• LoginBet Staff

Europa League - andata dei sedicesimi: probabili formazioni, quote e statistiche

Il giovedì delle coppe europee è come sempre dedicato all’Europa League.

Da quest'anno la nuova formula prevede che le prime dei gironi approdino direttamente agli ottavi di finale, con le seconde in classifica (fra cui Napoli e Lazio) e le “retrocesse” dalla Champions (fra cui anche l’Atalanta) giochino una sorta di turno di spareggio, andata e ritorno.


Di seguito tutte quello che devi sapere per scommettere con le quote di Loginbet sui match delle tre italiane.


BARCELLONA - NAPOLI giovedì ore 18,45

Quote Loginbet: 1(1,95) X(3,45) 2(3,75)


L'unico precedente tra Barcellona e Napoli in una delle principali competizione europee ha visto il Barcellona eliminare la formazione italiana negli ottavi di finale della Champions League 2019-20. L'andata, a Napoli, finì 1-1; il ritorno - al Camp Nou - 3-1 per il Barcellona. Escludendo le qualificazioni, la Supercoppa e il Mondiale per club, le ultime 191 partite del Barcellona in competizioni europee sono state in Champions League. Questa è infatti la prima partita per i blaugrana nella seconda competizione europea dal 2003-04, quando furono eliminati agli ottavi di Coppa UEFA dal Celtic. L'allenatore del Barcellona Xavi giocò entrambe le sfide da titolare. Il Barcellona ha perso tre delle ultime cinque partite casalinghe nelle principali competizioni europee (1V, 1N), tante sconfitte quante ne aveva subite nelle precedenti 74 partite interne (59V, 12N – escluse le qualificazioni). I blaugrana hanno perso l'ultima sfida al Camp Nou della fase a eliminazione diretta nel febbraio 2021 (vs Paris Saint-Germain) e potrebbero rimediarne due di fila per la prima volta dal 2002 e 2003 (vs Real Madrid e Juventus).


Il Barcellona ha perso solo una delle ultime 17 partite casalinghe contro squadre italiane in competizioni europee (13V, 3N), la sconfitta è però arrivata nel match interno più recente (0-3 v Juventus in Champions League nel dicembre 2020). Il Napoli ha vinto solo due delle ultime 12 gare contro formazioni spagnole in competizioni europee (4N, 6P): 1-0 in trasferta nell’ottobre 2020 v Real Sociedad e 2-1 in casa nel febbraio 2021 v Granada - entrambe in Europa League. Il Napoli ha perso le ultime quattro trasferte disputate nella fase a eliminazione diretta delle principali competizioni europee, una delle quali proprio contro il Barcellona, nella Champions League 2019-20.


Ferran Torres ha preso parte a sei gol nelle sue ultime otto presenze da titolare in competizioni europee per club (quattro reti e due assist), dopo non aver partecipato ad alcuna rete nelle sue prime sei gare dal primo minuto tra Champions League e Europa League. Victor Osimhen ha segnato nelle sue ultime tre gare di Europa League, solo due calciatori nella storia del Napoli hanno trovato il gol in quattro match di fila tra Champions League/Coppa dei Campioni e Europa League/Coppa UEFA: Edinson Cavani tra ottobre-dicembre 2012 in Europa League e Careca tra aprile e maggio 1989 in Coppa UEFA.


Victor Osimhen ha segnato quattro gol in soli 168 minuti di gioco in questa Europa League, segnando in ognuna delle sue ultime tre presenze nel torneo pur non avendo giocato titolare in due di queste. L’attaccante sta realizzando in media un gol ogni 42 minuti, la miglior percentuale di qualsiasi giocatore con almeno due reti all’attivo nella competizione in corso. Giovanni Di Lorenzo è l’unico calciatore del Napoli a non aver ancora saltato alcun minuto in questa stagione di Europa League: 540 minuti per lui.


PROBABILI FORMAZIONI BARCELLONA - NAPOLI


BARCELLONA (4-3-3): ter Stegen; Dest, Pique, Garcia, Jordi Alba; de Jong, Busquets, Pedri; Gavi, Aubameyang, Torres. All. Xavi.


NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Ruiz; Elmas, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti.


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING: Sky Sport, Sky GO, DAZN e NOW TV



PORTO - LAZIO giovedì ore 21

Quote Loginbet: 1(1,90) X(3,70) 2(3,80)


Porto e Lazio si sono incontrate solo una volta in una competizione europea, in semifinale di Coppa UEFA nella stagione 2002-03, quando i portoghesi si qualificarono per la finale sotto la guida di José Mourinho, battendo poi il Celtic 3-2. Il Porto è rimasto imbattuto in quattro delle ultime cinque sfide contro formazioni italiane in competizioni europee (3V, 1N), dopo che aveva perso tutte le tre precedenti. La Lazio ha perso quattro delle cinque trasferte contro squadre portoghesi nelle principali competizioni europee (1V – escluse le qualificazioni). In questa serie rientra anche la sconfitta per 1-4 contro il Porto nell'aprile 2003.


