• LoginBet Staff

Euro 2020: oggi in campo Scozia Vs Rep. Ceca, Polonia Vs Slovacchia e Spagna Vs Svezia

Si apre una nuova settimana all’insegna di Euro 2020 su Loginbet: ieri esordio positivo per l’Inghilterra che ha Wembley ha battuto 1-0 la Croazia. Goal e spettacolo in Austria-Macedonia 3-1 e in Olanda-Ucraina 3-2.

Oggi altre 3 match con la sfida fra Spagna e Svezia come sfida di cartello. Di seguito trovate quote e indicazioni dai traders di Loginbet, statistiche accurate sulle squadre in campo e le probabili formazioni.



SCOZIA - REPUBBLICA CECA 1 (2,64) X (2,95) 2 (3,00) su Loginbet


Gruppo D, Londra Ore 15.00


La Scozia ha vinto ognuna delle ultime tre partite contro la Repubblica Ceca, la sua striscia aperta più lunga di successi contro una qualsiasi delle altre 23 Nazionali qualificate per Euro 2020. È il primo incontro tra queste due squadre in un grande torneo (Coppa del Mondo o Campionato Europeo). Questa sarà l'11ª presenza della Scozia in un grande torneo internazionale (Coppa del Mondo + Europei), e la prima agli Europei dal 1996. Non ha mai superato la fase a gironi in nessuna delle 10 precedenti. La Repubblica Ceca prende parte al suo 10º Campionato Europeo (Cecoslovacchia inclusa), il settimo consecutivo - una serie ininterrotta dal 1996; solo la Germania (13) e la Francia (otto) hanno una striscia aperta di partecipazioni più lunga. La Cecoslovacchia ha alzato il trofeo agli Europei del 1976, l'unica occasione in cui una finale europea è stata decisa ai rigori (2-2 d.t.s. vs Germania Ovest, 5-3 ai rigori). Come Repubblica Ceca, ha preso parte alla prima finale degli Europei decisa al golden goal (1-2 vs Germania, Euro 1996).


La Scozia ha ottenuto una sola vittoria in ciascuna delle due precedenti partecipazioni agli Europei, con entrambi i successi arrivati nell'ultima gara della fase a gironi (3-0 contro la CIS nel 1992, 1-0 contro la Svizzera nel 1996). La Scozia non è riuscita a segnare in quattro delle sei precedenti partite giocate agli Europei, sebbene abbia tenuto la porta inviolata in tre di queste sei gare nella competizione. Da quando la Repubblica Ceca ha raggiunto la finale del Campionato Europeo nel 1996 (1-2 contro la Germania), è stata eliminata nella fase a gironi in quattro delle sei partecipazioni ai principali tornei internazionali (Coppa del Mondo ed Europei). La Repubblica Ceca ha perso sei delle ultime nove partite agli Europei (2V, 1N), tante sconfitte quante nelle 22 gare precedenti. Ha inoltre pareggiato solo una delle ultime 19 partite del torneo, un 2-2 contro la Croazia nella fase a gironi dell’edizione 2016 (8V, 10P). La Scozia è diventata la prima squadra a qualificarsi agli Europei nonostante abbia perso almeno cinque partite nel proprio girone di qualificazione. È stata anche l'unica squadra a registrare una differenza reti negativa nelle qualificazioni (-3) tra le 24 Nazionali ad aver raggiunto la fase finale (play-off compresi).


Compresi i play-off, John McGinn ha preso parte a più della metà dei gol della Scozia nelle qualificazioni a Euro 2020, segnando sette reti e servendo due assist per i 17 gol totali della sua Nazionale. Il 54% dei gol della Repubblica Ceca nelle qualificazioni a Euro 2020 è arrivato da calcio piazzato (7/13), la percentuale più alta (rigori compresi) tra le squadre che si sono qualificate alla fase finale (al pari dell'Ungheria, playoff inclusi).


PROBABILI FORMAZIONI SCOZIA - REPUBBLICA CECA


SCOZIA (3-5-2): Marshall; Hendry, Hanley, Tierney; O'Donnell, McTominay, McGregor, McGinn, Robertson; Dykes, Adams.


REPUBBLICA CECA (4-2-3-1): Vaclik; Coufal, Kalas, Celustka, Boril; Kral, Soucek; Masopust, Darida, Jankto; Schick.



POLONIA - SLOVACCHIA 1 (1,73) X (3,40) 2 (5,55) su Loginbet


Gruppo E, San Pietroburgo ore 18.00


Questo è il primo incontro tra Polonia e Slovacchia tra Mondiali ed Europei. Solo una delle otto precedenti sfide tra Polonia e Slovacchia si è conclusa con un pareggio (tre vittorie per la Polonia, quattro per la Slovacchia). Il loro ultimo incontro è terminato con una vittoria per 2-0 per la Slovacchia nel novembre 2013, grazie ai gol di Juraj Kucka e Robert Mak. La Polonia parteciperà al suo quarto Campionato Europeo; più nel dettaglio, sarà il quarto consecutivo. L’edizione 2016 è l'unica in cui è arrivata nella fase a eliminazione diretta (eliminata ai rigori nei quarti di finale dal Portogallo). La Slovacchia disputerà il suo terzo torneo tra Mondiali ed Europei (dopo la Coppa del Mondo 2010 ed Euro 2016). È stata eliminata agli ottavi di finale in entrambe le occasioni.


