• LoginBet Staff

Coppa Italia - Quarti: quote, statistiche e probabili formazioni

Fra oggi e giovedì si giocano i quarti di finale di Coppa Italia. La formula è sempre quella dello scontro diretto secco (andata e ritorno sono previste solo per le semifinali) con eventuali supplementari e rigori in caso di parità.

Di seguito tante informazioni utili per scommettere sui quarti di Coppa Italia con le quote di Loginbet. INTER - ROMA martedì ore 21 Quote Loginbet: 1(1,57) X(4,15) 2(5,20) Dalla stagione 2004/05 Inter e Roma si sono affrontate 13 volte in Coppa Italia, questa è la sfida più giocata nel periodo nella competizione: sette successi nerazzurri contro i quattro giallorossi, completano due pareggi. Nelle ultime sette occasioni in cui Inter e Roma si sono incrociate in Coppa Italia, sempre tra quarti di finale, semifinale e finale, c’è stato un sostanziale equilibrio: tre successi per parte e un pareggio. L’Inter ha perso solo due delle 11 partite casalinghe contro la Roma in Coppa Italia (8V, 1N): la prima (nel 1937) e l’ultima (nel 2013, con gol di Jonathan e Alvarez per i nerazzurri mentre per i giallorossi rete di Torosidis e doppietta di Destro). Inter e Roma si sono affrontate quattro volte ai quarti di finale di Coppa Italia e in tre occasioni i nerazzurri hanno passato il turno, unica eccezione il 1986, anno in cui poi i giallorossi vinsero il trofeo. Dopo tre eliminazioni consecutive in questo turno, l’Inter ha superato gli ultimi due quarti di finale di Coppa Italia disputati e non passa il turno per tre edizioni di fila dal 2011 (otto in quel caso). La Roma è stata eliminata nelle ultime due occasioni in cui ha disputato i quarti di finale di Coppa Italia (1-7 contro la Fiorentina nel 2019, 1-3 contro la Juventus nel 2020); i giallorossi non vengono eliminati in tre edizioni di fila in questa fase dal 2001/02, quando arrivarono a quattro. Dopo aver passato il turno in tutte le prime nove occasioni in cui ha disputato i quarti di finale da allenatore in Coppe Nazionali, José Mourinho è stato eliminato in quattro degli ultimi nove, superando però il turno nei due più recenti. La prima doppietta “italiana” di Arturo Vidal è arrivata contro la Roma, nell’aprile 2012 con la maglia della Juventus in Serie A; il centrocampista cileno ha realizzato quattro gol contro i giallorossi, ma tutti con la formazione bianconera, mentre non è mai andato a segno nelle due sfide disputate con l’Inter. Edin Dzeko ha collezionato 260 presenze ufficiali con la maglia della Roma, segnando 119 reti – solo Francesco Totti (307) e Roberto Pruzzo (138) hanno segnato più gol nella storia della Roma in tutte le competizioni. Tammy Abraham è il miglior marcatore inglese in questa stagione nei maggiori 5 campionati europei in tutte le competizioni: 17 gol, almeno due in più di qualsiasi altro (Harry Kane, 15). PROBABILI FORMAZIONI INTER - ROMA INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Sanchez. ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Oliveira, Viña; Mkhitaryan; Zaniolo, Abraham.

