• LoginBet Staff

CHAMPIONS LEAGUE, ANDATA OTTAVI DI FINALE: PROBABILI FORMAZIONI, QUOTE E CONSIGLI

Aggiornamento: 23 feb

Seconda tranche dell’andata degli ottavi di finale nella massima competizione per club UEFA.

Dopo il ko dell’Inter in casa contro il Liverpool, questa settimana scende in campo la Juventus nella trasferta di Villarreal. Di seguito tutte le informazioni utili per scommettere con le quote Loginbet sui 4 match in palinsesto.


CHELSEA - LILLE martedì ore 21

Quote Loginbet: 1(1,32) x(5,20) 2(10,10)


Chelsea e Lille si sono incontrate in un solo precedente in competizioni europee: nella Champions League 2019-20, quando la squadra inglese vinse entrambe le partite della fase a gironi 2-1. Il Chelsea ha perso solo una delle ultime 10 partite casalinghe in competizioni europee contro squadre francesi (6V, 3N): sconfitta 1-2 nel marzo 2016 contro il PSG, che eliminò i Blues dalla Champions League. Questa sarà la nona partita di Champions League del Lille contro una squadra inglese e la terza contro il Chelsea. Le altre sei sfide sono arrivate tutte contro il Manchester United. La formazione francese ha vinto solo uno di questi otto confronti (2N, 5P): 1-0 sui Red Devils nel novembre 2005 grazie a un gol dell'ex giocatore degli Spurs Milenko Ačimovič.


Due squadre inglesi e francesi sono state sorteggiate per scontrarsi nella fase a eliminazione diretta in Champions League in 14 precedenti: le qualificazioni sono in perfetto equilibrio (sette a testa). Tuttavia, delle tre occasioni in cui la squadra inglese ha giocato l'andata in casa, solo una è passata: il Manchester United (vs PSG) nella stagione 2018-19. Solo Manchester City (15) e Bayern Monaco (14) hanno vinto più partite in Champions League dei campioni in carica del Chelsea (13) dall'inizio della scorsa stagione. I Blues, prima della scorsa stagione, erano stati eliminati dal torneo nella fase a eliminazione diretta per cinque volte di fila tra il 2013-14 e il 2019-20. Questa è solo la seconda volta in cui il Lille affronta gli ottavi di finale in Champions League, la prima dopo la doppia sconfitta contro il Manchester United nel 2006-07, quando perse 1-0 sia in casa che fuori.


Il Chelsea è la prima squadra campione in carica in Champions League a passare alla fase a eliminazione diretta non da vincitrice del girone dal Real Madrid nel 2017-18, che alla fine ha mantenuto il titolo. L’ultima detentrice della competizione a essere stata eliminata agli ottavi di finale è stata il Liverpool nel 2019-20 (contro l'Atletico Madrid). Il Lille (7) si presenta agli ottavi come vincitrice del girone con meno gol segnati dai sette a testa realizzati da Leicester e Atletico Madrid nel 2016-17. Jonathan David è stato l’autore di tre di questi, segnando esattamente una rete nelle ultime tre presenze in Champions League; il giorno di questa partita David avrà 22 anni e 39 giorni e, se dovesse andare a bersaglio, Lionel Messi (21 anni e 155 giorni nel novembre 2008) sarà l'unico giocatore non europeo ad esserci riuscito in quattro partite consecutive nella competizione con un'età più giovane rispetto a quella del canadese.


Dalla sua prima stagione nella competizione (2017-18), Timo Werner (14) ha segnato più gol in Champions League rispetto a qualsiasi altro giocatore tedesco, nonostante non abbia partecipato alla competizione nel 2018-19. Tuttavia, 10 dei suoi 14 gol sono arrivati in trasferta (71,4%), con solo Olivier Giroud (78% - 14/18) con una percentuale più alta delle sue reti segnati in trasferta nella storia del torneo (tra chi conta almeno 10 gol). Finali comprese, l'allenatore del Chelsea Thomas Tuchel ha vinto il 73% delle gare agli ottavi di finale in Champions League (8/11); solo altri tre allenatori vantano un tasso più alto tra quelli che hanno superato almeno 10 volte questa fase del torneo – Vicente del Bosque (80% - 8/10), Josef Heynckes (86% - 12/14) e Zinedine Zidane (88% - 14/16).


PROBABILI FORMAZIONI CHELSEA - LILLE


CHELSEA (3-4-2-1) : Mendy; Thiago Silva, Rudiger, Christensen; Azpilicueta, Kante, Jorginho, Kovacic; Mount, Havertz; Lukaku.