La Polonia ha vinto solo una delle ultime nove partite d’esordio in un torneo tra Mondiali e Europei (4N 4P), contro l'Irlanda del Nord a Euro 2016 (1-0). La Polonia è stata l'unica squadra a non essere mai andata in svantaggio a Euro 2016 (tempi regolamentari + supplementari): è stata eliminata ai rigori dal Portogallo nei quarti di finale. La Polonia non ha mai segnato più di un gol nelle 11 partite ai Campionati Europei. Allo stesso modo, nessuna delle loro 11 partite nella competizione ha mai prodotto più di due gol. La Polonia ha perso solo una delle ultime otto partite ai Campionati Europei (2V, 5N, esclusa la lotteria dei calci di rigore), sconfitta 0-1 contro la Repubblica Ceca nella fase a gironi di Euro 2012. La Slovacchia ha vinto solo una delle quattro partite ai Campionati Europei, successo contro la Russia 2-1 nella seconda gara del 2016.


L'attaccante polacco Robert Lewandowski ha segnato un solo gol nelle ultime 10 partite tra Mondiali e Europei: contro il Portogallo nei quarti di finale di Euro 2016. Nella precedente partecipazione agli Europei del 2016, nessun giocatore ha preso parte a più reti (2: 1 gol, 1 assist), ha effettuato più tiri (10) e completato più passaggi (181) per la Slovacchia di Marek Hamšík; è anche uno dei soli tre giocatori slovacchi ad aver disputato tutte le otto partite tra Mondiali e Europei, insieme a Martin Škrtel e Ján Ďurica.


PROBABILI POLONIA - SLOVACCHIA


POLONIA (3-4-2-1): Szczesny; Kedziora, Glik, Bednarek; Jozwiak, Krychowiak, Moder, Rybus; Klich, Zielinski; Lewandowski.


SLOVACCHIA (4-2-3-1): Dubravka; Pekarik, Satka, Skriniar, Hubocan; Kucka, Hromada; Haraslin, Hamsik, Mak; Duda.



SPAGNA - SVEZIA 1 (1,35) X (4,80) 2 (9,50) su Loginbet


Gruppo E, Siviglia ore 21.00


Si tratta del quarto incontro tra Spagna e Svezia in uno dei principali tornei internazionali (Campionati Mondiale ed Europeo), dopo quelli ai Mondiali 1950 (3-1 per la Svezia), Mondiali 1978 (1-0 per la Spagna) e Euro 2008 (2-1 per la Spagna). La Svezia ha mantenuto la propria porta inviolata solo una volta negli ultimi 12 confronti con la Spagna – in occasione delle qualificazioni agli Europei nell’ottobre 2006 (2-0, gol di Johan Elmander e Marcus Allback). Quella è stata anche l’ultima vittoria della Svezia contro ‘La Roja’. La Spagna è alla sua 11ª partecipazione ad un Campionato Europeo– le ‘Furie rosse’ hanno vinto il torneo in tre delle precedenti 10 partecipazioni (1964. 2008, 2012), tra cui due delle ultime tre. Solo la Germania ha vinto il trofeo tante volte quante la Spagna (tre entrambe). La Svezia è alla sua settima partecipazione ad un Campionato Europeo. Infatti, dalla prima partecipazione come nazionale ospitante in occasione di Euro 1992 – che ad oggi coincide anche con la migliore performance nel torneo (semifinalista) – la Svezia si è qualificata per tutte le successive edizioni, tranne che nel 1996.


La Spagna ha raggiunto le fasi a eliminazione diretta degli Europei in cinque delle sue sei precedenti partecipazioni al torneo, la sola eccezione è arrivata nel 2004 quando ‘La Roja’ fu eliminata nel girone. La Spagna ha perso solo due delle ultime 16 partite agli Europei (11V, 3N), entrambe le sconfitte sono arrivate nelle ultime due partite giocate nella competizione (contro Croazia e Italia nel giugno 2016). La Spagna ha vinto solo una delle ultime cinque partite all’esordio in una delle principali competizioni internazionali, considerando sia Mondiali che Europei (1-0 contro la Repubblica Ceca, Euro 2016). La Svezia non è riuscita a superare la fase a gironi negli ultimi tre Campionati Europei. L’ultima volta che gli Svedesi hanno raggiunto la fase a eliminazione diretta è stata nel 2004, quando furono eliminati ai rigori dall’Olanda (0-0 d.t.s., 4-5 ai rigori). La Svezia ha perso sei delle ultime otto partite giocate agli Europei (1V, 1N), l’unica vittoria – che coincide anche con l’unico clean sheet – nel periodo è arrivata contro la Francia nel 2012 nella fase a gironi (2-0).


Solo l’Ucraina (zero) ha segnato meno gol della Svezia (uno) in occasione degli ultimi Europei nel 2016, e l’unico gol svedese è arrivato grazie ad un autogol del difensore dell’Irlanda Ciaran Clark. Gli ultimi 37 gol della Spagna agli Europei sono stati tutti realizzati dall’interno dell’area di rigore. L’ultima rete spagnola dalla distanza è stata messa a segno da Raùl contro la Slovenia nella fase a gironi di Euro 2000. Gerard Moreno conta più partecipazioni attive di qualsiasi altro giocatore della Spagna durante la fase di qualificazione a Euro 2020 (sei – tre gol e tre assist), oltre a essere stato il miglior marcatore spagnolo de LaLiga 2020/21, con 23 gol segnati – la sua stagione più prolifica nel massimo campionato.


PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA - SVEZIA


SPAGNA (4-3-3): Unai Simon; Marco Llorente, Laporte, Pau Torres, Jordi Alba; Thiago Alcántara, Rodri, Fabian Ruiz; Dani Olmo, Morata, Ferran Torres.


SVEZIA (4-2-3-1): Olsen; Lustig, Danielsson, Lindelöf, Bengtsson; Ekdal, Larsson; Olsson, Forsberg, Berg; Isak.