• LoginBet Staff

DOPO LA SOSTA TORNA LA SERIE A! PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE E STATISTICHE SULL’OTTAVA GIORNATA

Dopo la parentesi di Nations League tornano le scommesse Serie A con l’ottava giornata.

Grande attesa per il big match Inter-Roma con Mourinho che sfida Inzaghi in una gara delicatissima. Di seguito tutte le informazioni utili per scommettere sul weekend di campionato con le quote di Loginbet.


NAPOLI - TORINO sabato ore 15

Quote Loginbet: 1(1,61) X(4,05) 2(5,50)


Statistiche da seguire:


Il Napoli non perde da 11 match di campionato (9V, 2N), è la striscia aperta più lunga tra le squadre della Serie A in corso; con Luciano Spalletti in panchina solo tra l’agosto e il novembre 2021 ha infilato una serie più lunga senza sconfitte in campionato (12 in quel caso). Il Torino ha perso gli ultimi due match di campionato per 0-1 contro Inter e Sassuolo, l’ultima volta cha ha infilato tre sconfitte di fila in Serie A risale al dicembre 2020, mentre è dal novembre 2014 che non registra tre match consecutivi senza gol all’attivo.


Giovanni Simeone ha segnato sei gol contro il Torino in Serie A, solo contro la Lazio ne ha realizzati di più nel torneo (otto) - il classe ’95 del Napoli potrebbe andare a segno in due match consecutivi di campionato per la prima volta nel 2022. Nikola Vlasic è il giocatore del Torino che ha segnato più gol (tre), effettuato più tiri nello specchio (sette), creato più occasioni da gol per i compagni (11) e iniziato più sequenze su azione terminate con un tiro (sei) in questo campionato


Probabili formazioni:


NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Raspadori, Kvaratskhelia.


TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Buongiorno, Rodriguez; Singo, Lukic, Linetty, Aina; Vlasic, Radonjic; Sanabria.


INTER - ROMA sabato ore 18

Quote Loginbet: 1(2,03) X(3,55) 2(3,60)


Statistiche da seguire:


La Roma è l’avversaria contro cui l’Inter ha vinto più match in Serie A: 75 su 178 sfide, completano 54 pareggi e 49 successi giallorossi - inoltre i capitolini sono quelli contro cui i nerazzurri hanno segnato di più nella competizione (290 gol). L’Inter è rimasta imbattuta nelle ultime 10 sfide contro la Roma in campionato (4V, 6N), solo tra il 1935 e il 1941 ha infilato una serie più lunga di match senza sconfitte contro i giallorossi (12 in quel caso) - l’ultima vittoria della Roma contro i nerazzurri in Serie A risale infatti al 26 febbraio 2017 (1-3 al Meazza).


Denzel Dumfries ha segnato un gol in entrambe le sfide contro la Roma in Serie A, solo Giacinto Facchetti (tre) ha realizzato più reti tra i difensori dell’Inter contro i giallorossi nella storia del torneo. Andrea Belotti ha realizzato quattro gol contro l’Inter in Serie A, tutti allo stadio Meazza - dal 2016, infatti, il Gallo è il giocatore che ha segnato più reti in trasferta contro i nerazzurri in campionato.


Probabili formazioni:


INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Asllani, Calhanoglu, Dimarco; Lautaro, Dzeko.


ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Celik, Pellegrini, Cristante, Spinazzola; Dybala, Zaniolo; Abraham.


EMPOLI - MILAN sabato ore 20,45

Quote Loginbet: 1(5,30) X(4,00) 2(1,64)


Statistiche da seguire:


Dopo il successo per 1-0 contro il Bologna, l’Empoli potrebbe vincere due match di fila in campionato per la prima volta dal dicembre 2021, mentre l’ultima volta che ha infilato due clean sheet consecutivi in Serie A risale al gennaio 2017 (tre in quel caso). Il Milan ha pareggiato tre delle quattro trasferte di questa stagione tra Serie A e Champions League (1V), tante quante nelle precedenti 20 gare fuori casa in tutte le competizioni (14V, 3N, 3P).


