• LoginBet Staff

Euro 2020: oggi Ungheria-Francia, Portogallo-Germania, Spagna-Polonia

Ieri giornata con pochissimi goal: 1-0 della Svezia contro la Slovacchia, 1-1 fra Croazia e Repubblica Ceca e a sorpresa, pareggio per 0-0 in Inghilterra-Scozia. Oggi si chiude la seconda giornata della fase a gironi degli europei con 3 match tutti molto interessanti fra cui su tutti spicca Portogallo-Germania alle 18.00.

Di seguito trovate le quote di Loginbet, le probabili formazioni e tantissime statistiche che vi aiuteranno a scegliere i vostri pronostici per la giornata di oggi.



UNGHERIA - FRANCIA 1 (12,30) X (5,30) 2 (1,28) su Loginbet


Gruppo F, Budapest Ore 15.00


Questo sarà il primo incontro tra Ungheria e Francia al Campionato Europeo. Le due formazioni si sono però già affrontate in un altro grande torneo, vittoria francese in entrambi i casi: nella fase a gironi della Coppa del Mondo nel 1978 (3-1) e nel 1986 (3-0). La Francia ha vinto tutte le ultime cinque partite contro l'Ungheria (12 gol fatti e 3 subiti), una serie iniziata con il successo per 3-1 nella fase a gironi dei Mondiali del 1978. Les Bleus avevano registrato solo tre successi nelle precedenti 17 sfide contro l'Ungheria (2N, 12P). La Francia ha battuto l'Ungheria solo una volta nelle otto partite giocate in terra ungherese (1N, 6P), nel marzo 1990 al Nepstadion di Budapest (3-1, inclusa una doppietta di Eric Cantona).


Dopo la sconfitta per 0-3 contro il Portogallo nella sua prima partita a EURO 2020, l’Ungheria potrebbe perdere le prime due gare in un grande torneo per la prima volta dai Mondiali del 1978. L'unica volta agli Europei risale invece al 1972, quando perse la semifinale e la finale per il terzo posto. La Francia ha vinto le ultime cinque partite in tutte le competizioni, senza subire gol. L’ultima volta che ha infilato una striscia di sei successi di fila risale a giugno 2016. L'Ungheria è la squadra che ha subito più gol nelle ultime due edizioni dei Campionati Europei, 11 reti incassate in cinque partite, di cui sette nelle ultime due partite (0-4 contro il Belgio a EURO 2016, 0-3 vs Portogallo a EURO 2020). Solo la Finlandia (1) e la Turchia (3) hanno tirato meno nella prima giornata della fase a giorni di EURO 2020 rispetto alla Francia (4); in più solo l’Ungheria (0.18) e la Russia (0.26) hanno registrato un valore di Expected Goals (xG) inferiore rispetto alla Francia (0.28). Nel 2021, tra le nazionali europee solo l'Italia (6) ha mantenuto la porta inviolata più volte della Francia (5).


L’ultima volta che Les Bleus hanno infilato sei clean sheets di fila risale al settembre 2007 con Raymond Domenech. Ádám Nagy, che ha collezionato la sua 49ª gara in nazionale contro il Portogallo, potrebbe diventare il 45° giocatore a disputare 50 presenze con l'Ungheria - solo Ádám Szalai ne vanta di più tra i calciatori dell’attuale rosa (72). Karim Benzema, che è il 10° miglior marcatore di tutti i tempi della nazionale francese (27 reti), non ha mai realizzato un gol agli Europei in sette presenze. L’attaccante del Real Madrid ha effettuato 28 tiri totali senza segnare nella competizione, dal 1980 solo Andrés Iniesta (34) e Clarence Seedorf (33) ne hanno tentati di più senza trovare la rete.


PROBABILI FORMAZIONI UNGHERIA - FRANCIA


UNGHERIA (3-5-2): Gulacsi; Botka, Orban, At. Szalai; Fiola, Schäfer, Nagy, Kleinheisler, Holender; Ad. Szalai, Sallai.


