CHAMPIONS LEAGUE, QUARTI DI RITORNO: PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE, STATISTICHE E CONSIGLI

Ci aspettano due serate ad alta tensione in Champions League da cui usciranno i 4 team che si qualificheranno alle semifinali.

Liverpool unica squadra che ha ipotecato il passaggio del turno nella gara di andata. Tutto aperto invece nelle altre 3 sfide. Di seguito tutte le informazioni utili per scommesse sulle gare in programma con le quote di Loginbet.


BAYERN - VILLARREAL martedì ore 21

Quote Loginbet: 1(1,26) X(6,25) 2(10,00)


La sconfitta rimediata dal Bayern Monaco contro il Villarreal nella gara d’andata è stata la 20ª per il club tedesco contro una squadra spagnola nelle competizioni europee: più che contro qualsiasi altra avversaria di una determinata Nazione. Entrambe le occasioni in cui i bavaresi hanno perso sia l’andata che il ritorno nella fase a eliminazione diretta della Champions League è stato contro un’avversaria spagnola (v Real Madrid in semifinale nel 2013/14 e nei quarti di finale nel 2016/17). Questa sarà solo la seconda sfida fuori casa contro una squadra tedesca per il Villarreal in Champions League - la prima era stata proprio contro il Bayern Monaco, con il Sottomarino Giallo sconfitto per 1-3 nella fase a gironi dell’edizione 2011/12 della competizione. Il Bayern Monaco potrebbe passare il turno nella fase a eliminazione diretta di Champions League dopo aver perso la gara d’andata per la prima volta dai quarti di finale del 2014/15 (1-3 fuori casa, 6-1 in casa v Porto). Dopo aver battuto il Porto, successivamente la squadra tedesca è stata eliminata in ognuna delle ultime cinque occasioni, quattro delle quali per mano di formazioni spagnole (Barcellona, Atletico Madrid e due volte Real Madrid).


Il Bayern Monaco potrebbe essere eliminato per la seconda volta consecutiva ai quarti di finale della Champions League, dopo essere stato estromesso dalla competizione nello stesso turno anche nel 2020/21 (contro il Paris Saint-Germain). Prima della scorsa stagione, nelle ultime nove occasioni in cui ha raggiunto i quarti di finale nella competizione, il Bayern era stato eliminato solamente una volta: contro il Real Madrid nel 2016/17. L’allenatore del Villarreal Unai Emery potrebbe passare il turno dei quarti di finale di Champions League per la prima volta in carriera. L’unica volta in cui la sua squadra ha vinto la gara d’andata nella fase a eliminazione diretta della competizione (Paris Saint Germain-Barcellona 4-0 nel 2016/17) è diventata la prima formazione ad essere eliminata in questa fase del torneo dopo aver vinto l’andata con quattro o più gol di scarto. Nella gara d’andata, il Villarreal è diventato il primo club in grado di non subire reti contro il Bayern Monaco in Champions League per la prima volta dal Liverpool nel febbraio 2019. L’ultima volta che il Bayern non ha segnato per più gare di fila nella competizione è stato nella semifinale dell’edizione 2013/14 (0-1 fuori casa, 0-4 in casa).


Solo quattro dei 22 tiri del Bayern Monaco nella gara d’andata contro il Villarreal sono finiti nello specchio della porta - è la squadra che ha concluso meno volte nello specchio tra quelle con almeno 20 conclusioni tentate in questa edizione della Champions League. L’attaccante del Bayern Monaco Robert Lewandowski ha segnato due triplette in questa edizione della Champions League, entrambe in gare disputate in casa (contro il Benfica e il Red Bull Salisburgo). Solamente Cristiano Ronaldo nel 2015/16 (con il Real Madrid) è stato in grado di realizzare tre triplette in una singola edizione della competizione.


Arnaut Danjuma del Villarreal ha realizzato sei gol in questa Champions League: solamente tre giocatori hanno fatto meglio tra quelli ancora in gioco per la vittoria finale (Robert Lewandowski 12, Karim Benzema 11 e Mohamed Salah 8). È dal 2004/05 che un giocatore olandese non realizza più di sei reti in una singola edizione della competizione: Ruud van Nistelrooy (8) e Roy Makaay (7) entrambi proprio in quella stagione. Leroy Sané ha preso parte a 12 gol del Bayern Monaco in questa Champions League (sei gol e sei assist). Dal 2003/04 (cioè da quando raccogliamo questo tipo di dato), è il giocatore tedesco che ha preso parte a più reti in una singola edizione della competizione alla pari di Mario Gomez nel 2011/12 (12 reti, sempre con la maglia del Bayern).