LILLE (4-4-2): Grbic; Celik, Fonte, Botman, Djalo; Bamba, Andre, Xeka, Gudmundsson; T.Weah, David.


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING? Sky sport, Sky GO, Now tv e Infinity+

VILLARREAL - JUVENTUS martedì ore 21

Quote Loginbet: 1(2,53) x(3,10) 2(2,95)


Primo incontro in assoluto tra Villarreal e Juventus in una competizione europea, mentre è soltanto la seconda volta che gli spagnoli affrontano una squadra italiana nella fase a eliminazione diretta della Champions League, dopo l’Inter, eliminata ai quarti di finale nel 2005-06, grazie al successo casalingo, per 1-0, dopo la sconfitta in trasferta, all'andata 1-2 (2-2 complessivo, ma con la regola del gol in trasferta, che da questa edizione invece non verrà più considerata). Dalla stagione 2002-2003, la Juventus ha passato il turno in sei delle otto sfide a eliminazione diretta, disputate contro squadre spagnole in Champions League, compresa la più recente: 3-2, in totale, contro l'Atlético Madrid, negli ottavi di finale 2018-19.


Il Villarreal ospiterà per la quarta volta una squadra italiana in Champions League, e sempre diversa. Gli spagnoli hanno ottenuto risultati differenti nei tre precedenti: vittoria, contro l'Inter, nell'aprile 2006; sconfitta, contro il Napoli, nel dicembre 2011, e pareggio (2-2), contro l'Atalanta, nel settembre 2021. La Juventus ha vinto tre delle ultime cinque trasferte contro avversarie spagnole in Champions League (1N, 1P) - battendo il Real Madrid, nel 2017-18; il Valencia, nel 2018-19, e il Barcellona, nel 2020-21 - tanti successi quanti quelli conquistati dai bianconeri nelle precedenti 25 gare esterne (6N, 16P), contro squadre spagnole, considerando tutte le competizioni. L'allenatore del Villarreal, Unai Emery, ha vinto soltanto una delle sei partite della fase a eliminazione diretta di Champions League (1N, 4P), perdendo le ultime tre di fila. Inoltre, le squadre guidate da Emery sono state eliminate in ciascuno dei tre precedenti ottavi di finale: il Valencia, nel 2010-11, e il Paris Saint-Germain, nel 2016-17 e 2017-18.


Massimiliano Allegri ha passato il turno in quattro dei precedenti cinque ottavi di finale al timone della Juventus in Champions League; fa eccezione l’eliminazione contro il Bayern Monaco di Pep Guardiola, nel 2015-16. La squadra bianconera è stata eliminata in questa fase della competizione in entrambe le stagioni successive all’ultima di Allegri sulla panchina della Juventus (nel 2019-20, con Maurizio Sarri, e nel 2020-21 con Andrea Pirlo). In vista dell'andata degli ottavi di finale, il tandem della Juventus, Federico Bernardeschi (5) - Juan Cuadrado (6), è soltanto una delle tre coppie ad aver fornito ciascuno almeno cinque assist in Champions League, dall'inizio della scorsa stagione, assieme a Joshua Kimmich-Robert Lewandowski del Bayern Monaco, e Kylian Mbappé-Ángel Di María, del Paris Saint-Germain. Arnaut Danjuma ha preso parte a cinque marcature (quattro reti, un assist) con il Villarreal in questa Champions League. Si tratta della partecipazione al gol più alta per un giocatore del Villarreal in una edizione di CL, dal 2008/09: cinque anche Joseba Llorente (quattro centri e un passaggio vincente) in quella stagione.


L'attaccante della Juventus, Álvaro Morata, è andato a bersaglio in due delle ultime quattro partite giocate contro il Villarreal in tutte le competizioni (due reti), incluso il gol vittoria messo a segno, all'83’, allo stadio della Cerámica, con la maglia del Real Madrid, nel febbraio 2017 (successo per 3-2). Yeremi Pino potrebbe diventare soltanto il quarto giocatore spagnolo Under 20 a segnare nella fase a eliminazione diretta in Champions League, dopo Bojan (2008 e 2010), Cesc Fàbregas (2006) e Raúl (1996). Inoltre, sarebbe anche il primo Under 20 a trovare il gol con la maglia del Villarreal nelle fasi a eliminazione diretta della competizione.


PROBABILI FORMAZIONI VILLARREAL - JUVENTUS


VILLARREAL (4-4-2): Rulli; Foyth, Albiol, Pau Torres, Pedraza; Chukwueze, Capoue, Parejo, Alberto Moreno; Danjuma, Lo Celso.


JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Danilo, De Ligt, Alex Sandro; Zakaria, Arthur, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Morata.


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING? Canale 5, Mediaset Play, Sportmediaset.it, Sky sport, Sky Go, Now tv e Infinity+



ATLETICO MADRID - MANCHESTER UNITED mercoledì ore 21

Quote Loginbet: 1(2,46) x(3,10) 2(3,05)


L'Atletico Madrid e il Manchester United si sono scontrate in una competizione europea solo una volta prima di questa, nella Coppa delle Coppe 1991-92, quando la squadra spagnola eliminò quella inglese agli ottavi con un punteggio complessivo di 4-1. L'unica precedente trasferta del Manchester United in casa dell'Atletico Madrid risale all'andata della Coppa delle Coppe 1991-92 al Vicente Calderón, quando l’XI titolare che conteneva Peter Schmeichel, Denis Irwin, Steve Bruce, Paul Ince, Bryan Robson e Mark Hughes (tra gli altri) venne battuto 3-0 dagli uomini di Luis Aragonés. L'Atletico Madrid ha perso tutte le ultime quattro partite di Champions League contro squadre inglesi, il doppio del numero di sconfitte subite nei primi 12 confronti contro queste avversarie nella competizione (4V, 6N, 2P).


Il Manchester United ha vinto solo una delle precedenti sette trasferte in Spagna nella fase a eliminazione diretta di Champions League (4N, 2P), battendo il Deportivo de La Coruña 2-0 nell'aprile 2002 grazie ai gol di David Beckham e Ruud van Nistelrooy. Il prossimo gol del Manchester United sarà il 500° in Coppa dei Campioni/UEFA Champions League (100 nella vecchia Coppa dei Campioni, 399 nell'attuale competizione). Sarebbe solo il quarto club a raggiungere questo traguardo nel torneo dopo Barcellona (624), Bayern Monaco (759) e Real Madrid (1001). Nonostante abbia superato la fase a gironi sia nel 2020-21 che in questa stagione, l'Atletico Madrid ha vinto solo quattro delle ultime 14 partite di Champions League (4N, 6P), e nessuna squadra finora ha subito più sconfitte di quella spagnola in questa competizione nel periodo. I Colchoneros hanno anche incassato più ko nelle ultime quattro partite casalinghe (tre) rispetto alle precedenti 37 nella competizione (due sconfitte).


Cristiano Ronaldo ha segnato 25 gol in 35 partite contro l'Atletico Madrid, segnando solo più spesso contro il Siviglia durante tutta la sua carriera. Quattro delle sue 48 triplette in carriera per club sono state realizzate contro la squadra spagnola, due delle quali in Champions League; nessun giocatore nella storia della competizione ha segnato più triplette contro un singolo avversario. Cristiano Ronaldo ha segnato sei gol in questa Champions League, l'ultima volta che ha fatto meglio in una singola stagione del torneo risale al 2017-18, la sua ultima al Real Madrid (15). L'ultimo giocatore dei Red Devils a segnare di più in una stagione di Champions League è stato proprio Cristiano Ronaldo, che ne realizzò otto nel 2007-08, edizione in cui vinse il titolo.


Tra le squadre ancora in competizione in questa stagione, i due giocatori che hanno segnato la percentuale più alta di gol per la propria squadra in Champions League sono Antoine Griezmann dell'Atletico Madrid (4/7 – 57%) e Cristiano Ronaldo del Manchester United (6/11 – 55%). Ralf Rangnick ha affrontato solo due distinti incontri a eliminazione diretta in Champions League nella sua carriera manageriale – entrambi con lo Schalke nel 2010-11 – battendo l'Inter nei quarti di finale prima di perdere in semifinale contro il Manchester United, suo attuale club. Dopo il pareggio dei Red Devils contro lo Young Boys nella sua prima partita alla guida della squadra, Rangnick potrebbe diventare il primo allenatore del club a non vincere nessuna delle sue prime due uscite alla guida del club in Champions League.


PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID - MANCHESTER UNITED


ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Marcos Llorente, Felipe, Savic, Reinildo Mandava; A. Correa, Koke, Kondogbia, Carrasco; João Felix, L. Suárez.


MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): De Gea; Dalot, Varane, Maguire, Shaw; McTominay, Pogba; Rashford, Bruno Fernandes, Sancho; Cristiano Ronaldo.