Il Porto ha perso ciascuna delle ultime due partite casalinghe nella fase a eliminazione diretta di Europa League – contro il Borussia Dortmund nel 2015-16 e contro il Bayer 04 Leverkusen nel 2019-20. A partire dalla scorsa stagione nessuna squadra ha pareggiato più gare della Lazio in competizioni europee: 7 su 14, al pari della Real Sociedad. La Lazio ha mantenuto la porta inviolata in quattro delle ultime cinque partite di Europa League, incluse le due più recenti – è dal dicembre 2011 che i biancocelesti non registrano tre clean sheet di fila in competizioni europee.


Questa sarà la dodicesima volta in cui la Lazio disputa andata e ritorno nella fase a eliminazione diretta di Europa League: nelle precedenti 11 i biancocelesti hanno vinto l'andata solo due volte (4N, 5P) e hanno perso la più recente contro il Siviglia – nei sedicesimi della stagione 2018-19.


Galeno, che a gennaio ha firmato per il Porto dal Braga, ha segnato sei gol in questa Europa League, diventando il capocannoniere della competizione insieme a Karl Toko Ekambi del Lione. Ciro Immobile ha preso parte a 24 gol in 29 partite con la maglia della Lazio in competizioni europee (19 reti e 5 assist). Le sue tre reti in questa edizione dell’Europa League sono tutte arrivate in trasferta: doppietta contro la Lokomotiv Mosca e un gol contro il Marsiglia. Francesco Acerbi e Thomas Strakosha sono gli unici due giocatori della Lazio ad aver disputato tutti i 540 minuti in questa stagione di Europa League.


PROBABILI FORMAZIONI PORTO - LAZIO


PORTO(4-4-2): Diogo Costa; Joao Mario, Mbemba, Pepe, Zaidu; Otavio, Vitinha, Uribe, Vieira; Evanilson, Taremi.


LAZIO (4-3-3): Reina; Hysaj, Luiz Felipe, Patric, Marusic; Luis Alberto, Cataldi, Milinkovic-Savic; Felipe Anderson, Pedro, Zaccagni.


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING: Sky Sport, Sky GO, DAZN e NOW TV



ATALANTA - OLYMPIACOS giovedì ore 21

Quote Loginbet: 1(1,47) X(4,30) 2(6,20)


Questo sarà il primo incontro in una competizione europea tra queste due squadre. L'unica partita ufficiale dell'Atalanta contro squadre greche fino ad oggi è arrivata negli ottavi di finale di Coppa delle Coppe nel 1987/88, quando eliminò l'OFI Creta. L'Atalanta sarà l'ottava diversa avversaria italiana dell'Olympiakos, che ha battuto il Milan nell'ultima partita nel 2018/19. L'Atalanta è stata eliminata alla fase a eliminazione diretta in ciascuna delle ultime due partecipazioni in Coppa UEFA/Europa League – contro l'Inter nel 1990/91 e contro il Borussia Dortmund nel 2017/18. L’Atalanta ha vinto solo una delle ultime otto gare in competizioni europee (3N, 4P): 1-0 lo scorso settembre contro lo Young Boys in Champions League, grazie all’unico gol di Matteo Pessina in competizioni europee per club.


L'Atalanta ha perso solo due delle 13 partite casalinghe negli ottavi di finale delle principali competizioni europee (7V, 4N), anche se una di queste sconfitte è arrivata nell'ultima partita del genere contro il Real Madrid in Champions League la scorsa stagione. L'Olympiakos ha perso tutte le ultime tre trasferte nelle principali competizioni europee contro squadre italiane, due volte contro la Juventus in Champions League e una contro il Milan in Europa League. L'ultima vittoria è arrivata in una partita della fase a gironi di Champions League contro la Lazio nel novembre 2007. L’Atalanta ha segnato almeno due gol in tutte le ultime quattro partite in Champions League, non ha mai registrato una striscia più lunga in competizioni europee.


Nella fase a gironi di questa stagione di coppe europee, considerando Champions League, Europa League e Conference League, nessuna squadra ha perso più punti dell’Atalanta da situazione di vantaggio: nove alla pari del Milan. A partire dal suo arrivo alla Dea nel 2018/19, Duván Zapata è il calciatore dell’Atalanta che ha preso parte a più gol in competizioni europee (esclusi turni preliminari): 12 in 19 match (sette reti e cinque assist). Juan Musso è l’unico calciatore dell’Atalanta a non aver saltato ancora un minuto in questa stagione in competizioni europee (540 minuti in Champions League).


Kostas Manolas ha affrontato 10 volte l’Atalanta in Serie A ottenendo tre vittorie, quattro pareggi (contro nessuno ne conta di più nel torneo) e tre sconfitte – il difensore classe ’91 ha già segnato contro la Dea in campionato (nell’agosto 2018 con la maglia della Roma).


PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA - OLYMPIACOS


ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Demiral, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Zappacosta; Koopmeiners; Boga, Muriel.


OLYMPIACOS (4-3-3): Vaclik; Lala, Manolas, Papastathopoulos, Reabciuk; M’Vila, M. Camara, Bouchalakis; Masouras, Soares, A. Camara.


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING: Sky Sport, Sky Go, DAZN, TV8 e Now TV