PROBABILI FORMAZIONI


BAYERN MONACO (3-4-2-1): Neuer; Pavard, Süle, Hernandez; Coman, Kimmich, Goretzka, Davies; Müller, Sané; Lewandowski. All. Nagelsmann


VILLARREAL (4-3-1-2): Rulli; Foyth, Pau Torres, Albiol, Estupinan; Lo Celso, Capoue, Parejo, Coquelin; Gerard Moreno, Danjuma. All. Emery


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING? Sky, Skygo, Now, Infinity +





REAL MADRID - CHELSEA martedì ore 21

Quote Loginbet: 1(2,48) X(3,40) 2(2,80)


La vittoria per 3-1 a Stamford Bridge è stata la prima per il Real Madrid contro il Chelsea in competizioni europee, dopo due pareggi e tre sconfitte nelle precedenti cinque sfide. L'ultima squadra ad aver vinto entrambe le gare in una sfida andata/ritorno nella fase a eliminazione diretta di Champions League contro il Chelsea è stata il Bayern Monaco negli ottavi di finale 2019-20. Questa sarà la prima partita in assoluto del Chelsea al Santiago Bernabeu in competizioni europee, in quanto la trasferta della scorsa stagione contro il Real Madrid fu giocata allo stadio Alfredo Di Stéfano. Nessuna squadra inglese ha mai vinto al Santiago Bernabeu in Champions League con più di un gol di scarto, con il Real Madrid che ha perso solo tre di queste 12 partite (6V, 3N). Il Real Madrid ha superato il turno in nove delle precedenti 10 occasioni in cui ha vinto l’andata in trasferta nella fase a eliminazione diretta della Champions League, con la sua unica eliminazione arrivata contro l'Ajax nel 2018-19 (2-1 in trasferta, 1-4 in casa).


Il Chelsea è in svantaggio di due gol dopo l'andata a Stamford Bridge, e dovrà quindi eguagliare le sue vittorie con più gol di scarto in trasferta nella fase a eliminazione diretta della Champions League per forzare i supplementari (tre successi finora con due reti di margine). Finora, solo una volta i Blues hanno realizzato più di due gol fuori casa nella fase a eliminazione diretta della competizione, nel successo per 3-1 sul Liverpool nel 2008/09. Nelle 16 partite di Thomas Tuchel alla guida del Chelsea in Champions League, il 40% dei gol subiti dai Blues nella competizione (4/10) è stato segnato dall'attaccante del Real Madrid Karim Benzema. Nonostante abbia giocato finora solo la gara d’andata, questo è già il maggior numero di gol subiti dal Chelsea in un turno andata/ritorno nella fase a eliminazione diretta della competizione sotto Tuchel (tre). L'allenatore del Real Madrid Carlo Ancelotti potrebbe qualificarsi alle semifinali di Champions League per l'ottava volta nella sua carriera; record per un singolo allenatore nella storia della competizione, al pari di Pep Guardiola e José Mourinho (otto volte).


Karim Benzema ha segnato 11 gol per il Real Madrid in questa Champions League, già record per un giocatore francese in una singola stagione nella storia della Coppa Campioni/Champions League. I suoi 11 gol in questa stagione sono tanti quanti quelli che aveva realizzato nelle due precedenti edizioni del torneo complessivamente (sei nel 2020/21 e cinque nel 2019/20). Nessun giocatore del Chelsea ha preso parte a più gol in Champions League sotto Thomas Tuchel di Christian Pulisic (6 - tre centri, tre assist) - l'americano ha anche segnato l'unico gol dei Blues in casa del Real Madrid nella semifinale della scorsa stagione.


Karim Benzema (1) e Vinícius Júnior (4) del Real Madrid si sono serviti a vicenda cinque assist totali in questa Champions League; record per una qualsiasi coppia di compagni di squadra. In effetti, i quattro assist di Vinícius Júnior per Benzema sono anche un record per un giocatore verso un singolo compagno di squadra finora. Il portiere del Chelsea Édouard Mendy ha subito tre gol nell'andata contro il Real Madrid, tanti quanti nelle precedenti 10 presenze in Champions League complessivamente. L’errore che ha portato al terzo gol del Real Madrid è stato il primo registrato dall'estremo difensore in 20 presenze nella competizione.


