• LoginBet Staff

Crisi Juve: rischio esonero per Andrea Pirlo

Aggiornamento: mar 31

Dopo la clamorosa sconfitta di ieri contro il Benevento, il popolo Bianconero si chiede fino a quando il tecnico Andrea Pirlo riuscirà a mantenere il suo posto in panchina. Si preannuncia un imminente esonero.

La crisi Juventina in questa stagione 2020/21, non sembra voler attenuare di intensità!

La pesante sconfitta casalinga subita ieri contro il Benevento di Inzaghi, sembra aver accelerato un "processo di divorzio" tra il club torinese e il suo tecnico Andrea Pirlo.


Tecnico e alcuni giocatori sul banco degli imputati


La prematura eliminazione dalla Champions League per mano del Porto e l'ultima sconfitta in campionato, sembrano aver accelerato un processo di rivoluzione in casa Juve, già da tempo nella mente di Società e tifosi.


Il gioco lento e i risultati poco entusiasmanti sembrano aver portato Andrea Pirlo ad un capolinea con il rischio esonero prossimo a concretizzarsi anche se l'idea più seguita, vedrebbe il tecnico traghettare la squadra fino a fine stagione.



Alla Continassa il clima è molto teso ma è stato smentito il vertice tra Andrea Agnelli, Fabio Paratici e gli altri dirigenti della Juventus, ma l’intero progetto è ora sotto esame e molto dipenderà dalle prossime uscite Bianconere.


Agnelli, che lo ha voluto personalmente lo scorso agosto al posto di Maurizio Sarri, è rimasto molto amareggiato dall’atteggiamento della squadra e dal gioco finora espresso e in alcune dichiarazioni fatte alla stampa avrebbe indicato Pirlo non più intoccabile.


Atalanta e Napoli premono alle spalle dei piemontesi, e in caso di crisi di risultati potrebbe arrivare immediatamente un cambio tecnico per dare la scossa a una squadra che sembra sempre più confusa e disorientata.