• LoginBet Staff

Euro 2020 - Ottavi: Croazia-Spagna e Francia-Svizzera in campo ore 18.00 e ore 21.00

Aggiornamento: giu 29

Ieri gli ottavi di finale di Euro 2020 hanno regalato la prima sorpresissima di questa manifestazione, con l’eliminazione dell’Olanda per mano della Repubblica Ceca. Vittoria 1-0 invece per il Belgio, che battendo i campioni in carica del Portogallo, vola ai quarti dove sfiderà l’Italia.

Di seguito le previsioni dei quotisti di Loginbet, le probabili formazioni e tante statistiche per le vostre scommesse sui match in programma oggi.


CROAZIA - SPAGNA 1(6,10) X(3,80) 2(1,59) su Loginbet


Copenaghen ore 18.00


L’ultima volta che la Croazia ha affrontato la Spagna in tutte le competizioni risale alla Nations League 2018-19: i croati vinsero il match più recente per 3-2 (novembre 2018), ma persero quello precedente per 6-0 (settembre 2018): risultato, quest’ultimo, che resta anche il KO più pesante dei biancorossi nella storia del calcio internazionale Croazia e Spagna si affrontano per la terza volta in un grande torneo, dopo che entrambi i precedenti sono arrivati nella fase a gironi di un Europeo. Il bilancio recita un successo per parte: Spagna nel 2012 e Croazia nel 2016. Dopo aver vinto EURO 2008, i Mondiali 2010 ed EURO 2012, la Spagna è stata eliminata in entrambe le ultime due partite della fase a eliminazione diretta di una grande competizione (Mondiali+EURO): agli ottavi di EURO 2016 (contro l'Italia) e dei Mondiali 2018 (contro Russia).


L’ultima volta che la Spagna è stata eliminata per tre edizioni consecutive nella fase a eliminazione diretta è stata ai Mondiali 1994, EURO 1996 ed EURO 2000. In sei partecipazioni agli Europei, la Croazia ha raggiunto la fase a eliminazione diretta per la quarta volta. Tuttavia, i croati non sono riusciti ad andare oltre la prima partita a eliminazione diretta in ciascuna delle tre precedenti occasioni (quarti di finale nel 1996 e 2008 e ottavi nel 2016). La Spagna può vantare un valore di Expected Goals più alto di qualsiasi altra squadra nella fase a gironi di questo Europeo (8,8 xG), anche se solo la Scozia (3 - 1 gol su 4 xG) ha segnato meno di quanto avrebbe dovuto secondo questo modello rispetto agli spagnoli (2,8 - 6 gol da 8,8 xG). Infatti, i due giocatori che hanno ‘sottoperformato’ di più sulla base degli xG in questa fase a gironi sono stati gli spagnoli Gerard Moreno (0 gol su 2.1 xG) e Álvaro Morata (1 gol su 2.9 xG).


Dall'inizio dei Mondiali 2018, la Croazia non ha trovato il gol soltanto in una delle 10 partite giocate nei grandi tornei (EURO+Mondiali), segnando 18 reti in totale contro un valore di Expected Goals di 13.6 (4.4 in più di quelle attese); inoltre, nell’ultimo match contro la Scozia, la Croazia ha segnato tre gol su un xG atteso di 1 (due marcature in più del previsto): si tratta della differenza positiva più alta in una partita nella fase a gironi di EURO 2020 e la più alta in assoluto nella competizione dalla Francia che realizzò cinque gol contro l'Islanda nei quarti di finale di EURO 2016 con un xG di 1.8 (3,2 reti in più). La Spagna è la squadra che conta più interruzioni alte di sequenze avversarie (numero di sequenze avversarie, con tre o meno passaggi, terminate 40m o meno dalla loro porta) nella fase a gironi di EURO 2020: 60; la media invece di otto tra i passaggi dell'avversaria permessi fuori dalla propria trequarti difensiva e il numero di azioni difensive fuori dalla trequarti difensiva è la più bassa nella competizione.