FRANCIA (4-3-3): Lloris; Pavard, Varane, Kimpembe, L. Hernández; Pogba, Kanté, Rabiot; Mbappé, Benzema, Griezmann.


PORTOGALLO - GERMANIA 1 (3,25) X (3,30) 2 (2,30) su Loginbet


Gruppo F, Monaco di Baviera Ore 18.00


L'ultima vittoria del Portogallo contro la Germania risale alla fase a gironi di Euro 2000: successo per 3-0, grazie a una tripletta di Sergio Conceição, nonché ultima volta in cui la Germania ha subito almeno tre reti dallo stesso giocatore in una partita tra Europei e Mondiali. Da allora, la Nazionale tedesca ha vinto quattro sfide contro il Portogallo, tutte in grandi tornei (Mondiali 2006, Euro 2008, Euro 2012, Mondiali 2014). Quinto incrocio tra Portogallo e Germania agli Europei; soltanto Italia e Spagna si sono affrontate in più occasioni (sei) nella competizione. Questo match sarà anche la sesta sfida tra le due squadre nei grandi tornei da Euro 2000 (quattro agli Europei, due ai Mondiali): si tratta del numero più alto di incontri tra due nazioni europee nel parziale. Nelle ultime cinque partite tra Portogallo e Germania si sono contati 17 gol, per una media di 3,4 reti a partita: in quattro di queste cinque sono stati realizzati almeno tre marcature.


Cristiano Ronaldo non ha mai segnato nelle quattro partite disputate contro la Germania, nonostante abbia effettuato 23 tiri in 360 minuti di gioco. Soltanto contro la Francia, l'attaccante portoghese ha giocato più volte (sei) con la Nazionale senza trovare la via del gol. L'unica tripletta di Thomas Müller con la maglia della Nazionale tedesca è arrivata contro il Portogallo, nella fase a gironi dei Mondiali 2014. Tuttavia, Müller non ha mai segnato nelle 12 partite giocate agli Europei, nonostante le 27 conclusioni all’attivo. Il Portogallo ha perso solo due delle ultime 30 partite disputate in tutte le competizioni (19V, 9N), segnando 67 gol e subendone soltanto 19 nel parziale. Dopo i successi per 4-0 contro Israele e 3-0 contro l'Ungheria nelle ultime due gare, i lusitani potrebbero vincere tre match di fila tenendo la porta inviolata per la prima volta da novembre 2017 (quattro in quel caso). La Germania ha perso tre delle ultime quattro partite della fase a gironi tra EURO e Mondiali: tante quante nelle precedenti 24 sempre della fase a gironi (16V, 5N). La Nazionale tedesca non incassa due KO consecutivi nella fase a gironi di un grande torneo (EURO + Mondiali) da EURO 2000, quando perse contro Inghilterra e Portogallo.


Il Portogallo potrebbe diventare soltanto la seconda squadra campione in carica degli Europei a vincere le prime due partite della competizione, dopo la Spagna a EURO 2016. Nel primo turno di EURO 2020, il centrocampista tedesco Toni Kroos ha registrato ben 100 passaggi riusciti. Nelle ultime tre competizioni (EURO 2016, World Cup 2018, EURO 2020), sei volte un giocatore tedesco ha completato più di 100 passaggi in una singola partita e in tutti i sei casi si è trattato di Kroos. Nella vittoria per 3-0 sull'Ungheria, il capocannoniere del Portogallo Cristiano Ronaldo è diventato il primo giocatore a prendere parte a cinque diversi Campionati Europei (2004, 2008, 2012, 2016, 2020); il miglior marcatore in assoluto nella storia degli Europei (11 gol); il giocatore con il maggior numero di presenze tra Europei e Mondiali (39), nonché il più anziano ad aver segnato almeno due reti in una partita degli Europei (36 anni, 130 giorni). Cristiano Ronaldo potrebbe ora eguagliare Miroslav Klose come miglior marcatore tra Europei e Mondiali messi assieme: il tedesco ha segnato 19 gol con la Germania, mentre il portoghese ne ha realizzati finora 18 (al pari di Gerd Müller).