PROBABILI FORMAZIONI


REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Nacho, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Vinicius Junior. All. Ancelotti.


CHELSEA (3-4-2-1): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; James, Kanté, Jorginho, Azpilicueta; Ziyech, Pulisic; Havertz. All. Tuchel


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING? Canale 5, Sky, Skygo, Now, Mediaset Infinity





ATLETICO MADRID - MAN CITY mercoledì ore 21

Quote Loginbet: 1(4,60) X(3,60) 2(1,79)


L'Atletico Madrid ha perso l’andata di una sfida nella fase a eliminazione diretta di UEFA Champions League fuori casa per la quarta volta. La squadra di Diego Simeone ha passato il turno in due delle tre precedenti occasioni tuttavia, eliminando il Barcellona nel 2015-16 (3-2 complesivo) e Bayer Leverkusen nel 2014-15 (1-1 complessivo, passando dopo i calci di rigore). Questa sarà la prima trasferta del Manchester City contro l'Atlético Madrid in una competizione europea: i Citizens hanno vinto solo tre delle precedenti 11 trasferte contro squadre spagnole (1N, 7P), tuttavia una di queste è arrivata nell'ultima fuori casa trasferta sotto Pep Guardiola (2-1 v Real Madrid a febbraio 2020).


Dopo una serie di nove vittorie in 10 partite casalinghe tra novembre 2017 e ottobre 2020, l'Atlético Madrid non ha trovato il successo nelle ultime sette partite in casa di Champions League (4N, 3P): l'ultima vittoria interna nella competizione è arrivata nell’ottobre 2020 (3-2 v Salisburgo). Il tecnico del Manchester City Pep Guardiola ha affrontato l'Atletico Madrid fuori casa in sei precedenti occasioni da allenatore (3V, 3P), l'ultima delle quali è stata una sconfitta per 0-1 in Champions League mentre era alla guida del Bayern Monaco nel 2015/16. Questa sarà la sua prima trasferta al Wanda Metropolitano. L'Atlético Madrid non ha tentato neanche un tiro all'andata contro il City. Dal 2003/04, il minor numero di tiri registrati da una squadra sulle due gare andata/ritorno nella fase a eliminazione diretta di Champions League è quattro, dallo Shakhtar Donetsk contro il Bayern Monaco nel 2014/15. L'unica squadra a non aver tentato tiri nello specchio nel doppio confronto nel periodo è stata il Deportivo La Coruña nella semifinale 2003-04 contro il Porto.


Questa sarà la 100ª partita del Manchester City in Champions League: i Citizens hanno vinto 55 delle prime 99, che è già il record per una squadra inglese nelle prime 100 gare nella competizione. Complessivamente, solo il Real Madrid ha vinto di più nei primi 100 incontri disputati in Champions League (57). L'attaccante dell'Atlético Madrid Antoine Griezmann ha segnato 29 gol in Champions League: dovesse trovare il gol in questa partita, supererebbe David Trezeguet (29) come quarto miglior marcatore francese nella storia della competizione, restando dietro a Karim Benzema (82, dopo i quarti d’andata), Thierry Henry (50) e Kylian Mbappé (33).


Riyad Mahrez del Manchester City ha realizzato sei gol nelle ultime sei trasferte di Champions League. L'algerino ha segnato in tre trasferte consecutive nella fase a eliminazione diretta della competizione; dovesse trovare la rete anche in questa partita, solo Cristiano Ronaldo avrebbe registrato una striscia più lunga (6 - 2013-2015). Antoine Griezmann ha preso parte al 67% dei gol dell'Atlético Madrid in questa Champions League (6/9 - quattro reti, due assist); la percentuale più alta per un qualsiasi giocatore sui gol totali della sua squadra tra gli otto club presenti ai quarti di finale. João Cancelo ha messo lo zampino in cinque gol del Manchester City in questa Champions League (due reti, tre assist); record per un terzino di una squadra di Pep Guardiola in una singola stagione nella competizione, al pari di Dani Alves nel 2010-11 (anche lui due centri, tre passaggi vincenti).