Ivan Perisic ha preso parte a sei gol (quattro reti, due assist) con la Croazia nelle ultime cinque fare in grandi tornei: la sua marcatura contro la Scozia nell’ultima sfida gli ha permesso di agganciare Davor Suker a quota nove come miglior marcatore dei croati in una grande competizione (EURO+Mondiali). Ecco perchè la sua assenza per positività da Covid potrebbe pesare parecchio sull’economia della sfida. Tutti i sei gol della Spagna nella fase a gironi di EURO 2020 portano la firma di giocatori differenti, inclusi due autogol. Nell’ultimo match contro la Scozia, Luka Modrić è diventato il calciatore più vecchio a segnare con la Croazia agli Europei (35 anni, 286 giorni), e detiene anche il record di marcatore più giovane con la propria Nazionale nella competizione (22 anni, 73 giorni vs Austria nel 2008) – in caso di gol (a 35 anni, 292 giorni), Modric diventerebbe il secondo giocatore più anziano nella storia degli Europei a segnare in due match consecutivi nel torneo, dopo Cristiano Ronaldo.


PROBABILI FORMAZIONI CROAZIA - SPAGNA


CROAZIA (4-3-3): Livakovic; Juranovic, Vida, Caleta-Car, Barisic; Modric, Brozovic, Kovacic; Vlasic, Petkovic, Rebic.


SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Azpilicueta, Pau Torres, Laporte, Jordi Alba; Koke, Busquets, Pedri; Sarabia, Morata, Gerard Moreno.

FRANCIA - SVIZZERA 1(1,61) X(3,60) 2(5,80) su Loginbet


Bucarest ore 21.00


La Francia è imbattuta negli ultimi sette confronti con la Svizzera (3V, 4N), già ora la striscia di imbattibilità più lunga di sempre contro gli elvetici, anche se quattro degli ultimi cinque incontri tra le due squadre sono terminati in parità. Questo sarà il quinto incontro tra Francia e Svizzera in una grande competizione internazionale (in precedenza EURO 2004, Mondiali 2006, Mondiali 2014, EURO 2016), ma il primo negli ottavi di finale. La Francia è imbattuta nelle precedenti quattro sfide (2V, 2N), con l'ultima partita in ordine di tempo terminata senza reti a EURO 2016 (0-0). La Francia ha perso solo una delle ultime 17 partite tra Europei e Mondiali (12V, 4N): la finale di EURO 2016 contro il Portogallo. La Svizzera ha raggiunto la fase a eliminazione diretta in ognuna delle ultime quattro presenze nei grandi tornei internazionali (Mondiali 2014, EURO 2016, Mondiali 2018, EURO 2020) – è stata eliminata nella prima partita dopo la fase a gironi in ognuna delle tre precedenti occasioni.


La Francia non perde una partita ufficiale da oltre due anni: l'ultima sconfitta è arrivata contro la Turchia in una qualificazione per il campionato Europeo nel giugno 2019. Ben 14 vittorie e cinque pareggi da allora. Per trovare una striscia di imbattibilità più lunga per la Francia in partite ufficiali bisogna risalire tra il 1994 e il 1999, una serie di 27 partite, con l'attuale allenatore Didier Deschamps che ha giocato in 21 di queste. Questa è solo la seconda volta che la Svizzera affronta i campioni in carica di Europei o Mondiali in uno dei grandi tornei: l'altra occasione risale ad EURO 2004, una sconfitta per 1-3 proprio contro la Francia. Durante la fase a gironi di EURO 2020, la Francia ha fatto progredire il pallone in media 18,7 metri per sequenza, la cifra più alta in questa rassegna continentale, mettendo in evidenza la propria capacità di far avanzare la palla dopo aver riguadagnato il possesso.


Nell'unica precedente apparizione di Karim Benzema contro la Svizzera, l’attaccante del Real Madrid ha contribuito a tre gol, segnandone uno e fornendo due assist (vittoria della Francia 5-2 contro gli svizzeri ai Mondiali 2014). Antoine Griezmann ha giocato in ciascuna delle ultime 51 partite della Francia, in una serie di gare iniziata il 31 agosto 2017 contro l'Olanda – Griezmann è l'unico giocatore ad aver collezionato più di 50 presenze per una singola Nazionale europea da quella data. Grazie alla doppietta contro la Turchia nell’ultimo match del girone, Xherdan Shaqiri è diventato il capocannoniere di tutti i tempi della Svizzera nei principali tornei internazionali (Europei e Mondiali) con sette gol, superando i sei di Josef Hügi. Shaqiri è attualmente capocannoniere della Svizzera agli Europei con tre gol, a pari merito con Hakan Yakin.


PROBABILI FORMAZIONI FRANCIA - SVIZZERA


FRANCIA (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Kimpembe, Hernandez; Pogba, Kanté, Rabiot; Mbappé, Benzema, Griezmann.


SVIZZERA (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Akanji, Rodriguez; Widmer, Freuler, Xhaka, Zuber; Shaqiri, Embolo; Seferovic.