MILAN - LAZIO mercoledì ore 21 Quote Loginbet: 1(1,82) X(3,65) 2(3,95) Il Milan ha vinto solo uno degli ultimi nove confronti con la Lazio in Coppa Italia (3N, 5P) e ha mancato l’appuntamento con il gol in tutte le ultime cinque sfide: è già la striscia più lunga di gare senza reti contro una singola avversaria per i rossoneri nella competizione. Dopo aver vinto cinque delle prime sette partite casalinghe contro la Lazio in Coppa Italia (1N, 1P), il Milan è riuscito a ottenere un solo successo nelle ultime sei (1N, 4P). Milan e Lazio si sono incrociate tre volte nei quarti di finale di Coppa Italia: i rossoneri sono passati nelle prime due occasioni (2002 e 2012) venendo poi eliminati nel 2015, anno in cui i biancocelesti raggiunsero la finale sotto la guida di Stefano Pioli. Dopo aver passato i quarti di finale per tre partecipazioni di fila, tra il 2017 e il 2020, il Milan è stato eliminato dall’Inter in questo turno nella scorsa edizione di Coppa Italia e non esce in questa fase per due stagioni consecutive dal 2015: tre di fila, l’ultima proprio contro la Lazio. La Lazio è stata eliminata nelle ultime due occasioni in cui ha giocato i quarti di finale di Coppa Italia, contro Napoli e Atalanta, e non esce per tre partecipazioni di fila a questa fase del torneo addirittura dal 1993. Il Milan ha perso soltanto due delle ultime 17 partite casalinghe di Coppa Italia (12V, 3N), entrambe sconfitte arrivate contro la Lazio (0-1 nel 2015 e 0-1 nel 2019). Con il 65% di possesso palla la Lazio è stata la squadra che ha mantenuto la più alta percentuale negli ottavi di finale di questa Coppa Italia; terzo il Milan con il 61%, tra le due la sola Juventus (63%). Tutti gli otto gol segnati con la maglia del Milan da Olivier Giroud sono arrivati allo stadio Meazza, incluso quello del momentaneo pareggio contro il Genoa in Coppa Italia. Ante Rebic è stato coinvolto in quattro reti nelle sue ultime quattro sfide ufficiali contro la Lazio (due gol e due assist). Il match di Serie A dello scorso settembre contro i biancocelesti al Meazza è stato l’unico in cui il croato ha servito due passaggi vincenti con la maglia dei rossoneri. Ciro Immobile ha preso parte a cinque reti nelle sue ultime cinque sfide contro il Milan in tutte le competizioni, incluso un assist in Coppa Italia nell'aprile 2019 (tre gol, due passaggi vincenti). PROBABILI FORMAZIONI MILAN - LAZIO MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessié; Saelemaekers, Diaz, Leao; Giroud. LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Patric, Marusic; Milinkovic-Savic, Cataldi, Basic; Pedro, Immobile, Zaccagni.

ATALANTA - FIORENTINA giovedì ore 18 Quote Loginbet: 1(1,70) X(3,90) 2(4,35) Atalanta e Fiorentina si sono affrontate 10 volte in Coppa Italia: i bergamaschi hanno vinto due di queste partite, con due pareggi e sei successi viola a completare. Nell’unica occasione in cui Atalanta e Fiorentina si sono incrociate ai quarti di finale di Coppa Italia è stata la squadra toscana a passare il turno: nel 1998/99 i viola hanno risposto con un 1-0 interno al 3-2 della gara d’andata giocata in casa dei bergamaschi. L’Atalanta ha perso solo una delle quattro sfide casalinghe contro la Fiorentina in Coppa Italia, nella gara di ritorno della Finale del 1996 - un pareggio e due successi interni negli ultimi due incroci a completare. L’Atalanta ha vinto 16 delle ultime 17 sfide interne di Coppa Italia – fa eccezione la sconfitta del gennaio 2018, nelle semifinali contro la Juventus – tenendo la porta inviolata in 10 occasioni, compresa la più recente contro il Venezia. Dal 2011/12 in avanti l’Atalanta ha realizzato almeno due gol in 17 partite casalinghe su 18 in Coppa Italia, solo la Juventus (18 volte) è riuscita a realizzare più di una rete in più gare interne nella competizione nello stesso periodo. L’Atalanta ha passato il turno nelle ultime tre occasioni in cui ha partecipato ai quarti di finale di Coppa Italia, dopo essere stata eliminata nelle precedenti cinque partecipazioni a questa fase del torneo. La Fiorentina ha perso tre delle ultime quattro partite disputate nei quarti di finale di Coppa Italia, unica eccezione nel periodo il 7-1 contro la Roma del 2019. Sei degli ultimi 12 gol della Fiorentina in Coppa Italia sono arrivati su sviluppi di calcio piazzato: ben cinque dei quali a seguito di un corner. Luis Muriel ha giocato con la Fiorentina 23 partite, segnando nove gol, in tutte le competizioni, tra gennaio e maggio 2019. Nel suo periodo in viola, l’Atalanta è stata la sua vittima preferita, con tre gol, due dei quali in Coppa Italia. Da quando veste la maglia dei bergamaschi, Muriel ha trovato il gol contro 24 delle 35 squadre affrontate in tutte le competizioni, contro quella toscana è ancora a secco di reti in quattro sfide. Dal 2018/19 (sua prima partecipazione alla Coppa Italia), Krzysztof Piatek è il giocatore che ha segnato più gol nella competizione: ben 10 reti (uno in più di Federico Chiesa a quota nove), ma soltanto una di queste in trasferta, lo scorso gennaio, sul campo del Napoli. PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA - FIORENTINA ATALANTA (4-2-3-1): Musso; Hateboer, Demiral, Palomino, Maehle; De Roon, Freuler; Pasalic, Pessina, Boga; Muriel. FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Torreira, Castrovilli; Ikoné, Piatek, Gonzalez.