PROBABILI FORMAZIONI PORTOGALLO - GERMANIA


PORTOGALLO (4-3-3): Rui Patricio; Semedo, Ruben Dias, Pepe, Guerreiro; William Carvalho, Danilo Pereira, Bruno Fernandes; Bernardo Silva, Diogo Jota, Ronaldo.


GERMANIA (3-4-3): Neuer; Ginter, Hummels, Rüdiger; Kimmich, Kroos, Gundogan, Gosens; Muller, Gnabry, Havertz.

SPAGNA - POLONIA (1,35) X (4,95) 2 (8,90) su Loginbet


Gruppo E, Siviglia Ore 21.00


Questo sarà il primo incontro tra Spagna e Polonia tra Europei e Mondiali. In generale, la Roja ha vinto otto delle 10 sfide contro le aquile bianche (1N, 1P); l'unico successo polacco risale al novembre 1980, in un'amichevole giocata a Barcellona (2-1). Dal 2000, la Spagna ha ospitato la Polonia due volte, battendola con il punteggio complessivo di 9-0 (3-0 nel gennaio 2000, 6-0 nel giugno 2010). Dopo aver pareggiato contro la Svezia, la Spagna potrebbe aprire un Europeo senza vittorie nelle prime due partite per la prima volta dall'edizione del 1996. Quell'anno la Roja finì seconda nel loro girone e fu eliminata dall'Inghilterra nei quarti di finale ai rigori.


La Polonia ha vinto solo due delle 12 partite giocate ai Campionati Europei (6N, 4P), senza mai segnare più di un singolo gol a incontro (otto reti in totale). Nel pareggio contro la Svezia, la Spagna ha completato 830 passaggi e ha registrato un possesso dell'85.1% - entrambi sono record agli Europei (dal 1980). Dopo la sconfitta contro la Slovacchia, la Polonia rischia di perdere le prime due partite di un torneo tra Europei e Mondiali per la quarta volta, dopo i Mondiali del 2002, 2006 e 2018 – in tutti i tre precedenti casi non ha superato la fase a gironi. La Spagna non è riuscita a segnare in due delle ultime tre partite: contro la Svezia e nell'amichevole pretorneo contro il Portogallo all'inizio di questo mese – tante quante nelle precedenti 51 gare. Questa sarà l'ottava partita che la Polonia disputa in Spagna tra Europei e Mondiali: una sola sconfitta nelle precedenti sette (3V, 3N), tutte sono state giocate ai Mondiali del 1982 in cui è arrivata terza.


Álvaro Morata ha segnato tre degli ultimi quattro gol della Spagna agli Europei, mentre dall'inizio del torneo 2016 è il giocatore spagnolo con più reti all’attivo (16 gol in 32 partite). Tuttavia, Morata non è riuscito a segnare nelle ultime quattro partite in nazionale, tentando 12 tiri. Robert Lewandowski ha trasformato in gol solo due dei suoi 35 tiri con la Polonia in 12 partite tra Europei e Mondiali. Dopo aver segnato contro il Portogallo a EURO 2016, l’attaccante del Bayern Monaco non ha più trovato la rete con i suoi 17 tiri seguenti in nazionale in questi torneo.


PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA - POLONIA


SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Marcos Llorente, Laporte, Pau Torres, Jordi Alba; Thiago, Rodri, Koke; Ferran Torres, Gerard Moreno, Ferran Torres.


POLONIA (3-5-1-1): Szczesny; Helik, Glik, Bednarek; Bereszynski, Klich, Moder, Linetty, Rybus; Zielinski; Lewandowski.