Olivier Giroud ha segnato negli ultimi tre match di Serie A e non arriva a quattro presenze di fila in gol in campionato dal gennaio 2017 con la maglia dell’Arsenal. Più in generale l’attaccante francese ha segnato quattro reti in queste prime sette gare giocate di campionato e solo nel 2014/15 (cinque con l’Arsenal) ha mai fatto meglio nelle sue prime otto presenze in una singola stagione tra Serie A, Premier League e Ligue 1. Solo Lautaro Martínez (28) ha tentato più tiri totali di Rafael Leão e Olivier Giroud (entrambi 25, al pari di Osimhen) in questa stagione di Serie A - tra questi quattro giocatori sono i due rossoneri ad avere la miglior percentuale realizzativa: 16% il francese, 12% il portoghese.


Probabili formazioni:


EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Ismajli, Luperto, Parisi; Henderson, Marin, Bandinelli; Bajrami; Lammers, Satriano.


MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kalulu, Tomori, Ballo-Touré; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, De Ketelaere, Leao; Giroud.


LAZIO - SPEZIA domenica ore 12,30

Quote Loginbet: 1(1,40) X(5,00) 2(7,30)


Statistiche da seguire:


La Lazio ha vinto le ultime due partite di campionato senza subire gol: l’ultima volta che ha ottenuto tre successi di fila senza incassare reti in Serie A risale al marzo 2015 (quattro in quel caso con Stefano Pioli alla guida). Lo Spezia arriva dal successo contro la Sampdoria nell’ultimo turno di campionato, i liguri potrebbero registrare due successi di fila in Serie A per la prima volta dallo scorso gennaio (tre in quel caso).


Nelle ultime tre stagioni (dal 2020/21), Sergej Milinkovic-Savic è uno degli unici due centrocampisti, insieme a Kevin De Bruyne, con almeno 20 gol e 20 assist nei maggiori cinque campionati europei - 20 reti e 25 passaggi vincenti per il serbo. Il classe ’95 biancoceleste potrebbe inoltre fornire assist in tre match di fila in Serie A per la seconda volta in carriera, dopo il maggio 2017. M'Bala Nzola ha già realizzato più gol (tre) in sette presenze di questa Serie A che in 21 dello scorso campionato (due) – l’attaccante classe ’96 dello Spezia ha segnato una rete contro la Lazio nel torneo, il 5 dicembre 2020


Probabili formazioni:


LAZIO (4-3-3): Provedel; Hysaj, Patric, Romagnoli, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Pedro, Zaccagni.


SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Ampadu, Kiwior, Nikolaou; Holm, Agudelo, Bourabia, Kovalenko, Bastoni; Gyasi, Nzola.


SAMPDORIA - MONZA domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(2,30) X(3,35) 2(3,15)


Statistiche da seguire:


La Sampdoria non ha mai perso in sette precedenti casalinghi contro il Monza tra Serie B e Coppa Italia (4V, 3N), con uno score complessivo di 13-6. Il Monza potrebbe vincere la sua prima trasferta in assoluto contro una squadra ligure tra Serie A e B: finora ha registrato otto pareggi e 19 sconfitte fuori casa contro queste avversarie, tutte nel campionato cadetto.


Gianluca Caprari ha segnato tre gol contro la Sampdoria in Serie A, solo contro Fiorentina (cinque) e Roma (quattro) ha fatto meglio nel torneo. La squadra blucerchiata è sia la formazione con la quale il classe ‘93 ha collezionato più presenze in Serie A (73), sia quella con cui ha realizzato più reti (14). Stefano Sensi ha disputato 11 match, conditi da un gol, tra febbraio e aprile 2022 con la maglia della Sampdoria in Serie A – solo una volta il classe ’95 ha sia segnato che fornito assist nello stesso match di Serie A: proprio contro la Sampdoria con l’Inter il 28 settembre 2019.