DOVE VEDERLA IN DIRETTA TV E STREAMING? Amazon Prime Video


BENFICA - AJAX mercoledì ore 21

Quote Loginbet: 1(4,20) x(3,80) 1,81)


Il Benfica ha vinto il suo primo incontro in assoluto con l'Ajax in una competizione europea col punteggio di 3-1 in occasione del match d’andata dei quarti di finale della Coppa dei Campioni 1968-69. Tuttavia, i portoghesi furono successivamente eliminati nel match di ritorno e sono rimasti senza vittorie nelle sei partite successive contro la formazione olandese (2N, 4P). L'Ajax è imbattuto nelle ultime tre trasferte in casa del Benfica in Coppa dei Campioni/Champions League (1V, 2N). Tra queste, la sfida più recente tra le due formazioni si è disputata con Erik ten Hag che sedeva già sulla panchina dell’Ajax: pareggio per 1-1 durante la fase a gironi nel novembre 2018. Il Benfica ha vinto solo due delle ultime 11 sfide contro avversarie olandesi in Coppa dei Campioni/Champions League (N4, 5P). Nessuno di questi successi è stato registrato contro l'Ajax, bensì contro il Feyenoord nel marzo 1972 e contro il PSV nel settembre 1998.


Dalla stagione 2018-19, l'Ajax è imbattuto nei quattro incontri disputati contro squadre portoghesi in Champions League (3V, 1N), comprese due vittorie contro lo Sporting Lisbona nella fase a gironi di questa stagione nelle quali L'Ajax ha segnato nove gol: si tratta del maggior numero di reti realizzate da una squadra contro un singolo avversario in questa stagione nel torneo (al pari del Bayern Monaco contro il Benfica e del Manchester City contro il Club Brugge). L'Ajax ha vinto tutte e sei le partite di Champions League disputate in questa stagione, stabilendo quella che è già la serie di vittorie più lunga per una squadra olandese in Coppa dei Campioni/Champions League. In caso di successo, la serie di sette vittorie dei Lancieri sarebbe la più lunga nella storia della competizione da parte di una squadra al di fuori degli attuali cinque grandi campionati europei (Inghilterra, Francia, Germania, Italia, Spagna).


Il Benfica ha mantenuto la porta inviolata in cinque delle ultime sette partite di Champions League, comprese le ultime due. L'unica squadra ad aver segnato contro le Aquile è stata il Bayern Monaco che, tuttavia, ha realizzato ben nove gol in due partite contro i portoghesi nella fase a gironi della stagione in corso. L'allenatore del Benfica Nélson Veríssimo collezionerà la sua prima panchina in Champions League, dopo aver sostituito Jorge Jesus al termine della fase a gironi. Solo uno degli ultimi cinque allenatori che hanno esordito nella competizione durante la fase a eliminazione diretta ha conquistato la vittoria (3N, 1P): Edin Terzic alla guida del Borussia Dortmund, che ha battuto il Siviglia in occasione degli ottavi di finale della passata stagione.


L'attaccante dell'Ajax Sébastien Haller ha segnato 10 gol in sei presenze in Champions League, più di qualsiasi altro giocatore nelle prime sei partite della competizione. Erling Haaland è l'unico altro giocatore ad aver segnato 10 gol nelle prime sette presenze nella competizione, traguardo raggiunto grazie alla doppietta contro il PSG in occasione della sua settima gara (agli ottavi), mentre questa sarà la prima partita di Haller nella fase ad eliminazione diretta. Da quando ha esordito in Champions League nel settembre 2018, Dušan Tadić è il giocatore che ha creato più occasioni da gol su azione nella competizione (77), e 11 di questi sono stati assist che hanno portato alla rete di un compagno di squadra. Solo Kylian Mbappé ha servito più assist su azione nel periodo (16). In base alla qualità dei tiri in porta subiti, Odysseas Vlachodimos del Benfica ha evitato più di tre gol in questa Champions League (8 gol subiti – autoreti escluse – rispetto agli 11,2 previsti sulla base degli expected goals). Si tratta del miglior risultato per qualsiasi portiere nella stagione in corso.


PROBABILI FORMAZIONI BENFICA - AJAX


BENFICA (4-3-3): Vlachodimos; Lázaro, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Weigl, João Mário, Paulo Bernardo; Rafa Silva, Yaremchuk, Nuñez.


AJAX (4-3-3): Pasveer; Mazraoui, Timber, Martínez, Blind; Berghuis, Edson Álvarez, Klaassen; Antony, Haller, Tadic.


DOVE VEDERLA IN TV E STREAMING? Sky sport, Sky GO, Now tv e Infinity+