JUVENTUS - SASSUOLO giovedì ore 21 Quote Loginbet: 1(1,50) X(4,35) 2(5,60) Juventus e Sassuolo non si sono mai incrociate in Coppa Italia: i bianconeri hanno perso l’ultimo debutto contro una nuova squadra nella competizione, nel 2007 contro l’Empoli, dopo essere rimasti imbattuti nei precedenti otto (5V, 3N). Contando tutte le competizioni Juventus e Sassuolo si sono affrontate in 17 occasioni: il bilancio vede 12 vittorie bianconere, tre pareggi e due successi neroverdi, incluso uno nella sfida più recente, lo scorso ottobre in Serie A. Prima della gara di campionato a ottobre, la Juventus non aveva mai perso in casa contro il Sassuolo, grazie a sette vittorie e un pareggio; i bianconeri sono sempre andati a segno nelle nove gare interne disputate contro i neroverdi (2.7 reti di media a match). Dalla stagione 2006/07 in avanti nessuna squadra ha partecipato più volte ai quarti di finale in Coppa Italia rispetto alla Juventus (14) e nessuna ha passato questo turno più volte dei bianconeri (nove). Il Sassuolo parteciperà per la prima volta ai quarti di finale di Coppa Italia; in precedenza i neroverdi si erano fermati cinque volte agli ottavi, tra il 2015 e il 2021, subendo sempre almeno due gol (vittoria 1-0 contro il Cagliari negli ottavi di questa edizione). Dopo una serie di tre pareggi consecutivi nel 2020, la Juventus ha vinto cinque delle ultime sei partite di Coppa Italia disputate tra il 2021 e il 2022 (1N), realizzando almeno due reti in tutti questi successi. Il Sassuolo ha perso le ultime quattro trasferte giocate in Coppa Italia e ha subito sempre due gol nel periodo; in generale i neroverdi hanno vinto solo due delle 11 gare esterne giocate nella competizione (1N, 8P). La Juventus è stata la squadra che negli ottavi di finale di questa Coppa Italia ha effettuato più tiri (27) e più tiri nello specchio (15) - inoltre nessuna squadra ha subito meno conclusioni dei bianconeri (quattro). Paulo Dybala ha segnato cinque gol contro il Sassuolo con la Juventus, contando tutte le competizioni, inclusa una delle sue quattro triplette realizzate con i bianconeri, nel settembre 2017 in Serie A. Gregoire Defrel ha partecipato a tre gol nelle ultime quattro sfide di campionato contro la Juventus (due reti, un assist), dopo che nelle precedenti cinque gare contro i bianconeri aveva fornito un solo passaggio vincente PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS - SASSUOLO JUVENTUS (4-3-3): Perin, De Sciglio, Bonucci, Rugani, Pellegrini; McKennie, Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Kean, Morata. All. Allegri. SASSUOLO (3-4-2-1): Consigli; Rogerio, Ferrari, Chiriches, Toljan; Frattesi, Harroui; Berardi, Raspadori, Traoré; Scamacca. All. Dionisi.