Probabili formazioni:


SAMPDORIA (4-1-4-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Rincon, Villar, Sabiri; Djuricic; Caputo, Gabbiadini.


MONZA (3-4-3): Di Gregorio; Izzo, Pablo Marì, Marlon; Birindelli, Rovella, Sensi, Carlos Augusto; Pessina, Mota, Caprari.


SASSUOLO - SALERNITANA domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(2,00) X(3,70) 2(3,60)


Statistiche da seguire:


Il Sassuolo ha perso tre delle ultime sei partite casalinghe in campionato (1V, 2N), tanti KO quanti nelle precedenti 12 gare interne in Serie A (5V, 4N). La Salernitana viene da cinque pareggi esterni consecutivi in Serie A: le uniche due squadre che hanno registrato una serie più lunga di questo tipo nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) sono state l’Inter nel 2004 e la Lazio nel 2016 (entrambe arrivate a sei).


Andrea Pinamonti ha realizzato la sua prima marcatura multipla in Serie A il 23 ottobre 2021 contro la Salernitana all’Arechi (doppietta con la maglia dell’Empoli); solo contro Roma (tre) e Udinese (tre) l’attaccante del Sassuolo ha segnato più reti nel massimo campionato italiano. Grazie a quattro reti e sei assist, Antonio Candreva è stato coinvolto in ben 10 reti in Serie A contro il Sassuolo, solo contro la Fiorentina ne conta di più (13); nella sua sfida più recente contro questa avversaria (il 6 febbraio 2022), infatti, il centrocampista della Salernitana ha sia segnato che servito due passaggi vincenti.


Probabili formazioni:


SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Matheus Henrique; Laurienté, Pinamonti, Kyriakopoulos.


SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Bronn, Daniliuc, Gyomber; Candreva, Maggiore, L. Coulibaly, Vilhena, Mazzocchi; Dia, Piatek.


LECCE - CREMONESE domenica ore 15

Quote Loginbet: 1(2,13) X(3,35) 2(3,55)


Statistiche da seguire:


La Cremonese ha guadagnato due punti in questo campionato: nelle precedenti sette partecipazioni alla Serie A, solo nel 1995/96 aveva raccolto così pochi punti dopo le prime sette partite. Il Lecce ha subito otto gol in questo campionato e non ha mai fatto meglio dopo le prime sette partite stagionali di Serie A - nella precedente stagione disputata nel massimo campionato (2019/20), i salentini avevano incassato 15 reti a questo punto del torneo.


Tra i calciatori attualmente nelle rose di Lecce e Cremonese, nessuno ha già segnato agli avversari di questa giornata in Serie A. Gabriel Strefezza e Lorenzo Colombo sono però due ex di questa sfida - il classe ’97 ha infatti collezionato 23 presenze, condite da un gol, con la maglia dei grigiorossi nella Serie B 2018/19, mentre il classe 2002 ha disputato 13 match (un gol) con la Cremonese in Serie B tra gennaio e maggio 2021. Solo Manuel Riemann del Bochum (44) ha effettuato più parate del portiere della Cremonese Ionut Radu (40) in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei.


Probabili formazioni:


LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Pezzella; Gonzalez, Hjulmand, Askildsen; Di Francesco, Ceesay, Strefezza.


CREMONESE (3-4-1-2): Radu; Aiwu, Bianchetti, Lochoshvili; Ghiglione, Ascacibar, Meité, Valeri; Pickel; Dessers, Okereke.



ATALANTA - FIORENTINA domenica ore 18

Quote Loginbet: 1(1,97) X(3,50) 2(3,90)


Statistiche da seguire:


L’Atalanta ha vinto solo una delle ultime nove gare casalinghe di Serie A (3-1 contro il Torino l’1 settembre) e nel parziale ha pareggiato ben cinque volte (3P). La Fiorentina ha perso cinque delle ultime sei trasferte di Serie A (1N) e nel parziale ha segnato appena tre gol; l’ultimo successo esterno dei viola in campionato risale allo scorso 10 aprile, 3-2 contro il Napoli.