PROBABILI FORMAZIONI


ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Vrsaljko, Savic, Felipe, Reinildo Mandava; Lemar, Koke, De Paul, Renan Lodi; João Félix, Griezmann. All. Simeone


MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Joao Cancelo, Stones, Laporte, Aké; De Bruyne, Rodri, Gundogan; Mahrez, Foden, Sterling. All. Guardiola


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING? Amazon Prime Video





LIVERPOOL - BENFICA mercoledì ore 21

Quote Loginbet: 1(1,28) x(6,00) 2(9,40)


Il Liverpool ha vinto 3-1 nella gara d’andata a Lisbona – i Reds hanno sempre vinto la competizione nelle precedenti due occasioni in cui hanno ottenuto il successo contro il Benfica sia nella gara d’andata che in quella di ritorno nella fase a eliminazione diretta della Coppa Campioni/UEFA Champions League (nel 1977/78 e nel 1983/84). Solo due squadre hanno vinto con più di un gol di scarto in casa del Liverpool nella fase a eliminazione diretta della UEFA Champions League: proprio il Benfica (2-0 negli ottavi di finale dell’edizione 2005/06) – e il Chelsea che vinse 3- 1 nei quarti di finale dell’edizione 2008/09. Il Liverpool ha vinto ognuna delle ultime cinque sfide contro squadre portoghesi nella UEFA Champions League, realizzando 16 gol e subendone solo tre. In generale, i Reds sono imbattuti nelle ultime nove gare contro formazioni lusitane nella competizione dalla vittoria ottenuta dal Benfica ad Anfield nel marzo 2006 (7V, 2N).


Il Liverpool ha sempre passato il turno nella fase a eliminazione diretta della UEFA Champions League nelle ultime 12 occasioni dopo aver ottenuto il successo nella gara d’andata. L’unica e sola eliminazione dopo aver vinto la gara d’andata è arrivata nei quarti di finale contro il Bayer Leverkusen nell’edizione 2001/02 (1-0 per i Reds nella gara d’andata, 2-4 per i tedeschi al ritorno). Il Benfica ha vinto solo uno degli ultimi nove match fuori casa nella UEFA Champions League (3N, 5P), anche se questa vittoria è arrivata proprio nel turno precedente quando ha eliminato l’Ajax (1-0 lo scorso mese). Precedentemente, la squadra portoghese ha vinto solamente una volta due gare esterne consecutive: tra settembre e ottobre 2011 con Jorge Jesus in panchina. Il Liverpool potrebbe raggiungere la semifinale di UEFA Champions League per la terza volta sotto la guida tecnica di Jürgen Klopp: tante volte quante i Reds erano riusciti a farlo nella competizione prima che Klopp diventasse il loro allenatore (2004/05, 2006/07 e 2007/08, tutte con Rafa Benìtez in panchina).


Mohamed Salah ha realizzato 14 gol in 23 presenze con il Liverpool ad Anfield nella UEFA Champions League – con la prossima rete realizzata in casa, l’attaccante sorpasserà Steven Gerrard (14) come miglior marcatore casalingo del Liverpool in Coppa Campioni/UEFA Champions League. Darwin Núñez ha segnato cinque gol in nove presenze in UEFA Champions League con il Benfica in questa stagione: nessun giocatore ha mai realizzato più reti con la maglia della squadra portoghese in una singola edizione della competizione (cinque reti anche Nuno Gomes nel 1998/99).


Dall’inizio della stagione 2017/18 – la prima di Jürgen Klopp alla guida del Liverpool nella UEFA Champions League – solamente Robert Lewandowski (54) ha preso parte a più sequenze su azione terminate con il gol di Mohamed Salah (46) nella competizione. Tra I giocatori con almeno 500 minuti giocati in questa edizione della Champions League, Rafa del Benfica è l’ala che ha percorso più metri palla alla piede nella competizione. Il portoghese ha compiuto 94 movimenti palla al piede (movimento di 5 metri o più palla al piede) in totale, coprendo una distanza di 13.9 metri per movimento.


PROBABILI FORMAZIONI


LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Keita, Fabinho, Thiago Alcántara; Salah, Mané, Luis Diaz. All. Klopp


BENFICA (4-4-2): Vlachodimos; Gilberto, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Rafa Silva, Weigl, Taarabt, Everton; Gonçalo Ramos, Núñez. All. Verissimo


DOVE VEDERLA IN DIRETTA E STREAMING? Sky, Skygo, Now, Infinity +