Glimt in Conference League in questa stagione (nove ciascuna); la Roma ha visto un totale di 16 gol segnati nelle proprie partite, più di ogni altra squadra finora (nove fatti, sette subiti). Solo l’HJK Helsinki (67%) ha registrato finora una precisione al tiro più alta della Roma (66%) nelle prime tre giornate di questa Conference League.


Riccardo Calafiori è il giocatore di movimento della Roma con il minutaggio più elevato in questa Europa League (257 minuti in campo). Lorenzo Pellegrini, escludendo le gare di qualificazione, ha preso parte a otto gol nel 2021 in competizioni europee (5 reti, 3 assist), più di ogni altro giocatore con squadre italiane nel parziale.


Erik Botheim (Bodø/Glimt) ha preso parte a sei gol in questa Conference League, più di ogni altro giocatore (due gol e quattro assist); in particolare nella gara d'andata contro la Roma ha preso parte a cinque gol (due reti, tre assist), nessun altro giocatore ha preso parte a più di tre reti in una partita della competizione in questa stagione.


PROBABILI FORMAZIONI ROMA - BODO GLIMT


ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibañez, Viña; Cristante, Veretout; Carles Pérez, Zaniolo, El Shaarawy; Abraham.


BODO/GLIMT (4-3-3): Haikin; Sampsted, Moe, Lode, Bjorkan; Brunstad Fet, Berg, Konradsen; Solbakken, Botheim, Pellegrino.