Il centrocampista dell’Atalanta Ruslan Malinovskyi è stato coinvolto in quattro reti nelle sue ultime cinque presenze di Serie A contro la Fiorentina (due gol e due assist), solo contro l’Udinese (cinque) ha preso parte a più marcature nella competizione. L’attaccante della Fiorentina Luka Jovic ha toccato solo 130 palloni finora in questa Serie A (16 in area di rigore avversaria), meno di ogni altro giocatore di movimento che ha all’attivo almeno il suo stesso minutaggio (440 minuti).


Probabili formazioni:


ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Demiral, Okoli; Soppy, De Roon, Koopmeiners, Maehle; Ederson, Lookman; Højlund.


FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Martinez Quarta, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Barak; Gonzalez, Kouamé, Sottil.


JUVENTUS - BOLOGNA domenica ore 20,45

Quote Loginbet: 1(1,51) X(4,35) 2(6,35)


Statistiche da seguire:


In caso di mancato successo, la Juventus stabilirebbe la sua seconda peggior partenza dopo otto gare in una stagione di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (dopo il 2015/16): al momento ha 10 punti in classifica (2V, 4N, 1P) e l’ultimo successo risale al 31 agosto, contro lo Spezia. Il Bologna ha vinto solo una delle 13 trasferte giocate in Serie A nel 2022 (5N, 7P): 1-0 contro il Genoa lo scorso 21 maggio.


Marko Arnautovic, autore di sei delle sette reti del Bologna in questo campionato, può diventare il secondo giocatore negli ultimi 50 anni a realizzare almeno sette gol nelle prime otto gare dei rossoblù in una stagione di Serie A dopo Roberto Baggio nel 1997/98. L’attaccante della Juventus Arkadiusz Milik ha segnato una doppietta in ciascuna delle due gare casalinghe giocate in Serie A contro il Bologna: il 17 settembre 2016 (da subentrato) e il 29 dicembre 2018, entrambe con il Napoli.


Probabili formazioni:


JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Locatelli, Paredes, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Milik.


BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Kasius, Posch, Lucumi, Cambiaso; Moro, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Arnautovic.


VERONA - UDINESE lunedì ore 20,45

Quote Loginbet: 1(3,05) X(3,40) 2(2,36)


Statistiche da seguire:


Dopo una sconfitta e un pareggio, l’Udinese ha vinto tutte le ultime cinque gare di campionato: può ottenere sei successi nelle prime otto partite in una stagione di Serie A per la prima volta nella sua storia. Il Verona ha vinto solo una delle ultime 10 partite di campionato (3N, 6P) ed è stato sconfitto nelle due più recenti senza segnare; l’ultima volta che i gialloblù non sono andati in gol in tre incontri di fila in Serie A è stata nell’aprile 2018 (tre).


Tra i giocatori con almeno 150 minuti giocati in questa Serie A, Beto è quello con la migliore media gol: infatti, l’attaccante dell’Udinese ha segnato quattro gol in 297 minuti (una media di una rete ogni 74). L’ultimo giocatore che ha realizzato almeno cinque reti nelle prime otto gare dei friulani in una stagione di Serie A è stato Antonio Di Natale nel 2014/15. ● Il Verona è la squadra contro cui Roberto Pereyra ha segnato più gol in Serie A (tre in sette precedenti); per quanto riguarda il torneo in corso, il centrocampista dell’Udinese è uno dei tre giocatori con almeno quattro assist serviti, insieme a Sergej Milinkovic-Savic (cinque) e al compagno di squadra Gerard Deulofeu (cinque).


Probabili formazioni:


VERONA (3-4-1-2): Montipò; Hien, Gunter, Cabal; Terracciano, Ilic, Tameze, Doig; Lazovic; Henry, Lasagna.


UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Pereyra, Lovric, Walace, Samardzic, Udogie; Beto, Deulofeu.